Il successo del Made in Italy sulla passerella internazionale

Gran Canaria Moda Calida è la prestigiosa manifestazione arrivata alla sua 5° edizione con il patrocinio del consiglio Governativo dell’Industria, del Commercio, dell’Artigianato di Gran Canaria.
Un evento esclusivo che, ogni anno, porta in passerella i modelli di beachwear più rappresentativi  dei più importanti brand di beachwear e di pret à porter di lusso internazionali e che per questa edizione si è concentrata su due giorni per dare la possibilità di presentare tutte le tendenze più importanti. Una manifestazione che è diventata punto di riferimento nel panorama del beach wear seconda, per importanza, solo alla Fashion Week di Miami.
Per l’occasione Miss Bikini Luxe, il brand di beach couture disegnato da Alessandra e Francesca Piacentini, ha fatto sfilare dieci dei suoi look più rappresentativi nella cornice incantevole di Playa del Inglés, uno dei luoghi più seducenti dell’isola.
“Abbiamo partecipato a questo evento, uno degli appuntamenti dedicati al beachwear di maggior prestigio a livello internazionale, per il quinto anno consecutivo” ha dichiarato Andrea Teofilatto, amministratore delegato della griffe. “Il bacino del Mediterraneo è per noi molto importante e soprattutto  la Spagna in cui, ad Ibiza, l’anno scorso abbiamo aperto uno store monomarca  al quale si è affiancato quest’anno l’opening di Formentera.
Un vero e proprio show di cui protagonisti assoluti  sono stati  le stampe e i colori. In passerella hanno sfilato 10 look enfatizzati da una scenografia  esclusiva con giochi di luce che hanno evidenziato bikini e i fuoriacqua personalizzati da accessori ricercati e  particolari in perfetto stile Miss Bikini Luxe.

Ha preso il via, invece, la Mercedes Benz Fashion Week a Berlino, la prestigiosa manifestazione tedesca che fino al 7 luglio,  in Straße der  17  Juni,  ospiterà i grandi nomi della moda tedeschi e internazionali.
In programma sabato 7 luglio  l’esclusivo  fashion  show che vedrà sfilare la collezione Resort 2013 di Cristiano Burani in un evento d’eccezione patrocinato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana in collaborazione con l’Ice – Istituto Nazionale per il Commercio Estero.
Una partecipazione importante per lo stilista italiano all’interno di una  kermesse che ha un impatto di forte rilievo grazie alla presenza di nomi di spicco del panorama fashion e all’utilizzo di un moderno sistema di live streaming che permette di raggiungere un’audience planetaria.
Sulla passerella Cristiano Burani  porterà la sua collezione Resort 2013 che gioca sul rigore e l’equilibrio tra i capi per una ricerca di qualità nei materiali e nelle finiture: una modernità data dalla linearità dei tagli, dalla forte femminilità nelle forme, dei materiali e nel colore che diventa protagonista assoluta.
La creatività di Cristiano Burani valorizza la donna in tutte le sue sfaccettature dandole la possibilità di scegliere uno stile definito e forte: it’s all about lace and colors.
Tessuti femminili e preziosi resi futuribili dall’accostamento tra poliuretano e nuove consistenze materiche traslucide che si svelano a poco a poco. Geometrie, spalmature laminate, ricami, effetti materici a disegno lucertola queste sono solo alcune delle novità proposte da Cristiano Burani per la primavera 2013.
“Sono onorato dell’invito ricevuto per partecipare a questo evento che mi offre l’ opportunità di presentare il mio stile davanti a un pubblico d’eccezione” ha dichiarato Cristiano Burani.  “ Ringrazio ancora una volta l’organizzazione e la Camera Nazionale della Moda Italiana che dimostra, anche in questa occasione, una forte volontà di sostenere i giovani creativi”.
È la seconda volta che lo stilista partecipa alla Mercedes Benz Fashion Week: nel 2010 aveva sfilato insieme ad altri giovani creativi al Tent on Behelplatz , in un’iniziativa anch’essa patrocinata dalla CNMI.
La fashion week tedesca è un appuntamento imperdibile:  un mix di moda, lifestyle, arte e cultura in grado di attirare un pubblico internazionale ed eterogeneo che ha contribuito a fare di Berlino una delle capitali fashion più interessanti d’Europa.

Credits Guitar

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag: , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.Collabora come account di Media Production. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *