Jadea Miss 2018

Le concorrenti Giulia Belmonte e Mariella Petagine

È iniziato il webcontest di Miss Jadea 2018, l’occasione per 40 candidate di diventare la nuova ragazza Jadea 2018. Il concorso organizzato da 361tv è un investimento per Jadea sulle nuove generazioni di ragazze che si identificano con il brand. In un mix di prove fisiche, di cultura e di divertimento le 40 candidate dovranno dimostrare a dei giudici d’eccezione – Aida Yespica, Maddy, Jeremias Rodriguez, Cecilia Rodriguez, Ignazio Moser, Justine Mattera e Alfonso Signorini, presidente della giuria – di essere la ragazza giusta per rappresentare Jadea.

Il concorso, che ieri sera, allo Sporting Club di Milano 3, ha visto svolgersi la semifinale, verrà messo in onda a partire dai primi di aprile su 361tv.it per un totale di 12 puntate ma è possibile già da ora seguire tutti i retroscena sulle pagine social Facebook e Instagram di Jadea e 361 magazine. Francesco Mastrorillo, titolare di Jadea, è entusiasta dell’iniziativa: “L’iniziativa Miss Jadea per noi è un investimento che ci rappresenta come brand al 100% grazie alla sua freschezza, energia e divertimento. Ringraziamo 361 magazine che ha pensato a noi per realizzare questo progetto dedicandoci idee, visibilità e nuove opportunità. Ci auguriamo che questo sia un punto di partenza e che questa sia solo la prima edizione”.

“Da classicista mi trovo d’accordo con il mood e la ratio del concorso, che premia la personalità spiccata, la creatività e singolarità di ciascuna ragazza,  insieme alla bellezza canonuca che non deve mancare”-aggiunge il Direttore di 361 magazine, Aristide Mummy Malnati””-alcune donne del passato, come le grandi regine, avevano importanti personalità che le imposero in un mondo nel quale dominavano gli uomini e questo mi trova d’accordo con la miss che verrà scelta e dovrà seguire proprio questi criteri”.

“Oltre all’estetica abbiamo considerato la dialettica, la creatività e persino l’ironia e lo humor”-conclude il Capo Giurato Alfonso Signorini, Direttore anche del famoso settimanale Chi-“abbiamo fatto con loro sketch e imitazioni. Spazio anche a momenti culturali e riflessioni filosofiche”

 

 

 

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24 e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Una risposta a “Jadea Miss 2018

  1. Gentile Redazione Le mando questa mia semplice poesia Veda se ritiene utile pubblicarla, grazie
    Poesia di Pasqua 2018
    Il dolce profumo della primavera è arrivato, creatività e tanti bei colori ha portato, da ammirare,
    madre terra con i suoi frutti fa sognare, ci dona la meravigliosa Pasqua da festeggiare.
    Sogno una Pasqua, dove fiorisce la verità e l’amore per la vita, da globalizzare,
    ci sia onestà e rispetto per la dignità della persona, favorendo la diffusione di un clima cordiale.
    Sogno una Pasqua, dove la luce del sole ci illumina, e, ci unisca nel dire basta armi, sì alla costruzione della pace in ogni angolo del mondo,
    si scommetta su ideali sani, che aprano la mente e il cuore, per portare calore umano al fratello bisognoso.
    Sogno una Pasqua, dove si pratica l’amicizia, con grande volontà la vera solidarietà,
    valore umano, forte e bello, che porta alle persone armonia, gioia e serenità.
    Sogno una Pasqua, dove ognuno pratica il bene e la bontà, fa buone azioni con semplicità,
    portando con dolcezza una carezza, un abbraccio, un sorriso, ai bambini, vecchi e ammalati, con umanità.
    Sogno una Pasqua, dove ognuno pratica etica morale, ecologica nella fratellanza, segue la luce interiore,
    da forza per promuovere la globalizzazione dei valori umani, libertà, uguaglianza, giustizia, ci farebbe onore.
    Sogno una Pasqua, dove si fanno meno discorsi ma più disposti ad ascoltare le persone che soffrono, con umanità,
    portare loro dei diritti universali, diritto al cibo, alla salute, all’istruzione, attuando la vera fraternità.
    Sogno una Pasqua, dove tutti insieme, con coscienza, ci mettiamo a sognare, ma sopratutto a fare,
    per far si che arrivi la bella Pasqua, quella che ci fa stare bene ogni giorno insieme, a festeggiare.
    Sogno una Pasqua, che ci fa guardare oltre il buio dell’egoismo, per vedere la luce della condivisione con generosità,
    nel rispetto della dignità dei fratelli e sorelle, e, tutti i cittadini del mondo possano vivere meglio, nell’amore, nella speranza, nella pace con serenità.
    Francesco Lena Via Provinciale, 37
    24060 Cenate Sopra ( Bergamo ) tel. 035956434

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *