Eduexpos, viaggi evento e network

eduexpos

I giovani sono il nostro futuro; vanno aiutati, stimolati, promossi, con iniziative legate al lavoro futuro, allo studio, ai network, al divertimento. Milano e Roma saranno il palcoscenico di due eventi, giovedì 27 ottobre nella prima –palazzo delle Stelline dalle 14 alle 19-e il 29 ottobre nella seconda- Centro Congressi Roma Eventi Piazza di Spagna, dalle 14 alle 19-dedicato a tutti coloro che desiderano continuare gli studi all’estero. Si tratta di Eduexpos, i saloni dell’orientamento più all’avanguardia del mondo.

La fiera è rivolta a tutti coloro che hanno intenzione di intraprendere un percorso di studi all’estero, che , qui, potranno trovare alcune tra le 100 università più prestigiose al mondo. Numerose le opzioni: sarà possibile scegliere tra corsi di lingua di breve e lunga durata, università internazionali, corsi di laurea triennale e specialistica, MBA, Master, scuole superiori, esperienze au-pair, programmi di studio e lavoro, dottorati e molto altro.

Gli EDUEXPOSin un solo giorno! – daranno la possibilità di valutare e ottenere un colloquio con più di 40 istituzioni scolastiche provenienti da tutto il mondo: USA, Canada, Regno Unito, Australia, Danimarca, Finlandia…un evento tutto da scoprire!

Durante la fiera sara’ possibile incontrare l’Aarhus University, il migliore Ateneo della Danimarca, l’olandese Leiden, che vanta una delle migliori facoltà di Arti e Scienze Umanistiche del mondo e..ben 16 premi Nobel!! L’Erasmus University di Rotterdam, numero 69 nel ranking mondiale, la Sorbona direttamente da Parigi e, passando per i Paesi Bassi, la Radbound: una delle migliori al mondo. Da oltreoceano ti aspetta la San Diego State University, California. Mentre l’University of Essex, offre interessanti programmi di intercambio, coprendo le tasse universitarie.

L’evento è gratuito e per partecipare è necessario registrarsi sul sito: www.eduexpos.com/italia2016. Sarà così possibile ottenere e stampare l’invito da presentare alla reception.

Tutti potranno eseguire il download dell’applicazione “EDUFINDME” per dispositivi iOS (iPhone, iPod Touch, iPad) e Android. Questa, oltre a facilitare la registrazione all’evento permettendoti di conservare l’invito sullo smartphone, dà suggerimenti sugli stand da visitare, informazioni sui seminari e sugli orari in cui questi si svolgeranno, ma soprattutto organizza e conserva le informazioni ottenute dagli espositori visitati durante la fiera. Sarà più semplice così accedere all’ account personale, al quale verrà attribuito un codice QR univoco, che renderà possibile la connessione con le istituzioni preferite attraverso il social network dell’istruzione più famoso al mondo: EDUFINDME.com.

Gli appuntamenti sono

MILANO: Giovedì 27 Ottobre 2016, dalle ore 14.00 alle ore 19.00.

Centro Congressi Palazzo delle Stelline (Corso Magenta, 61).

ROMA: Sabato 29 Ottobre 2016, dalle ore 14.00 alle ore 19.00.

Centro Congressi Roma Eventi Piazza di Spagna (Via Alibert, 5).

www.eduexpos.com/italia2016www.facebook.com/edufindme

 Dal 8 all’11 Dicembre 2016, invece, si potrà andare allo Snowbreak, a Courmayeur, viaggio evento sulla neve riservato ai giovani, oltre 72 ore di musica, neve e divertimento, 1000 party people che passeranno 4 giorni di pura follia ai piedi del comprensorio sciistico di “Courmayeur Mont Blanc” . Il concetto di viaggio/evento di Spring Break e Summer Break dedicato a tutti quelli che vogliono concedersi una vacanza per il ponte dell’Immacolata. 3 notti e 4 giorni full immersion, con il 50% uomo/donna! Troverete APRES SKI a bordo delle piste per bere in compagnia, conoscere gente nuova e ascoltare della buona musica; ma anche tornei sportivi, hot games, party e serate a tema. Vi potrete anche ritrovare con tutti gli altri Snowbreakers, partecipare a tutte le attività e conoscere da subito tutti i partecipanti all’evento. Come sempre per tutti e 4 i giorni ci saranno djs, animatori e lo staff artistico, pronti a tutto per regalare una splendida avventura.

Ha riunito moltissimi partecipanti l’evento  al Toscana Fair (PT), per la presentazione della Società per Pistoia, network di giovani professionisti, studenti, imprenditori e accademici, che vogliono contribuire attivamente allo sviluppo di nuovi orizzonti per la città e per il suo futuro. L’aperitivo è nato per iniziare a fare sistema, per dar voce ad una gioventù attiva che vuole dialogare con le istituzioni proponendo nuove soluzioni. Una gioventù che vuole formare una leadership d’opinione, valorizzando i talenti locali e focalizzandosi sull’impegno civico per il sociale e i beni comuni, offrendosi come vera e propria cura al disfattismo. Società per Pistoia è questo, un gruppo fresco ed innovativo, dal background internazionale, che decide di mettere a frutto la propria esperienza manageriale e accademica, pensando a livello internazionale ma agendo in maniera locale, per valorizzare il territorio pistoiese, alle porte del 2017, anno in cui la città diverrà Capitale della Cultura italiana. Eventi, rubriche sul sito, roadmap ventennale, con denuncia degli eco mostri presenti sul territorio, un programma di orientamento alle scuole alternativo e dinamico, la creazione di una giunta ombra, questi alcuni progetti.

 

Movida

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *