Il Re è Nudo e le donne eccezionali

Per il primo talk show sportivo teatrale milanese è tempo di spegnere anche la seconda candelina, infatti la rassegna iniziata nel febbraio del 2017, dopo una pausa tecnica nel mese di febbraio, è pronta a portare sul palco dell’auditorio CAM Olmi di Milano l’ennesimo grande mito sportivo. Il 22 marzo IL RE E’ NUDO avrà come grandissima protagonista Arjola Trimi, una donna dotata di un coraggio e una forza interiore indescrivibili. Affetta da tetraplegia Arjola ha trovato nel nuoto la sua ragione di vita, la dimensione di essere umano che ha scoperto nell’elemento primordiale, l’acqua, la libertà di esprimersi compiutamente. Nuotatrice fin da bambina, nel 2013 debutta ai campionati mondiali di Montreal conquistando due argenti e due bronzi.

L’anno successivo agli europei di Eindhoven fa incetta di medaglie vincendo ben tre ori ed un bronzo. Nel suo incessante percorso nel 2015 la milanesina di Bruzzano, ma di nascita albanese, conquista ancora un oro e un argento ai mondiali di Glasgow. Ma è il 2016 a consacrare definitivamente Arjola  con la storica impresa, avvenuta sia agli europei portoghesi di Funchal, dove emulando Mark Spitz colleziona ben sette medaglie, tre ori, tre argenti e un bronzo, sia ai giochi paraolimpici di Rio de Janeiro con la conquista dell’argento, sfiorando di pochissimo l’oro.

Dopo un infortunio che la tiene ferma nel 2017, Arjola nel 2018 si ripresenta agli Europei di Dublino, confermandosi subito supervincente. I tre ori, l’argento e il bronzo sono un biglietto da visita impressionante in vista del 2019 e soprattutto del 2020 in cui vedremo la sua caratteristica chioma scarlatta nelle paraolimpiche acque nipponiche di Tokio.

A IL RE E’ NUDO rivivremo attraverso la sua voce, i suoi occhi e la sua contagiosa simpatia tutti questi grandi momenti e il conduttore del talk show, l’architetto scrittore Raffaele Geminiani, chiederà ad Arjola di raccontare quanto sacrificio richiede una vita sportiva a questo livello.

A proposito di sport e mondo femminile, verrà presentato in anteprima un evento che si svolgerà nella nostra metropoli e che porterà a Milano alcune tra le più importanti campionesse dello sport italiano di sempre.

La geniale idea di Marco Pennati di organizzare la prima edizione del Women Sport Festival, si sta concretizzando, infatti nei giorni 1/2/3 aprile, presso uno dei luoghi storici dello sport milanese, l’Arena Civica Gianni Brera, tante società sportive meneghine si riuniranno, invadendo pacificamente la pista e il prato della celebre location di viale Elvezia. 

Tornando a IL RE E’ NUDO, non mancheranno momenti dedicati ai giovanissimi, ma anche ai meno giovani. In questa occasione vivremo un attimo “magico”, grazie a tre autentici artisti, che rispondono ai nomi di:

Andrea Antonelli, il giovane laureando in economia e management di Pontedera, impressionante sosia del giovane mago più famoso e invidiato del mondo, Harry Potter.

Seguito dal duo Piertotum Locomotor composto da, Gerardo Giove, il gigante buono napoletano che vive da sempre a Casale Litta nei pressi di Vergiate, che impersona in maniera perfetta il custode e guardiacaccia, oltreché insegnante di cura delle creature magiche, Rubeus Hagrid e dalla minuta giussanese Michela Mastrorilli che vestirà i panni della severa, ma dal cuore buono, vicepreside di Hogwarts, specializzata in trasfigurazioni, Minerva Mc Granitt, la più amata insegnante della storia del cinema recente.

Grazie alla loro presenza l’auditorio CAM Olmi per una sera diventerà la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts e sul palco apparirà magicamente il Cappello Parlante che verrà posto sulla testa di tanti bambini e, perché no, della grande protagonista sportiva Arjola Trimi.

Il momento dedicato al sociale vedrà la presenza della Onlus Cuori Eroi per Bambini Eroi di Vedano Olona, associata con la Nida, Nazionale Italiana dell’Amicizia, che porta una ventata di gioia e allegria a tante piccole esistenze di bambini ospedalizzati. Antonino Galici nei panni eroici di Capitan America racconterà perché lui e tutti i suoi “ragazzi” si truccano quotidianamente da personaggi dei fumetti e dei cartoni animati e dedicano parte del loro tempo a questi bambini. L’eredità di Patch Adams è stata raccolta positivamente anche in Italia e dobbiamo esserne orgogliosi.

Sfrenato spettacolo invece grazie ai danzatori di Salsation, che coloreranno e animeranno con le loro coreografie e il loro ritmo il palco degli Olmi, che per una sera diventerà lo Studio 54.

Luca Nava, il famoso fotografo sportivo, coglierà i tanti attimi anche durante questa ventesima serata del talk show, che da un angolo periferico di Milano ha letteralmente avuto un travolgente effetto domino in rete e continua a divertire e interessare migliaia di aficionados.

Il re è Nudo vi aspetta, tra storie di vita, sport, magia, missioni umanitarie, danze sfrenate e colpi di flash.

 

Movida tag: , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *