L’estate è arrivata

L’estate, quella vera, è ormai iniziata. E che musica si può ascoltare e ballare tra un party e l’altro? Senz’altro cantare o muoversi a tempo con “Hold Tight”, il nuovo singolo di Ben Dj sembra una buona idea. In realtà è una canzone che si può pure fischiettare davanti allo specchio per iniziare la giornata col piede giusto. Il singolo precedente di Ben Dj, “Thinkin’ bout You” si è ormai affermato come uno dei successi dance pop della primavera 2017. Su Spotify, il servizio di streaming musicale più importante al mondo, la canzone è stata ascoltata e probabilmente ballata più di 3 milioni di volte. “Hold Tight” potrebbe avere lo stesso destino… e nel frattempo, Ben D fa ballare ogni sera il nuovo Canteen di Poltu Quatu, uno dei nuovi hot spot in Costa Smeralda.

 E a Milano? Senz’altro giovedì 15 giugno prende vita uno dei party più attesi dell’estate. In console al Just Cavalli c’è infatti Bob Sinclar, uno dei pochissimi dj ad essere pure una vera star per tutti e non solo per chi va in discoteca. Ospite a Firenze a Pitti Immagine Uomo, ospite in tante manifestazioni musicali in tv (compreso Sanremo), è in console in top club come Just Cavalli che Sinclar dà il meglio di sé. Tra hit che ancora oggi fanno emozionare come “Love Generation” e successi del momento, Sinclar si scatena e fa scatenare tutti. In console beve solo acqua ed è un vero atleta, si allena nel tennis come un professionista o quasi.
In Franciacorta da non perdere è il Candy party che propone il Nikita Costez di Telgate (BG) sabato 17 giugno. In console infatti arriva la bella (e bravissima) Jessie Diamond.  E’ una delle dj girl più richieste d’Italia e non solo. Un vero e proprio show vederla in console. Ha grande empatia con il pubblico, balla, canta e si diverte… insomma: è un vero tornado. La musica che propone è fuori dagli schemi, coinvolgente EDM mixata con energia pura e l’occhio sempre ben attento alla pista.
Chi invece è in Riviera Adriatica la stessa sera può fare un salto al Pineta di Milano Marittima (RA), visto che in console arriva Samuele Sartini. Mentre la sua “Give Me The Funk” continua a spingere forte facendo ballare mezzo mondo, Samuele sta vivendo un’estate da protagonista facendo ballare alcuni dei più importanti club del mondo. Ad esempio, torna per ben tre volte all’Ibrida di Manama in Barhein, fa scatenare pure l’esclusivo Jimmy’z di Montecarlo, uno dei luxury club di riferimento al mondo. Ma come il Pineta c’è solo il Pineta, per cui l’evento è da non perdere.
Restando in Riviera, ma sabato 17 e domenica 18 nel pomeriggio, l’idea giusta è fare un salto sulla Spiaggia del Marano per godersi l’atmosfera della novità del momento, Samsara Beach – Riccione. Qui tra party girl scatenate e champagne, si balla forte e magari dopo ci si rifocilla al ristorante panoramico. L’impianto audio è Void, ovvero d’eccellenza, super dj come Matte Botteghi e voci potenti come quella di Gaty Vocalist danno il loro contributo ed un corpo di ballo da urlo fa il resto.
Restando in ambito beach party, non c’è bisogno di arrivare al mare per viverli. Venerdì 16 giugno 2017 c’è addirittura un Incredible Party Boat, una festa in barca perfetta per godersi le bellezze del lago e ballare la migliore musica con i dj del locale. Lo staff del Lido mette a disposizione una barca enorme: 150 posti, banco bar, grandi spazi. Con soli 25 euro si ha diritto a: un viaggio da Como al Lido e viceversa, cocktail a bordo e festa in spiaggia al Lido. Ci si ritrova davanti al Tempio Voltiano alle 22.00 per partire mezz’ora dopo e si torna a Como alle 3.00.
Chi ha voglia di musica dal vivo può seguire l’attività incessante di Alberto Salaorni & Al-B.Band. Venerdì 16 sono al San Vito al Mantico, la sera dopo restano in provincia di Verona ma si spostano alla 90esima festa dell’Ambrosiana Calcio Sant’Ambrogio. Prima e dopo i concerti, ci si può godere “Megaphone”,  nuovo album che dà pure il nome al tour della formazione veronese. Il video del nuovo singolo “Maledettamente Amato” viene presentato il 26 giugno 2017 al Lido Garda Beach Café di Garda.
Chiudiamo con un importante evento di beneficenza. Martedì 20 giugno al c/o  Cost di Milano viene presentato  “2904 Check-In” di Marco Bonetto, in un Charity Party a favore della Fondazione Ariel. Dalle ore 19,30 il noto designer milanese presenta il suo libro, con ironia ed autoironia. E’ un viaggiatore sempre armato di trolley, fido compagno di viaggio con il quale ha percorso centinaia di chilometri sui suoli aeroportuali: un frequent flyer anomalo che rifiuta questo status pur vestendolo alla perfezione…
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.Collabora come account di Media Production. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *