Gin Cocktail Week e Vogue for Milano

Dopo il Gin Day, in occasione della Gin Cocktail Week milanese, sino al 16 Settembre, il Just Cavalli vi aspetta per degustare i signature cocktail della sua drink list, a base di Ginarte, sinonimo di Spirit Of Art, dedicato all’arte in ogni sua forma ed espressione. L’anima artistica risiede nel cuore stesso del distillato di questo gin. Insieme alle bacche di ginepro raccolte nell’Appennino Toscano. Tra i drink da provare, Claremont, Cobber, Conte Rosso.
Il 13 Settembre, a Milano, è tempo di Vogue For Milano, la Notte Bianca di Vogue e al Just Cavalli di viale Camoens verrà organizzato l’evento “Expect the Unexpected”, con un dj set speciale e agli ospiti presenti verrà dato un omaggio della esclusiva mignon di Vodka Roberto Cavalli da collezionare. Ma Giovedì 13, sulla Terrazza Panoramica di Torre Branca, è in programma un altro evento speciale, dalle ore 19.30 alle 22, la mostra fotografica dell’assistente del grande fotografo Marco Glaviano, Francesca Turrin, che presenterà “Blooming-Fiorire, essere in fiore, sbocciare”.

FRANCESCA TURRIN

All’iniziativa “Vogue for Milano”-fino all’anno scorso si chiamava “Vogue Fashion’s Night Out”-aderiscono centinaia di negozi, i più importanti brand e le boutique più rappresentative del centro e del quadrilatero della moda, da via Montenapoleone a via Manzoni, da via della Spiga a corso Venezia, da Corso Vittorio Emanuele a Corso Genova. «Questa edizione, che si presenta come un’anticipazione benaugurante di tutto quello che accadrà a Milano a settembre, rafforza il profondo legame tra la città, la moda, la creatività e la formazione facendo partecipe di questa festa tutta la città, i cittadini ma soprattutto i tanti giovani creativi», commenta l’Assessore al Commercio, Attività Produttive Moda e Design Cristina Tafani

La Mostra “bloominG” , di Francesca Turrin, è una serie di otto dittici che vuole rappresentare un processo di crescita sia in ambito lavorativo, sia personale. Il lato sinistro di ogni immagine evidenzia, mediante l‘esposizione di corpi nudi adombrati dalla sagoma di piante, una stabilità incompleta; ciò deriva dalla dicotomia corpo-ombra, che richiama la difficoltà della fotografa a mettersi totalmente a nudo. Il lato destro invece, raffigurato mediante la tecnica dello “Still-Life”, ha un impatto visivo differente. Quest‘ultimo rappresenta la conclusione di un percorso di crescita accompagnato da un desiderio di compiutezza ed equilibrio. Come soggetti la fotografa ha deciso di rappresentare i suoi legami più intimi, invitandoli a scegliere, durante la prima fase del progetto, una pianta che potesse raffigurare il proprio essere, un legame personale, un amore, un odore, un’emozione. Le immagini, dunque, rappresentano un passaggio dall‘incompleto al completo. Un richiamo al lasciarsi guidare verso una realtà più illuminata e diretta, liberandosi dalle catene delle costrizioni personali e sociali. Nella fase finale infatti si può osservare nella sua interezza ciò che prima copriva velatamente il soggetto, accogliendo così la propria ombra.

Una delle novità della Vogue For Milano di quest’anno è la Caccia al Tesoro, game organizzato per 5 squadre, ognuna capitanata da una influencer. La squadra vincente potrà assistere da una postazione privilegiata alla live performance in Piazza del Duomo e accedere al backstage. Dalla Terrazza Aperol si esibiranno Annalisa, Marianne Mirage e Jess Glynne.

Tra gli appuntamenti da non perdere, nel cortile Bagatti Valsecchi, per il terzo anno, verrà organizzato il fashion Film Festival,  proiezioni di short movies, realizzati dai registi emergenti del Festival. Il tema sarà “Radici”. A Palazzo Morando, invece, la fotografia sarà la protagonista, con la mostra dal titolo Dreamlike. Curata da Alessia Glaviano, Senior photo editor di Vogue Italia, e Francesca Marani, photo editor di Vogue.it, raccoglie i lavori di quattro autori che raccontano mondo parallelo, surreale e fantasioso. Una mostra a cielo aperto vedrà protagoniste, sotto forma di istallazioni, le 12 copertine del “nuovo” Vogue con la direzione di Emanuele Farneti.

Due dei principali partner di Vogue for Milano presenteranno due nuovi smartphone,che verranno utilizzati per immortalare da dietro le quinte le Live Performance in piazza Duomo. Amazon Moda invece realizzerà una sezione sul sito, “Selction by Vogue” con i capi must have selezionati dalla redazione.

Alcuni brand aderenti all’iniziativa realizzeranno oggetti in edizione limitata sul tema “Fashion Travel”. Il ricavato delle vendite sarà devoluto alla Scuola Superiore di Arte Applicata del Castello Sforzesco della Città di Milano. In particolare lo scopo è quello di aiutare a costituire nuovi lavoratori didattici per la Scuola.

 

 

 

 

 

 

 

Movida tag: , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo-www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa per famosi brand. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *