Movida weekend

L’ultimo weekend di settembre è pieno di party da non perdere. L’idea giusta, tra un appuntamento e l’altro, potrebbe essere quella di vivere il fine settimana al ritmo di Con To’, il nuovo singolo di Danilo Orsini, uscito qualche settimana fa Executiva Music. Infatti è un brano energico dal sapore latino interpretato e scritto dal cantante cubano Shainy El Brillante, perfetto per iniziare l’autunno col sorriso. La canzone fa muovere a tempo con stile ed è stata inclusa in diverse compilation. 

L’evento del weekend per chi ama l’EDM prende vita il 30 settembre: è il dj set di Martin Garrix, stella internazionale del genere, al festival Wake Up – Mondovicino Arena, a Mondovì (CN). Garrix non è solo un super dj. E’ uno dei personaggi più importanti dello scena musicale internazionale.  Esploso nel 2013 con la hit “Animals”, Garrix è stato presente 3 volte nella classifica “21 Under “21” di Billboard e 12 volte nella “30 Under 30” di Forbes. Tra i suoi remix più recenti, quelli per The Weeknd, Usher e Ed Sheeran. Con lui si esibiscono anche altri dj importanti: tra gli altri, gli italiani Merk & Kremont, Ofenbach e Justin Mylo.
 
Chi invece preferisce l’elettronica può fare un salto al Bolgia di Bergamo, che sabato 30 settembre inaugura la sua nuova stagione con Hector Couto e Cuartero. Quello che ormai è uno dei club più longevi d’Italia nell’ambito della vorticosa scena elettronica, ha uno spirito tutto suo che ha attraversato e condizionato generazioni di clubber, uno spirito che sempre contraddistingue le notti del club e che va ben oltre la semplice musica e del nome del dj che per una sera si esibisce in console. Al Bolgia ogni party è unico, e si vive fino al mattino. 
 
Un’altra inaugurazione decisamente interessante è quella di Fidelio Milano, da martedì 3 ottobre fa ballare il The Club. La one night inizia la sua 18esima stagione. E’ un traguardo importante, unico nel panorama italiano e non solo: di one night così longeve, semplicemente, c’è solo e soltanto Fidelio. E’ un sogno notturno che non ha alcuna intenzione di finire e che mette insieme chi di notte, a Milano e non solo, non ha voglia di dormire. E qual è il pubblico del Fidelio? Universitari, personaggi e presunti tali, addetti ai lavori, modelle… ovvero gente di tutti i tipi che il mercoledì preferisce alzarsi avendo dormito qualche ora in meno… Perché sa che passare un bel po’ del martedì notte al Fidelio, col sorriso sulle labbra, emoziona. 
 
E chi ha semplicemente voglia di cantare e divertirsi? Venerdì 29 settembre può fare un salto al Cost, ristorante e lounge bar di Milano in cui per una sera va in scena lo show di Vittorio Gucci,  musicista e showman che ha partecipato a programmi come Domenica Cinque e Saturday Night Live e ha scritto canzoni per interpreti come Ornella Vanoni e Gianni Morandi. Quello della Band di Vittorio Gucci è un ricco repertorio di canzoni italiane e internazionali dagli anni ’70 ad oggi, da “Blue Moon” a “La Vida Loca”, passando attraverso i successi di Vasco Rossi fino ad arrivare alle canzoni simbolo di questa estate. “È il pubblico il vero protagonista dello spettacolo”, racconta Vittorio Gucci. “la vera gioia è vedere quanto la musica accenda il divertimento”.
 
Chi invece è a Verona, questo weekend può fare un salto allo storico Berfi’s e qui usufruire dei servizi esclusivi di Posh Nightlife, l’universo notturno creato dal 34enne Vittorio Scala. “Posh per me sta per qualcosa di sofisticato, personale, unico. Si può essere posh anche senza avere un capitale in gioielli e vestiti. Anzi: chi si sente posh ha il suo stile, sa dedicare tempo alle proprie passioni, come leggere un libro o fare sport e qualche volta, di notte, vuol regalarsi una serata speciale, con gli amici”, spiega. Posh collabora soprattutto con Billionaire, Just Cavalli, Pineta – Milano Marittima, Qi Clubbing – Erbusco e ovviamente con Berfi’s – Verona… ma il suo staff però è in grado di coccolare i suoi clienti in tutta Italia e non solo.
 
A Milano, da non perdere è senz’altro anche il weekend di Just Cavalli. La location firmata dal noto stilista Roberto Cavalli è un punto di riferimento in cittàper gli eventi internazionali. Armonie di vetro e metallo, giardino fiabesco, esclusivo dehor estivo e atmosfere glamour tutto l’anno, è il ritrovo per eccellenza per personaggi e star della moda, dello sport e dello spettacolo. Just Cavalli Milano mantiene l’impronta tipica del famoso stilista, a partire dai cuscini animalier, ma in un sapiente mix con gli arredi black e le pareti cristallo… e qui ogni notte è un sogno che all’alba non finisce.
 
A Brescia chi vuol muoversi a tempo con stile non si perdere il di nuovo venerdì di Circus beatclub. “A casa nostra sono tutti di casa”, dice un bel post sulla pagina del top club bresciano, un post in cui si alternano personaggi d’ogni tipo, tutti accomunati dalla voglia di divertirsi e da un’immagine forte. Sabato 30 settembre qui invece arriva  Andrea Damante, uno dei personaggi più in vista dell’entertainment italiano e non solo. L’evento è già molto atteso. Basta cercare un attimo su Google per essere semplicemente sopraffatti dalla quantità di articoli e gossip dedicati a Damante, che è anche un dj da tempo.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag: , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24 e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *