Ferragosto Italiano: dalla Sicilia al Friuli, tanti party da non perdere 

Ferragosto 2018 è un momento perfetto per rilassarsi davvero, ovunque in Italia e pure altrove, nel Mediterraneo. Il sound da non perdere qual è, in questa torrida estate? Forse il reggaeton, ma pure la techno segue a ruota e fa scatenare tanti club. Ecco una mini guida da Sud a Nord del Bel Paese, con tanti party, tutti da non perdere. Certo, tante occasioni di divertimento, per fortuna, qui non mancano, perché tutta l’Italia, al di là delle chiacchiere e dei commenti di chi non si diverte da decenni, è piena di locali che sanno far scatenare i propri ospiti. Buon Ferragosto, a tutte e a tutti. NB: per una volta iniziamo dal Sud e finiamo al Nord, visto che l’Italia è tutta eccezionale, ma l’estate al Sud forse è ancora più magica.

In Sicilia chi ha voglia di ballare con stile ed energia può godersi il sound di Marco Pintavalle, siciliano DOC. Dopo aver fatto ballare il Popfest di Gallipoli, Marco si conferma in forte crescita a livello di produzioni e dj set. Il 14 agosto è al Lido Maragià di Realmonte (AG), mentre ogni venerdì notte fa scatenare  Noche de Fuego, un party scatenato dell’ Aquaselz Café di San Leone (AG). In console mixa di tutto, sempre con il suo stile e ha da poco pubblicato su Ego, una delle label italiane più importanti “Jango La”. 

In Sardegna invece è assolutamente da non perdere l’atmosfera sofisticata di Just Cavalli Porto Cervo. Subito prima di Ferragosto sono da non perdere due eventi: il 9 agosto c’è The Night of the Angels, il party più sensuale dell’estate di Porto Cervo, con Cindy Bruna, una delle prime 50 top model più quotate del mondo. Il 12 Steve Aoki, il 16 Black Coffee, il 18 Leon.

Restando in Sardegna ma spostandosi a Golfo Aranci, c’è la bella conferma di GAMF, Golfo Aranci Music Festival. Dall’11 al 15 agosto, con ingresso libero, questo festival presenta tanti talenti e tra loro il dj pop star mondiale Bob Sinclar, artista tra i più famosi al Mondo, che con il brano “Love Generation” è entrato nell’olimpo degli autori e produttori che hanno venduto più dischi nella storia della musica pop, per non parlare della collaborazione con l’Icona Raffaella Carrà, con il remix del brano “A Far l’Amore”, “World Old On” altro successo intramontabile e molti altri… 

Anche in Salento si balla con stile. A Santa Cesarea Terme, alla Pyrex Arena, prende vita un festival di due giorni semplicemente unico. Il 14 agosto suonano Chris Liebing, Marco Carola, Tale of Us e The Martinez Bros, mentre il 15 è la volta di Joseph Capriati, Paul Kalkbrenner e Solomun. Per chi ama techno ed elettronica più che dj sono tutti vere leggende, ognuno con il suo personale sound. Gallipoli risponde con la Praja: il 14 agosto, per il festival Popfest, il 14 agosto arriva Steve Angello, artista svedese legato ai mitici Swedish House Mafia. Il 15 invece sul palco ci sono Albertino, Molella, Fargetta e Prezioso (Deejay Time). Ospite speciale è la canadese Betta Lemme. 

E in Riviera Romagnola? Sabato 18 agosto, a notte fonda, da non perdere al Titilla, il privé del Cocoricò, il sound è quello di IDOL, super party italiano che prende vita anche al Sankeys di Ibiza. Il successo di questo party al Sankeys di Ibiza è assoluto, e pure al Cocoricò i risultati sono ottimi. IDOL è un simbolo da seguire, il segno da cercare per chi cerca garanzia di divertimento in un mondo che verrà o che è già venuto. Più semplicemente, è un concept che vuol rappresentare un mix di buona musica e divertimento di qualità… e si ispira ad IDOLO, un’opera di Paolo Fiorellini, artista originario di La Spezia. 

Restando a Riccione, al Samsara Beach invece si balla ogni pomeriggio dalle 17 alle 21 con i piedi nella sabbia oppure sul dancefloor (ognuno può scegliere la location che preferisce). Il 12 agosto in console c’è David Morales, un vero mito per chi ama la house. Chi dopo e prima dei beach party può rifocillarsi al ristorante panoramico del Samsara, davvero eccellente. Che cosa si può fare per prepararsi ai beach party? Facile, si può ascoltare la radio, visto che Dino Brown con i suoi ospiti e lo staff Samsara Beach trasmette da qui ogni giorno dalle 15 alle 17. 

 

 

Proseguendo verso Nord, ci si può fermare a Milano. Qui, al Just Cavalli di Milano, è sempre aperto, con tante serate dedicate all’aperitivo, alla cena, al divertimento consapevole. Tra le one night, il lunedì è Teddylicious, martedì Flamingo, Mercoledì Sins, Venerdì Paradise, Sabato Just Dance.

 

Al Pelledoca, invece, il 14 agosto si vive una notte da gourmet e poi si balla fino all’alba, nel verde del Parco Forlanini. Il sound è easy, house, reggaeton e pure hip hop. Pelledoca un locale perfetto per rilassarsi davvero, che resta aperto dal giovedì alla domenica per tutto il mese. In console Peter K, alla voce Giancarlo Romano, insieme a loro spesso guest importanti. 

Chi è in zona Lago di Como, anche a Ferragosto non può fare un salto a Bellagio, la Perla del lago. A due passi dal centro e accanto a Villa Melzi, c’è il  Lido di Bellagio, day and nightclub tutto da vivere 24 ore al giorno o quasi. Per Ferragosto l’atmosfera internazionale è ancora più hot. L’idea giusta è arrivare già al tramonto, per goderselo in uno scenario da cartolina. 

Al Mr.Charlie di Lignano, invece Ferragosto è Italiano. Questo party non ha certo bisogno di presentazioni, visto che da anni Marteditaliano è la serata più amata e ballata della riviera friulana nella speciale edizione di Ferragosto. Da vent’anni questo appuntamento fa ballare, cantare e divertire la più bella gente della riviera friulana e non solo. In console Tommy De Sica, un vero professionista del sound. L’idea giusta è arrivare per cena e godersi i piatti del mitico ristorante Charlino. 

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo-www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa per famosi brand. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *