Dimmi come dormi e ti dirò cosa bevi

Momentous

Quando si parla con qualsiasi tipologia di esperto nel campo della medicina a proposito di alcol e di salute, la frase per eccellenza che sempre udiremo, sarà: limportante è bere con moderazione. Ma come sarà mai questa moderazione!?

Conversando con il Dottor. Marco Zucconi del dipartimento di neuroscienze, centro di Medicina del Sonno, al San Raffaele di Milano, abbiamo cercato di carpire alcune informazioni sullincidenza dellalcol legata al sonno. Il rapporto tra alcolici e sonno è molto complesso. Un bicchiere la sera può aiutare ad addormentarsi più rapidamente, tuttavia un uso frequente può in realtà causare insonnia alterando la fase REM, ovvero la fase in cui si sogna.

Abusare di alcol richiede tempo per essere eliminato. E’ un lavoro stressante per il corpo smaltire gli alcolici e ciò può rendere meno riposante il sonno; mentre l’alcool viene scomposto, possono verificarsi alcuni cambiamenti nel corpo e nel cervello a causa dei quali potresti svegliarti.

Limportante è sapersi dosare e che una bevuta moderata può migliorare lumore permettendoci di andar a letto col sorriso. Continua a leggere