Cost, Trattoria Toscana Elite, Pelledoca, 55. Milano fa divertire e il resto d’Italia risponde con Touch Down, Costez, Villa Bonin

A novembre il divertimento è all’apice. Le feste di fFne Anno pure, per cui chi fa tardi ha davvero voglia di farlo e lo fa con il sorriso sulle labbra. Chi è a Milano è dintorni, sabato 24 novembre può senz’altro divertirsi al Pelledoca, un luogo in cui il ritmo è come sempre alto. Anzi, questo sabato lo è ancora di più. Il sound, infatti, oltre che quello eccellente del dj resident Peter K, è pure quello di Alex Donati (drums & percussions) professionista della musica che da anni fa scatenare i club con le sue percussioni. La sua non è semplicemente una performance musicale.  Il suo è un live Show in cui, con le sue uniformi circensi e da sciamano, interagisce e coinvolge il pubblico in un insieme unico di ritmo, colori e suoni.

E siccome in un certo senso siamo tutti influencer, perché non andare a cena con lo sconto oppure non pagando proprio? E’ questa l’idea che sta dietro Eat4follow, che prende vita sabato 24 novembre alla Trattoria Toscana di Milano. Il team del locale valuterà i singoli influencer, capendo se varrà la pena offrire la cena in cambio di Post instagram o stories. Se, però, non si hanno ancora abbastanza numeri o non si rispettano i requisiti richiesti, non bisogna preoccuparsi, perché c’è possibilità per tutti. Anche chi è super affermato, avrà comunque un codice sconto, che permetterà di diventare Elite dopo che i propri follower avranno utilizzato il codice… 

E ogni martedì notte, sempre a Milano, che si fa? Ovviamente si balla al Fidelio. Si sa, ai nottambuli, e non solo a loro, piacciono i superlativi. Spesso chi organizza una festa di successo o chi ha conseguito buon risultati per qualche stagione si definisce ‘numero uno’, decidendo da sé che tutti gli altri arrivano dopo. Fidelio, lo storico martedì notte milanese, invece, senza troppi proclami, da tanti, tanti anni, fa ballare Milano. In autunno, inverno & primavera la location è lo storico The Club. Al Fidelio si muovono a tempo nottambuli, universitari, modelle e modelli in libera uscita, VIP (pochi), presunti tali (diversi), imprenditori sulla cresta dell’onda e tanti nottambuli in cerca dell’ennesima scusa… 

Tra il 23 ed il 24 novembre 2018 Touch Down Ibiza fa scatenare ben 4 club tra Arona (NO), Sassari, Bolzano, e Montese (MO). Sabato 24 novembre la crew del super party italiano nato ad Ibiza si divide infatti tra il Life Club di Bolzano e la discoteca La Buca di Montese (MO). La sera prima, venerdì 23, come sempre Touch Down fa scatenare il Set Disco di Sassari e pure La Rocca di Arona (NO). Touch Down è in ascesa verticale. L’urban party creato da Ale Zuber e Level Up Milano, infatti, è ormai una delle feste itineranti più conosciute in Italia. In questo evento sonorità decisamente urban si mescolano a ritmi americani e britannici. 

Dopo il grande successo dell’apertura, Markett torna a Palermo. Sabato 24 Novembre il party prende vita al Country Disco Club. A movimentare il party sarà la musica di due djs d’eccezione: Baffo’s Brothers e Riccardo Barbaro, mentre a dare “voce” all’evento sarà Christian Key, vocalist di talento. Durante i party Markett fondamentale  è lo show, il momento clou con cui viene presentato il tema della serata con effetti, performer e colpi di scena unici. C’è poi un contest, dove tutti i partecipanti possono essere i protagonisti per una notte delle vetrine della festa. 

Il weekend #Costez inizia alla grande venerdì 23 novembre 2018 con un party perfetto per iniziare il weekend con il sorriso grazie ad una formula ‘anticrisi’ (ingresso libero e consumazione facoltativa) all’Hotel Costez, dj bar di Cazzago (BS), in piena Franciacorta. In console c’è Steven Nicola, alla voce c’è invece Mapez, che resta protagonista anche sabato 24, insieme alla musica selezionata da NZ, ovvero Nicola Zilioli, uno dei dj che più spesso fa scatenare i party #Costez. Al mixer del grande Costez di Telgate (BG), grande disco pensata per accogliere ogni tipo di pubblico, sabato 24 novembre 2018 arriva invece Andrea Damante. Basta cercare un attimo su Google per essere semplicemente sopraffatti dalla quantità di articoli e gossip dedicati a Damante. Ma si tratta pure di un dj di talento, che ha iniziato come resident a Verona e oggi lavora in tutta Italia. 

Tornando a Milano, decisamente hot è il dinner show del giovedì di Cost, Unconventional Thursday. Si mangia molto, molto bene, alla carta. Cost infatti durante il suo Dinner Show mette in scena il talento e la stravaganza di Visionair Events, collettivo italiano già attivo nel mondo (Ibiza, Dubai, Londra, Billonaire, etc). Mangiafuoco, maghi, prestigiatori, cantanti, ballerini, performer, strani personaggi,  diversi ogni settimana… Quella di Visionair Events è una grande compagnia di artisti che sanno stupire, emozionare, un gruppo scatenato di performer che insieme danno vita ad uno spettacolo davvero particolare. E dopo che succede? Ovviamente si balla, forte, fino al mattino. 

Decisamente hot, da non perdere, a Villa Bonin, punto di riferimento del divertimento a Vicenza e non solo, venerdì 23 novembre è il party Cuore Matto, per l’occasione Black Friday. Il dress code è, ovviamente, total black. E’ una festa tutta da vivere con stile con gli amici di sempre, ascoltando e ballando musica melodica, quella che fa battere il cuore. L’evento prende vita dal lontano 2002 e già si sa che per Capodanno 2019 farà scatenare il Feel, altro top club di Vicenza, per cui l’idea giusta è fare 1 + 1… per divertirsi davvero. 

Chiudiamo con 55 Milano, perfetto per aperitivo, dinner & after dinner. Ogni sera ci si rifocilla nelle isole nella sala Piper, lasciando la main room più ampia e ricca di nuove sedute bianche. Cambiano anche i finger food e gli appetizer che danno spazio a varietà etniche… il locale è aperto ogni sera, non solo nel weekend. Ad esempio, il lunedìè Monday Open, serata relax, aperitivo classico e musica lounge di sottofondo per iniziare la settimana al meglio. Il martedì invece è Chilling Night, un ricco aperitivo accompagnato da Narghilè, su comodi divani e Chill Music fino a tarda notte.

 

Movida tag: , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo-www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa per famosi brand. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *