L’estate è davvero cominciata!

Un gran bel modo per celebrarla tra un party e l’altro potrebbe essere quello di ascoltarsi il remix non ufficiale di “I took a Pill in Ibiza” che ha realizzato il dj producer romano Federico Kay. Soprattutto in questa nuova versione, la canzone di Mike Posner è perfetta per iniziare a muoversi a tempo, magari per uno dei tanti party che Federico fa scatenare a Ibiza. Infatti quest’estate è resident ogni venerdì al celeberrimo Privilege e ogni martedì all’Eden, a San Antonio. Federico ha alle spalle ben 25 anni di carriera, è da sempre vicino sia all’hip hop sia alla scena dei top club, per cui di ritmo e di stile senz’altro ne sa..L’Italia risponde bene alla ‘concorrenza’ Ibizenca, con la Costa Smeralda, la parte più esclusiva della Sardegna, senz’altro una delle isole più belle del Mediterraneo. Venerdì 14 luglio inaugura Just Cavalli Porto Cervo. Sull’onda del successo dei locali Just Cavalli noti in tutto il mondo per i party dove la moda incontra la musica e le star dell’entertainment, Roberto Cavalli arricchisce la sua offerta per la nightlife approdando in Costa Smeralda al posto del celebre “Pepero”, dove le tre eccellenze italiane Fashion, Food e Design si uniscono dando vita ad un progetto unico di luxury hospitality. Inserito nell’incantevole cornice naturale del golfo, il Just Cavalli Restaurant & Club di Porto Cervo si sviluppa su oltre 850 mq dedicati per metà al club e per metà ad un ristorante gourmet con vista panoramica sul golfo del Pevero.

 
Weekend decisamente interessante anche al Lido di Bellagio. Si inizia venerdì 14 luglio con uno scatenato Summer Party on the Lake: in terrazza c’è una cena / party anni ’90 con Alta Moda, più tardi si balla forte in spiaggia con Morris Corti (dj), Jahn (dj resident) e Michael Milazzo (voce). Si continua a muoversi a tempo sabato 15 con LidoBeachClub, l’evento che mette insieme il solido format Cenando & Ballando (Cucky in console e Icio The Voice) per una cena che fa cantare, ballare ed emozionarsi e poi continua con uno scatenato beach party. Domenica 16 luglio infine l’evento, assolutamente da non perdere per chi vuol fare l’aperitivo col sorriso sulle labbra è Aperol Spritz Beach Party.
 
Nelle piazze di Foligno quello che inizia il 14 luglio è il weekend del Paiper, festival dedicato a musica, arte e cultura degli anni 60 e 70. Domenica 16 luglio alle 22 e 30, sul palco in Piazza della Repubblica salgono i Radical Freak. Per l’occasione hanno preparato una sorta di mash up fondendo i loro brani elettronici alla disco music anni 70. Tra i brani che interpreteranno dal vivo non mancherà senz’altro loro divertente singolo “Stile Balneare”. Il brano sta raggiungendo ottimi risultati (il video è stato visto più di 50.000 volte su YouTube  Facebook, il brano è in programmazione su moltissime radio italiane tra cui m2o e tante emittenti regionali). 
 
E chi ha voglia di musica urban? Può seguire il tour semplicemente infinito di Jay Santos, la star di “Caliente” che è tornata quest’estate con il bel singolo “Venus”. Il suo reggaeton si mescola sempre col pop e con la sensualità del groove. Venerdì 14 luglio è all’Extivo di Travagliato (BS), sabato 15 Luglio Pineta Garden Sassocorvaro (PU), nelle Marche.
 
 
 
 
 
 
In ambito hip hop da non perdere è pure Isaac Freeman III, meglio conosciuto come Fatman Scoop, ovvero una vera icona della black music mondiale. Venerdì 14 è in console all’esclusivo Sesto Senso di Desenzano (BS) per il party I am a Popstar.  E’ famoso per la sua voce roca e per il suo stile forte e coinvolgente sul palco. L’artista, gestito da SP Management / Team Media Group, nella sua lunga carriera ha conseguito decine di grandi successi e da qualche settimana è la star di uno dei nuovi party più hot a Ibiza, ovvero Touch Down, in scena all’Eden di San Antonio. 
 
Restando sul Garda, al Coco Beach di Lonato del Garda dalle 19 domenica 16 luglio prende vita uno degli eventi più importanti della stagione, non solo dal punto di vista musicale. In console insieme a tanti altri top dj arrivano le australiane NERVO, le dj girl più famose al mondo. Infatti prende vita l’ottava edizione dell’evento benefico United Deejays for Children. L’ingresso costa solo 10 euro e permette di vivere un vero festival con protagonisti internazionali della scena musicale. Quest’anno l’incasso sarà destinato alla ricostruzione del Campo Sportivo di Gualdo (MC), un luogo di ritrovo fondamentale per la zona colpita dal sisma dell’estate 2016.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.Collabora come account di Media Production. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *