E’ un’estate da ballare: a Porto Cervo al Just Cavalli, in tutta Italia con il sound urban di Vida Loca 

 
Qual è il sound dell’estate 2018? E’ decisamente la musica urban, ovvero un mix vincente di hip hop, pop, r’n’b e reggaeton decisamente scatenato. Tra gli eventi più importanti in quest’ambito musicale c’è senz’altro Vida Loca, una one night itinerante in crescita costante.
Dopo 23 party a luglio 2018, le feste scatenate che questo format fa muovere a tempo ad agosto sono addirittura 28. Spesso in una sola sera Vida Loca prende vita in due club diversi, con due staff. Troppi eventi? Il 14 agosto i club ed i party sono addirittura tre.  E’ un tour infinito, che spesso arriva anche all’estero, ad esempio ogni mercoledì Vida Loca fa muovere a tempo Formentera. 

Un evento Vida Loca non è il solito dj set / concerto di una star musicale. Anzi, Vida Loca non ospita star. E’ uno spettacolo collettivo in cui il pubblico si può sentire davvero protagonista, al centro della scena. Ballerine e ballerini sono sexy ma soprattutto bravissimi, riesco ad essere tutt’uno con il ritmo. I dj di Vida Loca (Tommy Luciani, Giulia Alberti e tutti gli altri) esprimono la loro personalità e sound sempre diversi, le performer come Eleonora Lari interpretano dal vivo hit e brani non così conosciuti… il risultato di far vivere qualcosa di diverso dalla solita ‘serata in discoteca’, anche grazie all’apporto di vocalist dalla grande personalità come Luca Bad.
 
Attenzione: quelli citati sono solo alcuni degli artisti che danno vita a Vida Loca. Anche gli altri sanno raggiungere lo stesso livello artistico, proprio come accade ai ballerini che diano vita ad un musical o ai musicisti di un’orchestra di qualità. E poi c’è l’impatto scenografico, che colpisce: co2, costumi ed effetti scenici che sanno stupire, immensi cubi che danno una nuova atmosfera alle location… Quello di Vida Loca è un tour fatto di eventi che sanno mescolare effetti speciali, performance di ballo, dj set, live music, scenografia d’impatto, passando tra pop, reggaeton, hip hop ed r’n’b. 
 
Ogni mercoledì Vida Loca fa scatenare il Pineta Club di Formentera, la domenica è alla Villa delle Rose di Misano, in Riviera Adriatica, mentre il lunedì è la volta del Ten Club di Gallipoli. Ci sono poi gli appuntamenti “one shot”, che sono tantissimi, tutti disponibili sulla pagina Facebook di Vida Loca. Toscana, Sardegna, Calabria, Romagna, Veneto, Liguria, Puglia… Vida Loca non si ferma un attimo. E’ davvero una festa caliente, tutta da vivere a ritmo di musica.
 
Chi invece cerca un luogo deluxe in cui cenare da re poi ballare fino all’alba in uno scenario, unico, da sogno, in Costa Smeralda può farsi coccolare dallo staff di Just Cavalli. Il club, reduce, per il terzo anno consecutivo, dal Premio come Best Club di The World’s Finest Clubs. Oltre al ristorante italiano, c’è anche quello giapponese Umami. La caratteristica principale di questo luogo unico è senz’altro la qualità del cibo. Sotto la guida di Roberto, lo chef seleziona gli ingredienti innovativi per esaltare i sapori italiani gourmet. Tra gli appuntamenti musicali più attesi ad agosto 2018: il 4 arrivano in console i Dirty Channels, il 7 c’è il cantante rosso Egor Kreed, il 12 il famosissimo dj americano Steve Aoki, che stupirà come sempre il pubblico con la sua energia, il 16 arriva Black Coffee, spesso impegnato ad Ibiza, mentre il 18 agosto c’è Leon.
Movida tag: , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo-www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa per famosi brand. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *