Il weekend è arrivato!

 
Novembre è iniziato in grande stile nei club e nei luoghi di divertimento italiani. Il ritmo ed il livello dello stile sono decisamente alti.  Ad esempio, al Set Disco di Sassari, il sound scatenato venerdì 9 novembre 2018 è quello scatenato di Touch Down Ibiza che mette sul palco l’energia di Cece MC ed i dischi di Mirko Serra e Arturo per l’appuntamento NenaLoca. Touch Down è nato ad Ibiza, l’isola della musica, a maggio 2017. Durante l’estate 2018 con i suoi dj e le sue performer ha fatto muovere a tempo tanti top club, anche a Ibiza… Ogni artista Touch Down propone una sua versione del sound di un party ormai consolidato in cui le sonorità decisamente urban (hip hop, r’n’b) si mescolano a ritmi americani e britannici. 
 
E a Milano? Si balla forte, ad esempio, al Just Cavalli, super club cittadino e non solo. Il nuovo Giovedì del Just Cavalli Milano in versione invernale prevede un party di apertura con Thursday Marmalade, colori, stili, personaggi, sensazioni, il tutto mixato con un dinner show unico e la musica di DJ Flash. Il mercoledì notte invece si chiama Super Jungle e mette in console un professionista unico come Dj Magnum, mentre il club si riempie di  con performer, allestimenti e musica by DJ MAGNUM. Tutto vi porterà in una folle, glamour e divertente giungla.

Restando in città, martedì 13 novembre il ritmo è decisamente alto al The Club, quando il party è come sempre Fidelio. Al mixer si alternano Stefano Pain, Elenoir ed Ale Bucci, mentre alla voce c’è Pietro Civera. Sul palco invece vanno i super performer di EWS, capaci di far scatenare chiunque con i loro dance show.
 
Milano è davvero vivace a novembre: ogni giovedì al Cost invece il party è Unconventional Thursday. Mentre si cena ci si godono gli artisti del collettivo Visionair, attivo nei top club di mezzo mondo. Mangiafuoco, maghi, prestigiatori, cantanti, ballerini, performer, strani personaggi, sempre diversi ogni settimana… Quella di Visionair Events è una grande compagnia di artisti che sanno stupire, emozionare, un gruppo scatenato di performer che insieme danno vita ad uno spettacolo emozionante, di livello internazionale.
 
E il venerdì? Una scelta decisamente azzeccata è senz’altro il Pelledoca, uno degli spazi più scatenati della città. Qui arriva BadAss, nuovo party creato & musicato insieme da Joe T Vannelli, uno dei più importanti nomi della house music italiana, un artista conosciuto in tutto il mondo (…) e Don Joe, dj producer hip hop e fondatore e produttore dei Club Dogo. House e hip hop sono davvero musiche così lontane? Probabilmente no e un party come questo lo dimostra. 
 
A Vicenza invece sabato 10 a Villa Bonin, club di riferimento dall’impatto scenico e multimediale semplicemente unico, torna Freak! E’ un party pensato per chi non ha paura di mostrare un pizzico di follia. Il tema scelto per il party del 10 novembre è decisamente hot e spensierato: fluo. Lo slogan della festa dice tutto: “Be crazy, be freak!”. La musica mescola tutto ciò che mette il sorriso (dalla disco agli anni 90 passando per mille altre sonorità). Gadget e divertimento scatenati garantiti, per tutti. Tra i dj in main room ci sono Jody, Deejay Batty e Manuel Dee, mentre al microfono arriva Cire. 
 
Chiudiamo con due suggerimenti: Cosa si può ascoltare tra un party e l’altro, in auto o con lo smartphone? Un brano perfetto potrebbe essere “Las Dos Dunas”, una delle più recenti produzioni del dj producer italiano Benny Camaro, artista che collabora da tempo con l’agenzia di promozione Kumusic. Il brano, che ha sonorità ed armonie decisamente anni ’80,  è stato inserito in una speciale versione in una compilation mixata dal mitico dj olandese Tiesto, AFTR:HRS ed ha superato un milione e duecentomila ascolti su Spotify! Per un brano dance sono numeri davvero importanti. 
 
Chi invece ha voglia di vivere la notte da protagonista, lavorando nei club, spesso non sa che parte cominciare. Il primo passo è invece capire che non ci sono solo dj e vocalist e si può iniziare dalla cambusa, dal banco bar o servendo ai tavoli per poi arrivare a dirigere un club importante. L’idea giusta, soprattutto per chi è giovane, potrebbe essere quella di far avere il proprio cv ad SC Management, che nel 2018, anzi solo nel periodo che va da gennaio a metà ottobre, ha già dato lavoro a 286 persone, soprattutto a ragazzi. Si parte con lavoro serale duro ma divertente e magari lo si trasforma in qualcosa di più, imparando ogni notte. 
Movida tag: , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo-www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa per famosi brand. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *