Tempo di Milano Women Fashion Week

Moda, locali e feste esclusive, occhiali, mostre e tanti vip.

Just Cavalli di viale Camoens/Torre Branca propone, in occasione della Settimana della Moda Femminile, dal 20 al 26 Febbraio, diverse serate molto glam, come è nello stile della location più bella della città, dove, il 22 si potranno degustare portate a base di caviale Volzhenka e poi proseguire la serata con la musica dello special dj guest Magnum. 

 

 

Il 23, per la prima volta a Milano, special guest al Just Cavalli sarà NE-YO. Il Just non delude mai, soprattutto quando propone serate speciali come quella di questo venerdì, perchè l’ospite speciale sarà niente meno che Ne-Yo, la star di “Let me love you”. Shaffer Chimere Smith in arte Ne Yo, è un cantante e compositore di musica R&B. Il suo album di debutto In my own words, fu pubblicato nel 2006 si posizionò al numero 1 della Billboard 200 vendendo 301.000 copie in una settimana… è l’autore della canzone Unfaithful, cantata da Rihanna, della canzone Irreplaceable cantata da Beyonce. Ha pubblicato il suo secondo album, Because of you, nel 2007 e ha recitato nei film Save the Last Dance 2 e Stepping! L’eleganza e l’esclusività saranno come sempre le protagoniste al Just Cavalli, con le tre eccellenze italiane, Moda, Food & Fashion, riunite in un unico progetto.
Da White Milano, in via Tortona 54, nello Spazio Ex Ansaldo, first floor-stand 8-verrà presentato DROP – À – PORTER; Anyone can go by horse or rail, but the absolute best way to travel is by hat (Lewis Carrol). Il viaggio è il tema che ispira le collezioni Doria 1905. Verso porti lontani o sulla rotta delle emozioni, è il cappello il fedele compagno di viaggio e di avventure trasformandosi ogni stagione sul filo delle suggestioni.I lunghi viaggi verso le terre lontane, a bordo dell’Orient Express o verso le affascinanti colonie esotiche inglesi richiedono attenzione particolare all’aspetto pratico senza trascurare l’eleganza. La grande novità di stagione sono i cappelli antipioggia, caldi e confortevoli, foderati con uno speciale tessuto leggero, “THINDOWN”, il primo e unico tessuto al mondo realizzato in vera piuma. La collezione Autunno/Inverno 18/19 riavvolge il nastro verso il passato, trovando un’ideale collocazione nell’epoca d’oro del cappello, i favolosi anni ’30.Filo conduttore, l’aura romantica dei lunghi viaggi a bordo dei treni a vapore, degli immensi transatlantici, delle prime automobili. Completa questa collezione, una “capsule” di lusso: la nuova veste di Toodoria, una micro collezione unisex che porta all’eccesso i classici più modaioli del marchio. Il canotier, la goccia allungata e il marinaio sono interamente realizzati con un concept eco-friendly: feltro di lana 100%, vellutata eco-pelle e cinturino in metallo.

Mercoledi 21 Music in the air, allo Starhotels Rosa Grand –  MFW edition –dj set con Andrea Pellizzari ( ex iena ) e live sax by Alox. Mercoledi 21, invece, alla Drogheria Parini, “La Suite” MFW edition con il dj set di Gab Dez. Sabato 24, sempre alla Drogheria Parini ” Saturday night party” MFW edition.

Domenica 25, alla Terrazza Duomo 21  –  MFW edition. Tutti questi eventi sono stati organizzati da PM Management in collaborazione con Cool in Milan.

MIDO 2018 è alle porte, tra occhiali da sognare. Sabato prossimo – 24 Febbraio – verrà inaugurato a Fieramilano Rho-Pero, MIDO, la più grande kermesse dedicata al mondo degli occhiali! Più di 1200 espositori provenienti da tutto il mondo! L’occhialeria è oggi uno dei settori trainanti dell’export italiano, sempre in linea con le tendenze fashion ma senza tralasciare la ricerca e la sperimentazione in termini di materiali e forme.

Con gli occhiali di Kant, sui nasi di Voltaire (citando il testo di Angelo Crespi sul catalogo della mostra), i personaggi della Street Art ci guardano nelle fotografie di Vonjako. Inaugura al MAC, Musica Arte Cultura, il 26 Febbraio alle 19:00 la mostra “The Art of Shade”, progetto di fotografia fineart dell’ Autore Vonjako presentato dalla Fondazione Maimeri in collaborazione con Noema Gallery. Andrea Jako Giacomini, italiano, regista pluripremiato e fotografo, vive da circa20 anni a Los Angeles. In questa città inizia il progetto quasi per divertimento, avendo avuto in regalo dal suo amico Saturnino un paio di prototipi unici dei suoi occhiali da sole.   L’intento è quello di “scovare” e documentare con una sua originale cifra stilistica, una sorta di arte “segreta”, quella del graffito, in genere nascosta al grande pubblico e considerata un’arte “non permanente”; essa infatti può durare pochi mesi o settimane o addirittura pochi giorni prima che qualcuno la cancelli con altra arte. Vonjako vuole catturarne l’istante dell’ esistenza, accentuandone l’immagine con l’aiuto di un accessorio di bellezza:   l’occhiale da sole “appoggiato” diventa un omaggio di bellezza al ritratto simbolo del graffito ed al contempo un filtro attraverso il quale i diversi personaggi ci guardano e noi ci guardiamo in loro. La mostra prosegue fino al 1 di Marzo al MAC e successivamente dal 2 all’ 11 Marzo verrà ospitata nello spazio di Noema Gallery in via Solferino ang. Via Castelfidardo. Nella serata inaugurale verranno proiettate anche immagini di backstage e interviste fatte dall’Autore stesso ai più famosi artisti di strada.

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv-www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24, Il Giornale, il settimanale Nuovo e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *