L’Italia balla, non solo nel weekend, con Samuele Sartini, Made Club a Como, Cost, Just Cavalli e Fidelio a Milano

Non bisogna certo aspettare il fine settimana per ballare con stile in giro per l’Italia. Certo, il venerdì e il sabato sera i party si susseguono, ma gli appuntamenti da non perdere, quelli che danno emozione prendono vita spesso anche durante la settimana. Restando a Milano, chi cerca l’eccellenza ovviamente conosce bene Just Cavalli. Qui il tocco glamour è evidente: tra divani, cuscini, torce, candele e candelabri. La mise en place è fatta con prodotti unici, Roberto Cavalli Home, già da tempo applicato nella decorazione delle sue case, delle barche, dei negozi e dei suoi Club nel mondo. Le fonti di ispirazione sono il viaggio, il sogno, la bellezza, la fantasia, il mix tra moda e design e glamour e sensualità, tra stampe iconiche e pattern delle collezioni della Maison, dall’animalier, ai damaschi, alle sovrapposizioni di colori e texture, con grande attenzione per materiali, tessuti, lavorazioni. Aperto anche a Pasqua, propone le creazioni dello chef Fabio Francone, come tris di tartare Cavalli Style, a base di pesce e crostacei.
Sono ormai ben conosciuti i giovedì sera del Cost, a Milano. Ogni settimana sul palco salgono Rudy o Umberto Smaila, con i loro musicisti, professionisti capaci di far cantare e ballare chiunque. La cucina e l’atmosfera del Cost sono uniche, davvero molto curate, i cocktail e l’esclusività danno il resto: non passare una bella serata e muoversi a tempo fino alle ore piccole è difficile.

Mercoledì 28 marzo 2018 è poi un giorno davvero impegnativo per Emis Killa e la djane Aniram e tutta la crew di Touch Down, il party italiano che fa ballare Ibiza e non solo. Infatti in quella giornata, ovvero all’inizio di quelle che molti ragazzi sono le tanto attese vacanze di Pasqua, Emis Killa e gli altri artisti fanno scatenare e ballare ben tre feste, tre locali e tre province diverse. Il tutto è organizzato con Level Up Milano. Alle 20 e 30 sono all’Exo di Thiene (Vicenza), alle 23 e 30 fanno emozionare l’X-Five di Tavazzano (Lodi) mentre alle 1 e 30 sono invece  Avila Disco di Rivalta di Gazzola (Piacenza). Sono poi già in programma anche altri show per Emis Killa, a maggio 2018, entrambi in Sardegna. Il 19 sarà in piazza a Torralba (Sassari), mentre il 26 maggio si esibirà invece nella piazza di Trinità D’Agultu (Sassari). 

E che dire del martedì notte, a Milano, la città che in Italia sembra dormire di meno? al The Club va in scena Fidelio, storico party in cui tutti i partecipanti o quasi si sentono stelle della notte. Se lo siano davvero oppure no conta davvero poco, l’importante è che abbiano voglia di guardare e farsi guardare mentre ballano con la musica di ottimi dj come Stefano Pain, Ale Bucci e Semi Trabelsi. Martedì 27 marzo in console ci sono anche Johanna Martes Vidal alla voce e Pietro Civera, mentre sul palco arrivano gli EWS Performers 

Chi a Milano ha poi voglia di musica che rilassa, a metà tra house e ricerca melodica, all’ora dell’aperitivo… può seguire il sound di Modus Dj. E’ resident da ben 3 anni al Principe Di Savoia (il venerdì e il sabato), allo Sheraton Diana Majestic (ogni giovedì), ovvero fa muovere il piedino ad alcuni degli aperitivi più cool della movida Milanese. Con il suo sound sofisticato, è spesso protagonista pure ai party della moda, per arrivare alle Terrazze 21 in pieno centro. Se qualcuno si accontenta di stupire, Modus sa sempre come affascinare. 

Chiudiamo con tre party, tutti eccellenti, che prendono vita nelle prossime ore. Samuele Sartini il 24 marzo fa muovere a tempo l’esclusivo Sesto Senso, a Desenzano. Mentre continua ad essere impegnato in studio su nuovi progetti musicali per l’estate 2018, Sartini pensa pure a chi vuole ascoltare la sua house anche tra un party e l’altro. Ad esempio, sulla sua pagina Facebook è disponibile una parte di  “THE 15:17 TO PARIS”, il nuovo film di Clint Eastwood, proprio quella in cui si ascolta e magari si balla “Seek Bromance”, brano che usa la melodia della sua “Love u Seek”, uscita da poco in un elegante 2K18 Rework.

Anche al Made Club di Como, infine, il weekend è davvero eccellente. Venerdì 23 si parte con un classico, Cenando&Ballando, con la migliore musica italiana in compagnia della coppia PWR – Icio & Cucky. Poi in main room si va avanti fino all’alba. Sabato 24 invece l’evento è XXL,  appuntamento che ha come sottitolo “HipHop Finest In Formentera”, ovvero è  un party decisamente ‘black’, perfetto per muoversi a tempo fino all’alba ancheggiando. Attenti che le party girl a Como fanno girare la testa… 

Movida tag: , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24 e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *