Week end scatenato in tutta Italia

In Lombardia il sound dei tanti party in programma è semplicemente irresistibile. L’idea giusta potrebbe essere spostarsi in auto da una festa all’altra, cercando di creare nuove melodie e concretizzare le proprie idee musicali. Certo, un po’ di talento ci vuole… ma poi quando l’idea c’è, si può fare un salto al Modular 58, nuova urban production room situata a Magenta, ad una ventina di minuti da Milano e dall’Aeroporto di Malpensa. In questo spazio, si può fare tutto ciò che si fa in uno studio di registrazione tradizionale composto da regia, sala di ripresa, etc… solo che qui il comfort è maggiore e i prezzi più accessibili. E’ anche il posto giusto per chi sogna di diventare dj, perché lo spazio organizza corsi per dj e produttori musicali.

E adesso via, per viaggio notturno all’insegna dell’eccellenza, questo weekend tutto lombardo.  Al Bolgia di Bergamo sabato 7 ottobre arriva l’elettronica scatenata di Ilario Alicante. L’opening della scorsa settimana ha confermato che il Bolgia non è solo una location, bensì un club che da ben 16 stagioni fa ballare diversi generazioni di clubber e appassionati di musica elettronica. Alicante, ad esempio, si è già esibito più volte al top club bergamasco e ogni suo set è un mix di ritmi e sonorità sempre diversi. Dopo un’ascesa sicura fatta di performance solide e dischi importanti, Ilario Alicante è ormai uno dei protagonisti principali dell’universo elettronico globale. La scorsa estate, oltre a decine e decine di club e festival diverse, ha fatto ballare il party Cocoon all’Amnesia di Ibiza partecipando anche al closing party della mitica terrazza del club con Sven Vath e Nina Kraviz. 
 
Al Circus beatclub di Brescia, invece, venerdì 6 ottobre arriva Cristian Marchi, uno dei pochi veri punti fermi del clubbing italiano. E’ spesso guest anche a Mykonos e in Spagna. Testimonial Pioneer DJ, i suoi dj set e le sue produzioni hanno un sound personale spesso chiamato “perfect mix”. Le sue tracce ed i suoi remix, sempre contraddistinti da un’energia contagiosa, sono supportate dai dj e dalle radio e dalle tv musicali di tutto il mondo. Il suo radioshow si chiama House Victim ed è spesso tra i più ascoltati su iTunes in podcast ed altrove. 
 
Dopo aver fatto ballare tutta la città e non solo il venerdì sera, dall’ 8 ottobre Made Club – Como apre anche il sabato sera. Il primo show è  “✖ The Secret Show ✖”.  Lo staff non vuole svelare tutto, come è giusto che sia: “Luci, magie e colori andranno in scena in uno spettacolo senza precedenti assieme a tutta la vostra energia. Preparatevi a sognare ad occhi aperti”, raccontano. In console lo staff è rodato e di prim’ordine (Cucky ed il resident Jahn al mixer ed Icio alla voce), ma ciò che andrà in scena sui palchi ed in tutto il Made è avvolto dal mistero.  
 
Il weekend al Noir di Lissone (MB) è decisamente hot.  Venerdì 6 ottobre per UrbanIce la grande disco che fa muovere a tempo la Brianza ospita Prime on Tour, the hottest hip hop night, ovvero un party dedicato alle sonorità black e dintorni più calde che ci siano. E sempre il 6, chi lo desidera, con soli 15 euro può partecipare all’evento OpenWine, che prende vita dalle 20 e 30 alle 22 e 30 oppure dalle 22 e 30 a mezzanotte. Chi vuol partecipare trova le modalità di accesso su Facebook. E’ un modo molto divertente per scoprire nuovi vini con gli amici, a soli 15 euro a persona. 
 
Torna protagonista pure lo scatenato Ben Dj, che ad ottobre si divide tra decine di date tra Milano, Torino, Roma. E la sua “Hold Tight” ha ormai superato i 2 milioni e mezzo di ascolti su Spotify. Ecco un po’ di dettagli per chi lo vuol seguire. Il 10 ed il 24 ottobre è al Petit Bistrot a Milano. L’8, il 12, il 15, il 26 ed il 29 è al Canteen Milano, mentre il 28 torna al Noir di Lissone (MB). Tra il 6 ed il 7 ottobre, invece, Ben Dj apre con il suo sound coinvolgente due club importanti: il 6 ottobre è al Puro Modena, il 7 è al Bamboo di Torino… Ci sono anche altri party, ma è possibile perdersi, per cui perdiamo qui.
 
Milano resta poi protagonista con altre serate. Mercoledì 11 ottobre al 55 Milano l’evento è decisamente divertente. Viene presentato il “Calendario Hell Boys”. Sono presenti tutti i ragazzi protagonisti del calendario tra cui Luca Dorigo. Quest’ultimo infatto è il testimonial di Hell Boys 2018. La scelta della produzione è ricaduta sul dj, ex tronista di “Uomini e Donne” e  protagonista di “Uno, due, tre Stalla” (reality show di Canale 5) e per un percorso artistico che lo ha differenziato per aver sempre tenuto un profilo molto alto. La sua fisicità rende giustizia a un calendario che proprio con  Dorigo mette un altro tassello importante al proprio mosaico.
 
E al Just Cavalli Milano? Qui già il martedì sera la nightlife inizia all’ora di cena, visto che il locale non è solo una disco. E’ anche uno dei ristoranti più fashion della città e non solo.  Ad esempio, qui si possono gustare i vini di ‘Tenuta degli Dei’… Ed è già in preparazione l’evento di Halloween, chiamato Malice in Wonderland. Ovvero, invece di Alice, chi sarà nel paese delle meraviglie? Cosa succederà? Al Just Cavalli tutto ciò che succede è sempre all’insegna dell’eccellenza. 
 
Chi ne ha voglia, dal giovedì al sabato, può continuare a ballare & cantare, anche durante la cena, al Cost Milano. Il giovedì di Cost – Milano, in particolare, è una serata ormai storica, Casa Smaila. Protagonisti sul palco sono ancora Umberto Smaila e Rudy Smaila. Il loro spettacolo è dedicato ai grandi successi italiani dagli anni ’60 ad oggi, tra rock, pop, successi dei cantautori e revival. Gli orari sono perfetti per tutti, da chi vuol uscire dal lavoro ed iniziare a divertirsi fino a chi invece preferisce far tardi o tardissimo: dalle 20 aperitivo, dalle 21 cena al ristorante, dalle 22 e 30 Umberto e Rudy Smaila Live Show, dalle 1 e 30 dj set.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag: , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.Collabora come account di Media Production. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *