Weekend di dj girl e party che mettono energia

Il vero regno delle donne è la console. Nel weekend che segue la festa della donna, come del resto durante tutto l’anno, alcune tra le più brave professioniste della notte prendono possesso di console d’eccellenza. Il fenomeno è decisamente internazionale, ma le dj girl italiane non sono seconde a nessuno. Spaziano attraverso ogni genere musicale e sono sexy. Proprio come i colleghi maschi.


Dopo aver ospitato Fergie, il Just Cavalli di Milano torna a organizzare Welcome To Paradise, venerdì 17, Justdance sabato 18, domenica 19 invece c’è Special Sunday con aperitivo alle 19.00, cena mezz’ora dopo e club dalle 22.30. Tanta house e tanto stile nel locale firmato dallo stilista Roberto Cavalli, da sempre punto di riferimento per party internazionali.

 

Al Bolgia di Bergamo il 18 marzo arriva Deborah De Luca. Bellissima, origini campane, è tra le dj producer tra le più brave e amate del panorama internazionale. Ha quasi un milione di fan su Facebook, gira il mondo e fa ballare da tempo i top club della scena techno / tech house, tra cui chiaramente il Bolgia. 

 

Rosa è pure il weekend targato Costez, da anni è sinonimo di qualità in Franciacorta. Il 18 al Nikita Costez di Telgate (BG) arrivano la scatenata vocalist Chiara Giorgianni e soprattutto la dj Valentina Dallari: sexy e bravissima, ex tronista di Uomini e Donne, ha oltre 100.000 fan su Facebook e quasi un milione su Instagram.

 

La bresciana Naike Dj invece suona a Perugia, al Cattleya di Guado Tadino (PG) mentre il prossimo weekend, il 25 marzo si fa notare vicino a casa, al Number One di Corte Franca (BS).A proposito di eccellenza, il Made Club, locale numero uno a Como e dintorni, il 17 punta su un classico come Enjoy The Night: al mixer lo scatenato Morris Corti, il resident Jahn e la voce di Michael Milazzo. Chi ha voglia di eccellenza arriva per cena, per l’evento Cenando & Ballando, che da sempre prima rifocilla e poi fa cantare la città. La musica live è quella di Matteo Lotti. 

 

 

 

 

 

 

 

Weekend carico per il dj producer e speaker Dino Brown, ogni pomeriggio con lo scoppiettante show ControtenDance e pure per Danilo Seclì, che sta per pubblicare il suo primo album, “Re<erse”. Sabato 18 marzo fanno ballare insieme l’Opificio Club di Terni, per una delle tappe dell’infinito Samsara Showcase, tour legato al celeberrimo beach club di Gallipoli (LE). Il nuovo singolo di Dino Brown è “Jazzy”, che va forte su iTunes e mette energia.

 

Momento prolifico, e fortunato, pure per i campani NerveStrain, ovvero gli scatenati Michael Antley e Gaetano Moro. Il 18 tornano in console al Qi Clubbing di Erbusco (BS). Nel frattempo danno i ritocchi decisivi ad “House Music”, prodotto con The Cube Guys, e la nuova “Magnitudo” è una bomba a metà tra tech e future house con retrogusto in stile Daft Punk. 

 

 

Weekend al top anche dalle parti della Fabbrica di Pedevena Levico Terme (TN). Il copione, il prossimo 17 marzo, è un po’ diverso: a selezionare e mixare il tutto ci pensa Jonathan Dj. Come di prassi si cena con i golosi piatti (anche vegani e vegetariani) e le pizze d’autore cotte nel forno a legna… E chi vuol ballare musica live tradizionale? Basta che aspetti il 25 marzo, quando suonano i tirolesi Die Scheweinhaxen

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag: , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.Collabora come account di Media Production. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *