Halloween party!

We cannot display this gallery

Halloween è la festa più spaventosa e divertente dell’anno e se volete festeggiarla da adulte e con un semplice vezzo da 31 ottobre, senza travestirvi, potete osare con una nail art unica e stravagante, per esempio con decorazioni horror e spaventose che ricordano le atmosfere messicane delle celebrazioni del Dia de los Muertos.

Se avete in programma di arredare casa per Halloween, poi, magari in vista di una cena o una festa, in rete si possono trovare numerosi spunti da brivido. La parola d’ordine è stupire.

Zucche intagliate, con all’interno una candela a far dei macabri giochi di luce, sono d’obbligo, e ormai si possono trovare un po’ ovunque. Alle pareti, le immancabili ragnatele, magari impreziosite da grossi ragni neri. Le luci vanno tenute basse, come il buio delle tenebre, ma qualche guizzo di luce non basta. Per una festa perfetta, è importante curare anche cosa viene portato in tavola. Poiché la zucca è l’alimento principe della serata, un’idea è usarla per preparare un risotto, da servire in una zucca scavata. Che ne dite di mettere a tavola anche dei teschi? Per realizzarli, basta uno stampo uovo a forma di teschio

Il procedimento è semplicissimo, basta lessare un uovo, sbucciarlo e quando è ancora caldo metterlo dentro lo stampo ed immergerlo in acqua fredda per un paio di minuti affinché prenda la forma. Anche dei piattini con un po’ di carbone di zucchero possono contribuire a rendere l’atmosfera spettrale. Scegliete tovaglia e piatti (anche di plastica) rigorosamente neri. Potete, poi, decidere di spruzzare delle “ragnatele” spray sui bordi della tovaglia.

Se volete che la festa non finisca in sala da pranzo, ma continui nel resto della casa, tematizzate anche il bagno, mettendo qui e là qualche ragno e la sua bella ragnatela. Una vera e propria chicca per questa stanza è, infine, la tenda per doccia ‘”Bagno di sangue”, una tenda di un bianco candido sulla quale spiccano i segni di due mani insanguinate… Davvero da brivido! Nei locali, il Just Cavalli di viale Camoens diventa un luogo di terrore e mistero.

Il noto locale di Roberto Cavalli, tra i più modaioli e glamour della città, si veste a tema per la serata del 31 ottobre 2016
. Il party ha inizio dalle ore 20.00 alle 23.00, con una cena alla carta e prosegue dalle 23.00 con musica commerciale e revival, per una serata di divertimento e terrore come l’antica tradizione di Halloween vuole.
Una serata nuova e divertente, decisamente originale! Dress code in maschera!
Target: 22/45 Anni, Selezione all’ingresso. Continua a leggere

Eduexpos a Roma

We cannot display this gallery

Milano e Roma sono il palcoscenico di due eventi, uno già avvenuto, giovedì 27 ottobre al palazzo delle Stelline e il 29 ottobre al Centro Congressi Roma Eventi Piazza di Spagna, dalle 14 alle 19, dedicato a tutti coloro che desiderano continuare gli studi all’estero. Si tratta di Eduexpos, i saloni dell’orientamento più all’avanguardia del mondo. La fiera è rivolta a tutti coloro che hanno intenzione di intraprendere un percorso di studi all’estero, che , qui, potranno trovare alcune tra le 100 università più prestigiose al mondo. Numerose le opzioni: sarà possibile scegliere tra corsi di lingua di breve e lunga durata, università internazionali, corsi di laurea triennale e specialistica, MBA, Master, scuole superiori, esperienze au-pair, programmi di studio e lavoro, dottorati e molto altro.

Siete soddisfatti dell’affluenza di Milano?

“Direi propri di sì”-risponde Julio Rocchetti, presidente della FPP EDU Media Limited, multinazionale brasiliana, grande organizzatrice di fiere per studenti a livello mondiale e ideatrice di Eduexpos-“la fiera era davvero piena! Gli studenti erano entusiasti. Appena sono arrivati li ho accolti e ho fatto presente loro che erano presenti molte delle Università più importanti d’Europa. Dalla Danimarca alla Finlandia, dalla Svezia all’Olanda. E quando hanno scoperto che possono studiare gratis durante l’estate, sono impazziti di gioia. Avevamo anche molte tra le più famose Università inglesi. Si sa, l’Inghilterra è una delle mete preferite dagli studenti italiani. In occasione dell’evento, come accadrà anche a Roma, nei corridoi hanno incontrato i rappresentanti dell’ambasciata Canadese e del governo Australiano.  Continua a leggere

Eduexpos, viaggi evento e network

We cannot display this gallery

I giovani sono il nostro futuro; vanno aiutati, stimolati, promossi, con iniziative legate al lavoro futuro, allo studio, ai network, al divertimento. Milano e Roma saranno il palcoscenico di due eventi, giovedì 27 ottobre nella prima –palazzo delle Stelline dalle 14 alle 19-e il 29 ottobre nella seconda- Centro Congressi Roma Eventi Piazza di Spagna, dalle 14 alle 19-dedicato a tutti coloro che desiderano continuare gli studi all’estero. Si tratta di Eduexpos, i saloni dell’orientamento più all’avanguardia del mondo.

La fiera è rivolta a tutti coloro che hanno intenzione di intraprendere un percorso di studi all’estero, che , qui, potranno trovare alcune tra le 100 università più prestigiose al mondo. Numerose le opzioni: sarà possibile scegliere tra corsi di lingua di breve e lunga durata, università internazionali, corsi di laurea triennale e specialistica, MBA, Master, scuole superiori, esperienze au-pair, programmi di studio e lavoro, dottorati e molto altro. Continua a leggere

Italiafil

francobolli_filateliaBologna celebra la filatelia. Venerdì 21 e sabato 22 ottobre Giordano Vini parteciperà a Italiafil, una tra le più importanti manifestazioni filateliche in Italia nell’area enogastronomica dedicata. Sarà un nuovo appuntamento per tutti gli appassionati di filatelia (e non solo), tra collezionismo ed enogastronomia per un evento da non perdere. Se l’emissione di un francobollo celebrativo unico non è un motivo sufficiente a stimolare la curiosità di un appassionato, due giorni interi dedicati alla filatelia sono certamente un piatto più intrigante. Il salone sarà aperto dalle 9.30 alle 18.30 con ingresso gratuito e sarà dedicato alla passione del passato con uno sguardo rivolto al futuro, tra presentazioni librarie, cooking show, assemblee e mostre esclusive. Continua a leggere

La gioia del riordino in cucina-ritratti di donne

We cannot display this gallery

Due amiche molto diverse, soprattutto in cucina: parlo della sottoscritta e di Roberta Schira, una delle firme più autorevoli della critica gastronomica in Italia. Come al solito, quando ci vediamo, il tempo con lei vola, parliamo di tutto e io mi prendo sempre in giro, parlando della mia totale – o quasi-incapacità in cucina, ma meglio definirla mancanza di voglia, perché sarò sfortunata al gioco, ma, in amore, ho incontrato un uomo bravissimo-anche- ai fornelli.

Quest’estate, per me, è arrivata la folgorazione, come le racconto, ho letto, infatti, il libro sul riordino di Marie Kondo-quello che proprio Roberta mi aveva consigliato- e la mia vita è cambiata totalmente-o quasi-ma non sapevo che la mia amica Roberta stava consegnando un libro proprio su questo tema, dedicato, pero’ alla cucina, sfidando le leggi del riordino in una stanza che rappresenta il luogo degli affetti e dell’anima. Sarà, forse, arrivata, per me, la volta buona, per mettere nel cassetto in modo definitivo il mio spirito bohemien anche nel luogo dei fornelli?

Il titolo del libro di Roberta è “ La gioia del riordino in cucina”-Vallardi Editore-, Continua a leggere

La cultura del cake

rid-cdif-2483Arrivato alla sua 7a edizione, il festival più dolce che mai, il Cake Festival, sino a domenica 9 ottobre torna al lSuperstudio Più, nel cuore di Via Tortona a Milano.

La manifestazione, organizzata in collaborazione tra Silovoglio Events e Superstudio Events, racconta la cultura del cake design italiano ed internazionale, da sempre capace di legare la tradizione del nostro paese con l’innovazione.

Sono tre i protagonisti assoluti: pasticceria, gelateria e decorazione/cake design, distribuiti in zone diverse, per un vero e proprio percorso del gusto, tra creme, glasse e sorbetti, un mondo di sapori e colori. Continua a leggere

Una corsa per la solidarietà

milano-loves-you-run-2015-galleria01Venerdì, alle 6 del mattino, partirà dalla Darsena la quinta edizione della corsa non competitiva Milano Loves You Run, che sostiene con il 100% dei fondi raccolti al progetto ‘Case Accoglienza’ di LILT Milano, che da anni fornisce vere e proprie case in cui bambini in terapia oncologica negli ospedali milanesi possono vivere con le proprie famiglie durante il periodo della cura. La run è nata 5 anni fa e con il passare degli anni è passata da 200 iscritti del primo anno ai 1000 della scorsa edizione, con aspettative di un raddoppio per il 2016. Con Milano Loves You Run si potrà scoprire un volto mai visto della città alle prime luci dell’alba.
La corsa, con inizio alle 6 e partenza e arrivo dalla Darsena (piazza Ventiquattro Maggio, di fronte al Mercato), prevede 40 minuti all’insegna divertimento, della voglia di stare insieme e, soprattutto, della solidarietà. Continua a leggere