La seduzione di Janet Fischietto

Valentina Ursi, nome d’arte Janet Fischietto è una delle burlesquer piu’ note, rappresentata dalla Voodoo De Luxe; make up artist  specializzata in trucco d’epoca, artista performativa, fotomodella, costumista, tra il 2008 e oggi ha partecipato a diversi video clip quali: Nina Zilli “L’inferno” e il piu’ recente Raphael Gualazzi “Reality and fantasy”. Il suo personaggio incarna l’emblematica figura della donna circense d’inizio secolo, la « donna tatuata » che apparteneva all’immaginario dei side o freak shows dell’epoca e incarna la femminilità e l’espressività delle dive del cinema muto. Nei suoi show mette in scena un’intrigante incantatrice di serpenti, una venditrice di sigarette e dolciumi con varie altre sorprese, una domatrice di tigri e il nuovissimo act Native American cutie.Ogni suo travestimento, le musiche e l’attitudine sono in perfetto stile « circus bulesque from the 30′s ». Si è esibita nei maggiori locali e festival del genere in Italia e all’estero: Summer Jamboree, Apollo Dancing, Royal Burlesque, Le balajo di Parigi e Le Cirque Rouge di Vienna.

Cosa significa per te seduzione?

“Sedurre è per me un modo di incuriosire e affascinare. Mi piace vedere le persone con cui mi relaziono trasportate dai miei racconti e da cio’ che mi riguarda”.

Sei piu’ preda o cacciatrice?

“Far credere di essere una preda è un’ottima tecnica di caccia…” Continua a leggere

I 15 anni del Jazz Cafe’ di Milano

Per i suoi quindici anni il Jazz Cafè si è regalato un nuovo look. Senza però cambiare la formula che ne decreta da sempre il successo e che lo rende il locale più amato e frequentato di zona Sempione. Un restyling totale, cosmopolita e sempre più cool, ispirato ai jazz club più in voga di tutto il mondo. Al piano superiore, dove dominano i colori caldi che evocano il fascino di un bistrot francese, la carta parati sembra avvolgere l’intero locale in un velluto bordeaux che ben si amalgama con lo storico pavimento in porfido grigio/marrone. Gli spazi si ampliano, con una nuova sala arredata con tavoli e divani stile “Churchill” in pelle nera, pronta ad accogliere trenta persone sedute e che dopo cena può trasformarsi in un privè con accesso diretto sulla strada. Il nuovo imponente bancone impreziosito da una vasca per champagne incastonata nella bottiglieria, si estende fino ad ospitare la consolle dj e durante l’aperitivo si arricchisce di incredibili e invitanti vassoi ricoperti di delizie.

Tra i vip passati da Jazz Thiago Silva difensore del Milan e della nazionale brasiliana con Alexandre Pato, attaccante del Milan e della nazionale brasiliana e fidanzato di Barbara Berlusconi, Jorge Lorenzo Guerrero campione spagnolo di MotoGP, Ficarra attore e conduttore di Striscia la notizia, tutti immortalati con i titolari del Jazz. Continua a leggere