Il 2012 secondo i veggenti dei vip: selezione spirituale, ecologia e alieni…

La vostra instancabile blogger aristocratica non poteva che indagare sul mistero del famoso calendario maya legato all’ultimo dell’anno, il mitico 2012 ormai dietro l’angolo. Sono dunque andata a chiedere cosa ne pensano i veggenti frequentati dai vip e ci sono delle sorprese: il 2012 non sembra essere il termine ultimo ma sicuramente ci riserverà delle sorprese, in cui avranno posto persino gli alieni… Ecco cosa ci hanno detto Gila Mancuso e Irnerio Falchieri, il veggente di Chiambretti…

Per Gila Mancuso, channeller e terapista spirituale, il 21 dicembre 2011 ha segnato l’apertura di un portale energetico che metterà gli uomini in grado di affinare i propri sensori, se vorranno. “Questa fase è iniziata nel 1954: nel 2012 ci sarà la possibilità di attivare e raffinare i nostri sensi. Come la Terra-Gaia sta cambiando insieme al suolo e ai meridiani, così faranno i suoi figli. Per quanto riguarda l’evoluzione, anche il Sole, la nostra Stella-Elios e Vesta sta cambiando, si sta espandendo, la Luce aumenta. Ogni 2600 anni accade tutto ciò, perchè anche il Sole, un Essere Vivente, si espande come Madre Terra con i suoi figli. Come dicevano anche gli aborigeni, noi siamo tutti stelle. Sarà un’Era Acquariana, di Luce, l’uomo nuovo potrà essere più consapevole e centrato; tutti avranno questa possibilità, ovviamente alcuni volteranno le spalle a questa evoluzione spirituale, come è nel libero arbitrio di ogni uomo, e ci dovrà essere grande attenzione a pensieri, parole e anche all’ambiente e all’ecologia”.

Come mai questo aumento di violenza, suicidi, aggressività, male di vivere, insofferenza e abusi di ogni tipo?
“E’ in atto una guerra” – aggiunge Gila – “il mondo deve scegliere: il 2012 rappresenta la possibilità di un cambiamento, chi gli volterà le spalle e resterà nel materiale, creerà una grande distanza con questa Luce di evoluzione e pian piano si estinguerà”.

Arriveranno gli Alieni?
E.T. è già tra noi, in incognito, ma c’è, alcuni governanti lo conoscono, per i Sioux era già arrivato per aiutarli, molte civiltà passate hanno parlato di fratelli delle stelle e globi di luce o carri infuocati. Questo incontro, quindi, è già in atto, i cerchi nel grano sono ovunque, da intendere come perfetti Mandala, campi energetici e magnetici colmi di silicio con i quali gli alieni aiutano la Terra dove è più sofferente. Nel 2012 un uomo nuovo dovrà vivere sulla Terra, pensandola come essere vivente che ci conosce da tempo; pian piano l’evoluzione prenderà piede, ovviamente avrà il suo prezzo, come tutte le cose. Gli abusi di alcol, droghe spostano la vibrazione degli uomini e il loro contatto con la luce; dobbiamo cambiare il territorio sul quale viviamo: per farlo, devono cambiare i suoi abitanti. Il 2012 sarà una chiamata, chi risponderà , espanderà la sua stella e affinerà la sua energia e i suoi chakra, diventando un uomo nuovo. Verranno fatte grandi scoperte, le Entità Superiori daranno agli uomini la possibilità di attingere, grazie al ritrovamento di antiche fonti, a verità nascoste che, finalmente, saremo in grado di decifrare e applicare come aiuto nella nostra vita. Dobbiamo decidere, quindi, se continuare a vivere nella sofferenza, procurandola anche, oppure invertire la rotta e permetterci di essere felici, questo è ciò che chiede il nostro dio interiore”.

Per Irnerio Falchieri, noto anche come veggente di Chiambretti, invece, le date potrebbero essere state maleinterpretate: si potrebbero leggere rovesciate: in questo caso il “termine” indicato dai Maya potrebbe riferirsi al 2201 o 2021…

“Nel 2012 ci sarà comunque l’inizio di un cambiamento” – dice Irnerio – “non ho visto alieni, crepe nella Terra, sì” – dice l’autore, con il giornalista Alberto Bonaveri, de “Il Manoscritto delle Tre Verità”, romanzo capace di appassionare credenti, scettici, curiosi, ma in grado di gettare un seme di conoscenza nel terreno di tutti. Il testo è stato “dettato e voluto” da Ulel, arcangelo e guida di Irnerio. La chiave, dice il veggente, sarà comunque ecologica, il Pianeta dovrà confrontarsi con i cambiamenti climatici e ambientali:

“Il 2012 sarà come la porta della partenza”, afferma Irnerio, “non credo sia l’anno della fine della Terra, ma nel tempo, se non smetteranno di estrarre il petrolio, ci saranno cedimenti del suolo anche in alcuni punti degli oceani, creando abissi pericolosi per la stabilità e l’equilibrio del Pianeta. Con lo sciogliersi  dei ghiacci  ci sarà un aumento di peso dell’acqua sul fondo del mare e questo causerà gli svuotamenti tramite il petrolio. Con gli anni il fondo marino avrà cedimenti con le sue conseguenze, ma questo potrebbe succedere fra molto tempo. La prima porta resta il 2012, che apre a un periodo sino al 2102, poi ci sarà una seconda fase dalla quale inizieranno catastrofi sino al 2120, seguirà una graduale rinascita sino al 2210 e quella data sarà la vera evoluzione  dell’uomo con la sconfitta dei cattivi. Devono essere impiegate energie alternative al petrolio; se si apriranno enormi caverne, una parte dell’acqua che scenderà nel fondo comunque creerà cambiamenti anche a livello climatico ”.

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Il 2012 secondo i veggenti dei vip: selezione spirituale, ecologia e alieni…

  1. i grandi veggenti non sanno che il 2012 sarà un anno bellissimo ci saranno cambiamenti in tutti i settori incominceremo ad usare le maghine eletriche finirà lèrà del petrolio le previsioni , mai ci sarà la granden bestia che verrà sconfitta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *