Un appuntamento per tutte le kitty victims

Il 5 giugno al Castello di San Zenone al Po (PV) dalle 11.00 alle 20.00 si terrà la prima edizione di “Kitty Village”, l’happening dedicato alle ‘kitty victims’, le fan di Hello Kitty, della sensuale Catwoman e anche della Kitty “number one”, la principessa Kate d’Inghilterra chiamata affettuosamente Kitty dal suo neosposo, il Principe William. La festa organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune di San Zenone al Po e la Biblioteca Maffi  sarà per grandi e piccini. I visitatori potranno entrare tesserandosi alla Pro Loco (5 euro): potranno così accedere ai laboratori e alle conferenze. Le gare (giornalismo, disegno, fotografia e torta) prevedono un contributo a offerta (min. 2 euro)  che sarà devoluto all’Oncologia Pediatrica dell’Ospedale San Matteo di Pavia che patrocina la manifestazione insieme al Comune di San Zenone al Po. Bambini e adolescenti che si sfideranno a colpi di matita, penna o pedoni nei laboratori di disegno, giornalismo e scacchi riceveranno bellissimi premi. Nel Castello sarà presente anche un Kitty Shop gestito dalla libreria Clu di Pavia. L’Associazione Scacchistica Cento Torri di Pavia dona a Kitty Village un laboratorio di introduzione agli scacchi (dalle 14 alle 15). Alle 15.30, neofiti ed esperti potranno partecipare alle sessioni junior e senior di 2 Tornei:

– “Principessa Kate” dedicato alla Duchessa di Cambridge, neosposa del Principe William d’Inghilterra;

– “Kingdom of San Zenone al Po”, dedicato alla cittadina ospitante.

Per iscriversi ai tornei l’offerta minima sarà 5 euro.

All’esterno del Castello di San Zenone, saranno presenti alcuni street games (gioco della campana, tris e scacchi giganti), il truccakitty per bambini. All’Oratorio San Michele che per l’occasione diventerà un Kitty Bistrot, si potrà degustare un menù famiglia per lunch e dinner a soli 10 euro a persona, dolce incluso (rigorosamente su prenotazione 349/8610239). Il Kitty Bistrot, dotato di parco giochi e campo di calcetto, ospiterà la gara di torta, lo stage di latino dance (alle 17) e l’aperikitty. Per la gara di torta occorre presentare la lista degli ingredienti e un foglio con le generalità dell’autore in una busta bianca che riporta il NOME DELLA TORTA. I laboratori dureranno un’ora, durante la quale i genitori potranno seguire conferenze sulle abitudini dei gatti, sulle gatte più famose dei fumetti e dei cartoon, sulle star che preferiscono i gatti e li nominano loro eredi, sulle malattie che affliggono i nostri piccoli amici. Le mamme potranno divertirsi con il set fotografico “Kate per un giorno” dove potranno indossare abiti da sera vintage e farsi immortalare da fotografi professionisti. Potranno provare il trukKatwoman, il nail kitty e l’aperikitty. Tutte le donne che possiedono automobili rosa o personalizzate con il logo di Hello Kitty sono invitate a contattare la Pro Loco, che riserverà loro una speciale area parcheggio-esposizione, proprio davanti al Castello. Il cortile dell’imponente Castello di San Zenone al Po ospiterà anche alcuni tavoli dove tutti i bambini potranno portare le proprie creazioni (gioielli, sassi dipinti, accessori moda reinventati in rosa) e venderle agli altri visitatori. Info/prenotazioni ai laboratori e ai tornei: cell. 340-3663606  349/ 8610239

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag: , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.Collabora come account di Media Production. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *