Gli eventi della settimana

A Gallipoli e in tutto il Salento e non solo chi ha voglia di ballare trova ogni sera fino a fine agosto e poi pure l’8 settembre la magia di un luogo unico come la Praja, una delle discoteche estive più scatenate d’Europa. Passato Ferragosto, qui l’estate continua, con decine e decine di party da non perdere. La Praja è gestita da Musicaeparole, uno dei più importanti promoter europei per quel che riguarda la musica da ballo e non solo.  

Si balla forte lunedì 20 con Gabry Ponte, uno dei dj italiani più amati, mentre il 21 per il party NocheLoca arriva anche il rapper Nitro. Il 22 agosto è la volta di Molella, mentre il 23 per Popfest arriva Klingande, uno dei dj più amati in Europa. Il 24 ed il 25 il sound è decisamente scatenato: la prima sera c’è Big Mama super appuntamento dedicato al groove black, mentre la sera dopo c’è un folle White Party che vede in console Daddy’s Groove, che spesso collabora con David Guetta ed altri super dj internazionali in dischi che fanno ballare il mondo. Domenica 26 agosto la settimana si chiude con Mike Candys, dj davvero super affermato nel mondo. 

Il 29 invece in console arriva Andrea Belli, una delle colonne musicali di 105 In Da Klubb, mentre il 30 arriva Nicola Fasano, anche lui italiano ma anche lui attivo nel mondo. Il 31 agosto e l’1 settembre due feste importanti: prima l’ultimo appuntamento Big Mama, evento dedicato alla musica urban che fa scatenare il mondo, mentre l’1 settembre va in scena il closing party del locale. Tutto qui? Non c’è una extra date davvero piacevole per chi ama il reggaeton. Infatti arriva Willy William (nella foto) la star di “Mi Gente”, una dei pochi veri personaggi dell’universo latino / reggaeton internazionale. 

Non sono molti gli eventi che diventano una tradizione radicata, ovvero riescono a far parte delle abitudini di una zona. Appartiene senz’altro a ristratta questa cerchia la Sagra dell’Anatra di Angone, una bella frazione del comune di Darfo Boario (BS), nella media Valle Camonica. Quest’anno la manifestazione prende vita come sempre a fine agosto, dal 23 al 26 e giunge addirittura alla trentatreesima edizione. 

La Sagra dell’Anatra di Angone abbina come di consueto il piacere del buon cibo a quello del divertimento. In cucina, come da tradizione, il piatto principe è l’anatra nella ricetta tradizionale del paese, ma non mancano neppure tanti altri gustosi piatti della cucina camuna. Giovedì 23 agosto lo stand gastronomico apre alle 19 e l’anatra non sarà servita. Da venerdì 24 a domenica 26, quando si potrà gustare l’anatra ripiena, lo stand apre già alle 18.30 e oltre all’anatra si possono gustare anche specialità come verza e polenta di mais.

 

La sagra, tra l’altro, si svolge interamente al coperto, e gli spettacoli prendono vita in una nuova struttura dedicata.

 

Per quel che riguarda la musica ed il divertimento, ogni sera va in scena un ricco programma musicale in grado di accontentare i gusti di tutti: giovedì 23 agosto sul palco c’è “Il Re degli Ignoranti”, un tribute show ad Adriano Celentano. Venerdì 24 prima, dalle 21, si esibisce l’orchestra Giacomo & Sara, poi dalle 23.30 prende vita il dj set di The Porters (commercial & dance music). La sera dopo, sabato 25 agosto, alle 21 suonano i Mirage (cover band di musica italiana), mentre dalle 23.30 sul palco prende vita il dj set di Liuck e Molla, specializzati in musica trance accompagnato da un light show. Domenica 26 invece si trascorre il pomeriggio nel Borgo, prende vita il quarto torneo dell’Anatra di Bala Creela, mentre dalle 20.30 si balla con l’orchestra di Luca e Allison. Dalle 22 Estrazione della lotteria.

 

La Sagra dell’Anatra di Angone è una manifestazione ecologica: bicchieri, piatti, vaschette ed altri recipienti sono in amido di mais e cellulosa, ovvero interamente compostabili. 

 

23 – 26/8 33esima Sagra dell’Anatra di Angone (Darfo – BS)

 

Movida tag: , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv-www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24, Il Giornale, il settimanale Nuovo e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *