Movida news made in Milan

Morgante

Un tempo qui sorgeva una galleria d’arte all’interno della quale si ritrovavano gli artisti e l’energia che ritroviamo è la stessa, in una parola sperimentazione, legata ai cocktail, al cibo, alle presentazioni. Parliamo del Morgante, il cui titolare e l’anima è l’architetto Gianfranco Morgante, che ti accoglie come nel salotto della sua casa, si siede a tavola con te, ti consiglia, ti indirizza, si confronta e ha trasferito nel suo locale le sue passioni, quella del buon bere e del buon cibo. Al Morgante, cocktail bar con cucina, non sembra neppure di essere a Milano, anche se il locale è in fondo a Vicolo Privato Lavandai, luogo storico dei Navigli e tempio della movida più giovane. Drink sartoriali, fatti bene, dai bartender Massimo Stronati e Danilo Pentivolpe accompagnati da piattini al tavolo, bottiglieria con oltre 150 etichette, piatti gustosi e sfiziosi, tutto basato sulla qualità, tra piante rigogliose, candele, musica, tavoli black e sedute in velluto, cena sino a tardi veggie, o a base di carne, o pesce. Tre le zone, il bancone come cuore del locale, una sala con opere di artisti abituali frequentatori del locale, il camino in pietra all’ingresso, il verde come elemento di continuità ovunque. Tra le specialità, dalla cucina arrivano il Gazpacho- Freddo di Pomodoro, Melone, Peperone e Cipolla-il Pastrami- Punta di Petto marinata, Cetrioli pickled-la Pancia- Pancia di Maiale laccata, Anice stellato-Temari Sushi del Piccolo Ninja-piccole palline di sushi con pesce e verdure-la pasta fresca, i dolci gustosi, come il Tiramisu su base di biscotto artigianale. Tra i drink citiamo Tu vo’ fa l’americano, un twist amaro dell’americano con texture delicata, Il Barbiere, ovvero il Giappone incontra l’eleganza della Francia, Mamacita, cioè il Messico a Milano, Julep delle Lavandaie, drink della tradizione Statunitense rivisto in chiave spagnola con tocco italiano. Chef e bartender elaborano, seguendo sempre il concept della sperimentazione, menu degustazione e percorsi dedicati a ogni categoria di alcolico-Tel.02 35940879-aperto tutti i giorni dalle 18:30 alle 02:00, eccetto lunedì. Prende il via la ricca programmazione del locale di via Melchiorre Gioia 69 tra aperitivi, serate hip hop con dj Flash, Herca e Ale Zuber, super ospiti della console come Michel Cleis (il 14) e Kenny Carpenter dello Studio 54 (il 21) per i mercoledì house e tech e una Flair Competition con l’ambasciatore del genere Bruno Vanzan (il 26). A qualche mese dalla sua inaugurazione il Richmond Cafè, il locale trendy del noto fashion brand lanciato da Saverio Moschillo, si rinnova negli ambienti e si sdoppia in due realtà esclusive, attigue ma distinte. Da una parte un club dove scatenarsi 7 giorni su 7, sempre aperto dall’aperitivo a tarda notte, e dall’altra, una sala ristorante totalmente indipendente da circa 40 posti, dove deliziarsi unicamente di soli uramaki, in versione classica o in qualche originale variante dai profumi di Sicilia. Lunedì 12 settembre apre i battenti il nuovo Richmond Restaurant, un angolo di gusto per cultori di uramaki, aperto dal lunedì al venerdì a pranzo dalle ore 12.30 alle ore 15 e dal lunedì al sabato a cena, dalle 20 alle 23. La domenica aperto solo a cena con un dinner show “BOMBONERA”, special  format protagonista delle notti estive a Formentera.Mercoledì 14 settembre, opening party di Richworld, un appuntamento settimanale per un pubblico fashion, in collaborazione con l’eclettico art director Guido D’Annunzio, dedicato alle sonorità deep e tech house. Per la serata inaugurale il super ospite in console è Michel Cleis, dj e producer icona del clubbing internazionale, noto per la sua hit La Mezcla su etichetta Cadenza, che festeggia il suo compleanno, affiancato dai resident Moreno De Leva e Richard Merq. Richworld comincia alle 20 con aperitivo e Royal Buffet (ingresso ridotto a 10€ con consumazione) mentre il party inizia dalle 23 (ingresso in lista 15€ uomo, omaggio donna fino alle 00.30 poi a 10€ entro l’1.30; fuori lista 20€ uomo e 10€ donna). Mercoledì 21, in occasione della settimana della moda donna, Richworld organizza “Studio 54 party”, con ospite la leggenda vivente Kenny Carpenter, dj del mitico club di New York. A mezzanotte, sfilata degli stilisti MAAT, con le modelle della Nine Models. Dalle 19 aperitivo con Royal Buffet a 10€ con consumazione; dalle 23, ingresso in lista a 15 euro compreso il drink per l’uomo, omaggio donna entro le 00.30, 10€ compreso il drink per la donna entro l’1,30, fuori lista 20€. Inaugura il 16 Settembre il Venerdì notte firmato Richmond Cafè, a cura della crew capitanata da Ale Zuber, acclamato protagonista dell’estate 2016 del main stage del Privilege di Ibiza. Una serata dalle atmosfere e sonorità a 360°, commerciale, house e tanta hip hop, selezionata da Hugo Nertz e che vedrà da inizio ottobre lo stesso Zuber, resident in pianta stabile alla console. Si comincia alle 20 con aperitivo e Royal Buffet (ingresso ridotto a 10€  con consumazione) mentre il party inizia dalle 23 (ingresso in lista 15€ uomo/omaggio donna; non in lista 20€ uomo e 10€ donna).I sabato targati SoGlam prendono il via il 17 settembre con una grande inaugurazione con special guest Dj Herca. Una seconda stagione glam e modaiola, tutta da ballare al ritmo di hit internazionali, hip hop e r’n’b, tra spettacoli e animazione a cura di Hashtag Dance Agency. Si comincia alle 20 con aperitivo e Royal Buffet (ingresso ridotto a 10€ con consumazione, intero a 15€) mentre il party inizia alle 23.00 (ingresso ridotto 15€ uomo/10€ donna; non in lista 20€). Dal 18 settembre la domenica del Richmond Cafè è “Back in Business”, un party hip hop omnicomprensivo di tutte le varie sfaccettature del genere dalle origini ad oggi, con selezione musicale di dj Herca e dj Guerrero, noti esponenti della scena milanese e internazionale. Il party ogni settimana proporrà degli allestimenti sempre diversi che faranno da filo conduttore per tutta la serata caratterizzando sia il corpo di ballo che il servizio ai tavoli, facendo vivere al cliente un’esperienza unica (dalle 23, ingresso a 10€ uomo/omaggio donna; dall’1.30 15€ l’uomo/10€ donna). La serata domenicale inizia già dalle 20 con un aperitivo dal buffet mediterraneo al costo di 10€uomo/donna (con possibilità di avere il servizio al tavolo nell’area privè a 20€) e prosegue dalle 21 con Bombonera con la cena con spettacolo più famosa di Formentera (solo su prenotazione a 40€). Lunedì 26 settembre inaugura Richmonday – The Cool Kids Party on Mondays!, appuntamento settimanale, a cura di Boombox e Veryimportantparty,  dall’animo  glam e modaiolo dove scatenarsi sulle note rap e generi affini di dj Flash. Super ospite dell’opening party il grande Bruno Vanzan, campione del mondo di Flair (23 vittorie internazionali e più di 100 gare disputate in 25 paesi del mondo), in veste di padrino della “Flair Competition” che vedrà coinvolte 15 scuole di tutta Italia con oltre 200 partecipanti. Un Mixologist Contest, rivolto ai bartender dei locali partner che sono stati chiamati a rivisitare alcuni long drink a base di Russian Standard Vodka declinandoli secondo il tema “fashion”. Si comincia alle 20 con aperitivo e Royal Buffet (ingresso in lista a 10€ con consumazione uomo, omaggio donna, fuori lista a 15€) mentre il party inizia alle 23.30 (ingresso in lista 10€ uomo/omaggio donna; non in lista 20€ uomo e 10€ donna). Venerdì 9 è partita la nuova stagione di Cost, locale multifunzionale di Via Tito Speri (zona Corso Como / Porta Nuova), a Milano. Aperto come sempre anche a pranzo dal lunedì al venerdì, da settembre 2016 aggiunge anche il mercoledì alle consuete serate d’apertura (giovedì, venerdì e sabato). Stile, cocktail preparati con cura, buona cucina mediterranea, dinner show che danno emozione e un ambiente perfetto anche per il pubblico adulto: i punti di forza del Cost restano gli stessi. Sabato 10 settembre il locale ospita un evento privato ed è quindi chiuso al pubblico, per cui l’evento del 9 è già molto atteso e precede le inaugurazioni stagionali delle altre serate, previste per la settimana successiva, tranne che per il nuovo mercoledì Socialize, che partirà, dopo, il 21 settembre.Tra i party più attesi al Cost c’è senz’altro giovedì Casa Smaila, che ormai è un classico: Umberto e suo figlio Rudy danno spettacolo con canzoni che tutti conosciamo e finalmente possiamo cantare. C’è anche il nuovissimo mercoledì Socialize, un aperitivo after work che diventa lo spunto per socializzare di persona e non solo sui social network. L’apertura è anticipata alle 18 e 30 e chi vuol può restare per cena, partecipando alla Cena degli Sconosciuti, accompagnata dal piano e dalla voce di Lorenzo Zambianchi. Ogni venerdì al pianoforte invece c’è Riky Acevedo, grande intrattenitore e più tardi dj set con musica revival e dance radiofonica. Il sabato infine il party è La Musica è servita. Il dinner show di questa serata è curato da ospiti del calibro di Pago, Rosario Rannisi, mentre più tardi si balla col dj set di Lorenzo de Lollis. Aperitivo: €.12,00 con consumazione, zona d’appoggio nell’area lounge e guardaroba. Cena “A la Carte” oppure Menu Guidato a €40,00, con possibilità di scelta tra carne e pesce (antipasto, primo, secondo, acqua, caffè, una bottiglia di vino ogni 4 persone). Ingresso Dopo Cena: €.15,00 con consumazione. Business Lunch All You Can Eat 10 euro dalle 12 alle 14 (dal lunedì al venerdì). Parcheggio convenzionato: 5 euro (Autoterminal, via Tocqueville 3).

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida

Informazioni su Lovatelli Caetani

Trend setter, ovvero giornalista esperta di tendenze, recepisce le tendenze della moda, del divertimento, del design e del wellness e le anticipa, o, talvolta, le crea e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro, per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai. Per la televisione non succede nulla di diverso: daTelelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.E' senior account della società Spin You di Milano-www.spinyou.it Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Una risposta a “Movida news made in Milan

  1. Piccolo commento, al Morgante, come in altri locali ” cool ” gestiti da veri professionisti dei ” Cocktail di qualità ” è presente un componente fondamentale, i nostri ” Nice Ice cube Extreme ” di Hoshizaki in Italia, particolare non indifferente, se vuoi bere un drink non annacquato!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *