Venezia vip, red carpet e anticipazioni

Dopo il successo delle prime cinque edizioni, torna il Lancia Café, lo spazio d’incontro allestito sulla terrazza dell’Hotel Excelsior al Lido di Venezia, sede per gli incontri di talents, produttori, media, per le interviste one-to-one di registi e attori e per gli esclusivi party che animano le notti veneziane durante la kermesse. Con i suoi 2.000 metri quadri di superficie, il Lancia Café si conferma una delle location più importanti del Lido, che ogni anno ospita gli eventi e i momenti d’incontro più rilevanti della Mostra del Cinema organizzati dal Brand e anche da case di produzione, importanti riviste e istituzioni. Ecco un’anticipazione del ricco calendario di eventi del Lancia Café.

Nella serata di apertura del Festival, il Lancia Café ha ospitato il party after dinner che ha dato ufficialmente il via agli undici giorni di cinema e glamour. L’attrice nostrana Isabelle Adriani ha presentato alla stampa il suo ultimo libro “La vera storia di Cenerentola”, alla presenza di Valerio Massimo Manfredi, autore della prefazione del libro. Domenica è stato svelato in anteprima assoluta il cortometraggio “She was here”, realizzato da Gabriele Muccino per Lancia, alla presenza delle personalità Lancia, del regista e dell’attore protagonista Francesco Scianna. Il cortometraggio è parte integrante di un originale progetto di comunicazione a 360° che porta la firma del famoso regista italiano, composto anche da una serie di spot, iniziative sul web e una campagna stampa.  La serata proseguirà con un esclusivo party per festeggiare il legame del Brand con il mondo del cinema, suggellato proprio dalla collaborazione con un regista di tale importanza.

Oggi avrà invece luogo la prestigiosa cerimonia del Premio Kinéo “Diamanti al Cinema Italiano”, riconoscimento attribuito dal grande pubblico al cinema italiano, che torna a Venezia per la decima edizione.

Inoltre nella serata del 5 settembre si svolgerà l’attesa festa organizzata dal mensile Ciak, rivista di riferimento per il settore cinematografico diretta da Piera Detassis, che ogni anno vede la partecipazione di numerosi volti noti del cinema e dello spettacolo. Sabato 1 settembre alle 21,30 tutti i blogger più seguiti in rete si incontreranno invece al Lancia Cafè in vista dell’assegnazione de Il Mouse d’Oro, premio della critica online, che verrà attribuito anche in questa edizione della Mostra del Cinema di Venezia dalle migliori webzine italiane specializzate in giornalismo e critica cinematografica.

Come ogni anno, tante saranno le delegazioni che passeranno dal Lancia Café, come il pre red carpet in onore del film “The Reluctant Fundamentalist” di Mira Nair con Kate Hudson e Kiefer Sutherland, i protagonisti di “The Iceman” di Ariel Vromen con Michael Shannon, Winona Ryder e Ray Liotta, il pre red carpet in onore del film “At any price” di Ramin Bahrani con Dennis Quaid, Zac Efron, Kim Dickens e Heather Graham, la delegazione di “The master”, film diretto da Paul Thomas Anderson con Joaquin Phoenix, Philip Seymour Hoffman e Amy Adams, Ben Affleck, protagonista tra gli altri della pellicola “To the wonder” di Terrence Malick. Mercoledì 5 il cocktail pre red carpet avrà come ospite il cast di “Bella Addormentata”, il film di  Marco Bellocchio, non ancora uscito ma già oggetto di grandi discussioni per il delicato tema dell’eutanasia affrontato attraverso il racconto della vicenda drammatica di Eluana Englaro.
Giovedì 6 arriveranno invece i protagonisti de “The company you keep” di Robert Redford con Shia LaBeouf, Julie Christie, Sam Elliott, Jackie Evancho, Brendan Gleeson e Terrence Howard. Venerdì 7 farà ingresso al Lancia Cafè il cast del thriller erotico “Passion” di Brian De Palma con Rachel McAdams, Noomi Rapace, Paul Anderson e Karoline Herfurth per un cocktail prima del red carpet.
Diversi i partner presenti al Lancia Café, tra cui Mediaset Premium con il suo “Salotto Premium Cinema”, postazione dedicata alle interviste esclusive dei protagonisti del cinema; Moët & Chandon, lo champagne del cinema; l’azienda Ethimo che ha allestito  per il Lancia Café tutti gli arredi esterni; Poltrona Frau che ha invece realizzato gli arredi interni; e Frigerio Tende per le vele ombreggianti posizionate a bordo piscina. Ricordiamo anche i vini Bolla, Acqua San Pellegrino, Gobino, che servirà dolci e cioccolatini preparati in esclusiva per Lancia durante il gala after dinner del 29 agosto e Beretta che offrirà a tutti gli ospiti del Lancia Café il classico ma sempre apprezzato spuntino di mezzanotte.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag:

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.Collabora come account di Media Production. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *