Danilo Seclì spinge col Samsara tra Viterbo e Perugia, la Al-B.Band fa cantare tanti top club e al Just Cavalli sta per arrivare Rick Ross per un weekend tutto da vivere

E’ un altro weekend tutto da vivere, nei club, nei ristoranti con musica e nei luoghi di ritrovo italiani. L’inverno, per fortuna è arrivato, ma proprio quando fa freddo è più piacevole divertirsi con gli amici, scaldarsi con la musica giusto. Ad esempio, il 17 novembre esce “Push”, il nuovo singolo del dj salentino Danilo Seclì. La voce è quella di Sam, ed il groove è giusto per muoversi a tempo. “Le sonorità di ‘Push’ sono un’evoluzione del sound  di ‘Reverse’, che a sua volta derivava da ‘Master Blaster’, una cover attuale del capolavoro di Stevie Wonder.  C’è una bella melodia pop creata insieme a Sam, il cantante, che mi ha aiutato un po’ nella produzione. Ma c’è pure il groove: in pista il brano spinge forte, l’ho già provato qualche volta”, racconta proprio Danilo Seclì, che insieme alla Samsara Family il 17 novembre è al Class Club di Viterbo, mentre sabato 18 è al Vanilla di Perugia. 

Chi invece preferisce la live music può senz’altro seguire Alberto Salaorni e la sua Al-B.Band. In questi mesi invernali propone uno show rinnovato, che sul palco ogni sera viene interpretato in modo sempre diverso, con l’immediatezza e l’onestà di una band che sul palco la scaletta la improvvisa sempre, per far emozionare il pubblico.  Alberto Salaorni e i suoi musicisti hanno un occhio attento alle novità musicali che, smontate e rimontate nel loro arrangiamento, si mixano (a volte ironicamente) con le radici di un repertorio internazionale ed italiano che è sempre sorprendente. Ecco alcuni dei loro prossimi concerti: il 18 novembre solo al Mad in Italy di Verona, il 19 all’Aquario di Vignate (MI), il 24 sono al Piper di Verona, il 25 si spostano invece al Fabric 107 di Pescantina (VR), mentre il 9 dicembre inaugurano la stagione del Piano 54 by Des Alpes nell’esclusiva Madonna di Campiglio. Infine il 15 dicembre sono al Seconda Classe di Brescia. 
 
Sono decisamente da non perdere anche i due party del weekend di Circus beatclub, a Brescia. Venerdì 17 l’evento è Friday holy day, un gran bel modo per iniziare il fine settimana. In console al mixer ci sono Dr.Space ed Andrea Viani. Alla voce invece c’è Faber, uno dei vocalist italiani più affermati. L’evento di sabato 18 è One Night with Us. Al mixer si alternano Pasq e Dader. Quello del sabato notte è uno dei party più attesi del Circus. E’ una festa giovane e scatenata, ma i partecipanti hanno sempre voglia di divertirsi con stile.
 
A Bergamo invece sabato 18 novembre il party da non perdere è senz’altro quello che al Bolgia di Bergamo mette in console Sven Vath, vero mito del clubbing elettronico mondiale. Si festeggia tra l’altro anche il 15esimo compleanno del Bolgia,  storico club che da tempo è entrato nell’elite del clubbing elettronico europeo. Nel corso d’una storia ormai davvero lunga, ha segnato tendenze ed ospitato molti dei protagonisti della scena musicale mondiale. 
 
 
Chi invece preferisce le atmosfere raffinate ed esclusive dei fashion club questo fine settimana può scegliere tra quattro dei club più “up” del Nord Italia ed affidarsi ai servizi di Vittorio Scala, per gli amici Mr. Scala, che con il suo staff si sposta tra il Sesto Senso di Desenzano (BS), il Qi Clubbing di Erbusco (BS), il Just Cavalli di Milano e tanti altri spazi. Chi vuol vivere una notte da sogno può cercare Posh Nightlife su Instagram o Facebook e viziarsi…  
 
 
 
 
 
 
A proposito di Just Cavalli Milano, l’evento più atteso per le prossime settimane è probabilmente  quello del Il 24 Novembre 2017. Qui lo special guest sarà Rick Ross, pseudonimo di William Roberts (Clarksdale, 28 gennaio 1976), rapper statunitense; ha fondato l’etichetta discografica Maybach Music Group, con la quale ha pubblicato il suo terzo album in studio Deeper Than Rap e gli album seguenti. Rick Ross è attualmente uno dei rapper più apprezzati negli Stati Uniti, continuando a sfornare nuovi progetti ogni anno. Vanta inoltre un patrimonio di 35 milioni di dollari. E’ un party già molto atteso. 
 
Sono decisamente scatenati anche gli eventi Vida Loca, la one night itinerante pop & reggaeton che ogni sabato notte ha deciso di fermarsi per far scatenare il Peter Pan di Riccione. Inoltre, chi ha voglia di muoversi a tempo con le party girl e i dj Vida Loca, sabato 18 novembre può fare quattro salti anche al Demodé di Bari. Oppure può spostarsi tra il Sali & Tabacchi di Reggio Emilia e lo Yab di Firenze (il 24 novembre). Non è abbastanza? Il 25 novembre si balla anche tra Villa Corte Peron di Mantova e P71 a Torino. 
 
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag: , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24 e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *