Il weekend perfetto: techno al Bolgia di Bergamo o party fashion al Circus di Brescia

E’ un weekend semplicemente unico. Il tempo al Nord è decisamente autunnale e piove… ma che conta? Chi si sente hot ha a disposizione decine di possibilità per divertirsi davvero. Ad esempio a Vicenza sabato 19 ottobre a Villa Bonin c’è Sheky, un party dedicato al divertimento scatenato, un evento in cui essere folli e/o pazzi è del tutto normale, anzi necessario. Per chi ama shekerare (con la e, sia chiaro!), ovviamente… Sul palco c’è un ospite incredibile, ovvero Gabry Ponte, uno dei pochi dj italiani ad avere un pubblico davvero globale, che attraversa la generazioni. E’ da sempre uno dei portabandiera della musica dance italiana nel mondo e sa sempre come emozionare. 

E a Brescia? Il weekend si vive al massimo al Circus beatclub. Il 18 ottobre la festa è University of the Arts Party. Ogni venerdì al Circus beatclub in console per il party Off Beat si alternano dj capaci di far scatenare il top club cittadino per eccellenza: Dr.Space, Dader, Andrea Grasselli, Luca Medeghini… il 18 la festa è dedicata soprattutto agli universitari, ma non solo. Sabato 19 invece l’appuntamento è Clab / Iconic. Clab è un modo divertente e tutto italiano di dire club, ovvero luogo di ritrovo per persone che hanno voglia di stare insieme. Clab è un nuovo modo di far conoscere la discoteca ai più giovani… 

A Bergamo il sound è decisamente elettronico. Sabato 19 ottobre al Bolgia prende vita uno dei party più amati da chi in Italia ama la musica elettronica: lo staff di Metempsicosi al completo, ovvero Ricky Le Roy, Mario Più, Joy Kitikonti, 00Zicky, Franchino e Luca Pechino sono sul palco del top club bergamasco. La collaborazione tra Bolgia e Metempsicosi è una delle più durature del clubbing italiano e non solo, ma ogni party è unico, irripetibile. Bisogna segnarsi in agenda anche tanti altri appuntamenti al Bolgia: 26/10 Cuartero, 31/10 Marco Faraone, 9/11 Amelie Lens. 

A Milano, come non citare pure Just Cavalli? Dove può capitare di trovare il fashion designer Roberto Cavalli a tu per tu con David Beckham, calciatore e icona di stile, Rita Ora oppure star del rock come Lenny Kravitz? Just Cavalli è infatti punto di riferimento per la città e per gli eventi internazionali. 

Restando in città, al Cost, in zona Corso Como, domenica 20 prende vita il primo appuntamento targato Out, una festa friendly tutta nuova. Ci si diverte con gli amici fin dall’ora dell’aperitivo in un ambiente in cui tutto è curato fino all’inverosimile. In console ci sono Slave (Alessandro Schiavi ) e Alice Bk, mentre il drag show è a cura di  Madame Lancaster (Ebrahim Sharbash). Per chiudere il weekend con il botto, Out è senz’altro la scelta giusta. 

E al Pelledoca, in zona Parco Forlanini, Sabato 19 ottobre in console torna invece Dino Brown, già colonna musicale di m2o ed oggi neo direttore di One Dance. Dino è un ottimo dj, un personaggio capace di far scatenare chiunque con la sua energia ed il suo sound. Tra l’altro, proprio su One Dance, chi non solo a Milano ma in tutta Italia vuol sapere cosa si balla e come, ogni giorno dalle 15 alle 16 ha a disposizione ThisIsTop, il programma di Dj Marietto. E’ uno show pieno di ospiti, party e ottima musica tutta da ballare. 

Facciamo un salto a Napoli, dove il 24 ottobre al Joia di Sant’Antimo (NA) prende vita Facenight, il riconoscimento più ambito tra coloro che lavorano nel mondo dei club e dell’intrattenimento notturno campano e non solo. Ideato e diretto dal giornalista Tommy Totaro in collaborazione con Antonello Fornaro, Facenight è veramente un evento da non perdere per gli addetti ai lavori e non solo. 

Chiudiamo con un po’ di bella musica senz’altro energica, ovvero l’album di Mark Storm, “Control of One Mind”. Mark è un giovanissimo dj producer umbro. Compirà 17 anni a gennaio 2020. E’ un disco decisamente elettrizzante. “Il contenuto di questo disco l’ho creato io, da solo, ovvero è il prodotto di una sola mente… ecco perché ho scelto questo titolo”, racconta. “Oggi si riescono a fare molte cose da soli. Il disco l’ho iniziato all’inizio di giugno 2019 e l’ho pubblicato non appena l’ho finito, ovvero 4 mesi dopo circa”. 

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *