La Triade al Feel Club Vicenza, i party di Just Cavalli a Milano e a Bergamo si sceglie tra Gigi D’Agostino al Costez e le Bollicine del Bobadilla

Capodanno è già in archivio, ma i party all’inizio del 2018 da non perdere non mancano di certo. In tutta Italia si balla con il sorriso sulle labbra. Gli eventi di qualità non mancano.


Venerdì 5 gennaio 2018, ad esempio, al Feel Club di Vicenza il nuovo anno inizia nel migliore dei modi
per chi vuol ballare sonorità che emozionano da tempo. L’evento è La Storia Continua, un party che mette in console ‘La Magica Triade”, ovvero Leo Mas, Gemolotto e Fabrice. E’ un trio di dj che ha fatto la storia storia della musica d’avanguardia in discoteca e continua a farla fin dagli anni ’80… Leo veniva dal balearic beat, Gemolotto aveva dalla sua una grande capacità tecnica, venuta dalla partecipazione ai campionati DMC con lo pseudonimo di DJ Cut Master G e Fabrice invece, venuto dal Vertigo di Trieste, si distingueva per le sue selezioni a volte tribali e lente e altre minimali. Tutto questo prende vita in un club d’eccellenza come Feel.

Sabato 6 gennaio al Nikita #Costez di Telgate (BG) arriva invece Gigi D’Agostino, uno tra i dj italiani più importanti di sempre, un simbolo delle sonorità anni ’90 che oggi come ieri fa emozionare con i suoi dj set. Con quasi 2 milioni e 700mila fan su Facebook, Gigi D’Agostino è un vero mito del mixer. Anzi, molti lo chiamano maestro. Il suo nome, insomma, è sinonimo di divertimento, elettronica e groove. Ovviamente, in console, ripropone il suo sound traversale e i suoi grandi successi, tra cui spicca l’eterna “L’amour Toujours”. Ma la sfilza di hit prodotte da Gigi D’Agostino è lunga e conta capolavori del ritmo e/o della melodia come “Another Way”, “Elisir”, “The Riddle”, “La Passion”, “Coca & Avana”, “Bla Bla Bla”, “Cuba Libre”, “Tecno Fes”… E’ musica perfetta per far saltare e pure emozionare il pubblico del Nikita #Costez di Telgate (BG), uno spazio in forte crescita dal punto di vista dei numeri e della qualità degli eventi proposti.

Al Just Cavalli di Milano il 2018 sta iniziando con stile. Dopo la Wednesday Night Sins del 3 gennaio, giovedì 4 gennaio l’evento è Finest Thursday, mentre venerdì 5 il party si chiama Paradise, un nome che è tutto un programma. Il 6 Just Dance, ma il 7, Notte dell’Epifania, si celebrerà il Natale Russo. Just Cavalli è situato alla base della Torre Branca, progettata da Giò Ponti ed il grande giardino a ridosso del Parco Sempione. Questo luogo si trasforma, durante l’estate e pure d’inverno, in una grande ed elegante discoteca all’aperto… oppure al chiuso. Ideale per un aperitivo, la cena e la serata in discoteca, Just Cavalli Milano propone una cucina di qualità, diretta da Fabio Francone, che ricama, piatto dopo piatto, un menu a la carte ricco di specialità internazionali e ricette figlie della più alta tradizione italiana con tocchi originali e piatti per tutti, come la catalana New Style con astice e gamberi viola, i paccheri all’astice secondo la ricetta Cavalli.

A Milano chi cerca sonorità sofisticate e luoghi “up” può senz’altro inseguire Modus Dj tra Principe di Savoia, Duomo 21 / Terrazze Martini e Sheraton Diana. Modus è specializzato in sonorità sofisticate a cavallo tra funky e house. Da tempo fa ascoltare il suo sound solo e soltanto situazioni esclusive.
“Qualsiasi sound sarà protagonista nel 2018, io sarò sempre uno spettatore pronto a selezionare musica secondo il mio gusto”, racconta. Insomma utilizzare le tracce del momento nei dj set, secondo Modus dj, è fin troppo facile e trasforma i dj in un jukebox / generatore di playlist. Se tanti facessero come lui, il livello medio dell’originalità di ciò che ascoltiamo in discoteca, nei bar e altrove sarebbe decisamente più alto. Il 5 gennaio è al Principe di Savoia, il 7 al Duomo 21 Terrazze Martini.

A Bergamo, anzi a Dalmine (BG), sabato 6 è decisamente da non perdere l’evento #Bollicine della Befana, che prende vita all’esclusivo Bobadilla Feeling Club. Il party è organizzato da DV Connection che come sempre cura ogni dettaglio. Tra l’altro, Bobadilla è anche un ottimo ristorante, non solo una disco. In console come special guest arriva Semi Trabelsi, uno dei protagonisti della scena milanese. Tra i tanti, ogni martedì fa ballare Fidelio Milano (che tra l’altro torna il 16 gennaio). Alla voce c’è Kikka B, mentre in console c’è anche Marco Casari.

Al Bolgia di Bergamo, la notte dell’Epifania, il 5 gennaio, da anni si balla forte. E’ uno degli eventi più attesi dell’intera stagione, un momento unico per godersi le sonorità che faranno scatenare i top club del pianeta per tutto il 2018. Infatti arriva in console l’olandese Joris Voorn. Con la sua musica è uno dei simboli di un festival conosciutissimo come Awakenings ed è spesso presente pure al mixer dell’Ushuaia di Ibiza. Le sue label, Green e Rejected, sono un riferimento per gli amanti della musica elettronica di tutto il mondo. Originario di Tilburg, Joris Voorn ha iniziato smanettando su una batteria elettronica MC-303 ed oggi è uno dei protagonisti del clubbing internazionale. Come se non bastasse, ha pure fatto ballare Fabric (Londra), Output (New York), Womb (Tokyo), Fuse (Bruxelles), Elrow (Barcellona), Zouk (Singapore) e super festival come Ultra (Miami) e tanti altri…

Decisamente atteso il party One Night with #Us al Circus beatclub di Brescia. L’evento è in programma per sabato 6 gennaio, fa scatenare la città e non solo con sonorità che mettono insieme melodie e ritmi elettronici perfetti per tutti. La sera prima, invece, venerdì 5 gennaio il groove è un mix tra hip hop e rnb, ovvero quello di Rehab. La festa è in questo caso è dedicata alla bruja, o la strega, è una persona che pratica la stregoneria. Sebbene l’immagine tipica di uno stregone o strega sia molto variabile a seconda di ogni cultura, per gli organizzatori dell’evento questa figura rappresenta un’unica cosa, la befana, che porta con sé il primo party dell’anno… ovvero un gran bel modo per iniziare il 2018, ovvero ballando.

 

Movida tag: , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24 e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *