Un weekend di party: con Blueface al Just Cavalli Milano e Pequod Acoustics a Singapore

Weekend tutto da vivere al Just Cavalli Milano. Special guest sabato 9 novembre sono Dj Behrouz e Timujin. Il party è un tributo alla luna per la festa di chiusura della stagione. Un party dedicato solo ai Nightdreamers. Just Cavalli Restaurant & Club, location del noto stilista Roberto Cavalli, è un punto di riferimento per la città di Milano per eventi d’elite, feste aziendali, per una cena in stile Cavalli, per una serata indimenticabile in discoteca o semplicemente per un aperitivo…. e domenica 10 qui arriva un altro grande artista, Blueface. Nato il 20 Gennaio 1997 a Los Angeles, la sua canzone, “Thotiana”è il suo singolo di maggior successo ad oggi! E’ un altro grande evento targato Just Cavalli. 

A Brescia, anzi a Cazzago (BS), in piena Franciacorta, a due passi dall’uscita A4 Rovato venerdì 8 novembre c’è la bella (e bravissima Aryfashion). L’ingresso è libero, il che facilita il divertimento, i cocktail molto curati così come il sound e l’energia, che sono quelli dj NZ DJ, ovvero Nicola Zilioli. Riassumendo il party in quattro aggettivi: fashion, pop, free, cocktail, easy. 

A Villa Bonin, a Vicenza, locale di riferimento per chi ha voglia di ballare in tutto il Veneto e non solo. Lo special guest sabato 9 novembre è Andrea Cerioli. Celeberrimo personaggio tv, ha partecipato a programmi molto amati come  “Uomini e Donne”, “Grande Fratello VIP” e “Temptation Island” ed è testimonial di brand di assoluto rilievo.

Il divertimento a Villa Bonin club & restaurant  inizia già all’ora dell’aperitivo e della cena, con l’intrattenimento di Francesco Capodacqua. Più tardi in console, per ballare fino all’alba, va in scena anche il sound di Andrea Bozzi, Matteo Favaretto, Giuliano Veronese. 

Al Bolgia di Bergamo invece sabato 9 novembre c’è Amelie Lens. Riassumere tutto quanto il movimento del clubbing elettronico mondiale nella musica di una sola artista simbolo, in una singola figura di riferimento non è mai facile. Ma oggi, nell’autunno 2019, non citare la belga Amelie Lens tra le dj producer di riferimento sarebbe pura follia.

E sarà proprio lei, il 9 novembre 2019, a far scatenare il Bolgia, top club bergamasco che da decenni fa parte dello scenario internazionale.  

Tornando a Milano, martedì 12 novembre chi ha voglia di ballare e rilassarsi non può non fare un salto al The Club, visto che qui prende vita il party che celebra i vent’anni di party e divertimento di Fidelio.  In console ci sono alcuni dei dj che hanno fatto ballare la storica one night in tutti questi anni:

Otto Casagrande, Stefano Pain, Ale Bucci, Mavee Dj, Andrea Belli, Filippo Marchesini. Al microfono ci sono  Gaty Vocalist e Pietro Civera. Sul palco lo show dei performer Fidelio è decisamente hot. In giro tra i tavoli e sul dancefloor tutti o quasi gli addetti ai lavori del clubbing italiano… 

Sabato 9 novembre, sempre a Milano, all’esclusivo Principe di Savoia in console c’è Dj Modus, per un appuntamento chic, che inizia già all’ora aperitivo, un party decisamente funky house. Modus Dj è poi al lavoro su una nuova produzione dal sound decisamente house.

“E’ un progetto che finalmente rispecchia al 100% ciò che ho in mente e nel cuore”, racconta Modus. “La direzione del mercato non mi è mai interessata particolarmente. Il mio obiettivo è produrre canzoni in cui la voce e la melodia siano sempre protagonisti, musica che possa proporre anche durante i party in cui propongo la musica musica”.

Chi ha voglia di muoversi su un ritmo elettronico, che non è hip hip e neppure trap, giovedì 14 novembre, invece, può fare un salto a Brescia, per Cartèl. Al mixer si alternano, tra gli altri: Taz Goons, Trendy Ema, Arienne Dj, Francesco Andreoli…

Sono anni che al Circus si balla anche di giovedì, con sonorità internazionali. Le regole della festa sono tutte un programma: proibito andare dal dj e chiedergli di suonare le proprie canzoni preferite. Se vuoi essere fotografato non muoverti come un ballerino trap…  

Chiudiamo con un consiglio per viaggiatori / clubber di alto livello, anzi altissimo. Lo scorso 20 ottobre 2019, un set di casse totalmente Made in Italy Pequod Acoustics, sono state utilizzate ad Ho Chi Minh City, in Vietnam, al Khu 13 per uno dei celebri party della serie Boiler Room.

La notizia del giorno arriva ancora una volta dall’Asia. Il nuovissimo 1-Altitude club, un grande locale multifunzionale situato Singapore che occupa ben 1500 metri quadrati di spazio dedicato al divertimento a 282 metri di altezza sul mare. Anzi sul rooftop del 1-Altitude Gallery & Bar, l’alfresco bar più alto del mondo la musica si sente benissimo…. grazie al sound pulito e potente delle casse Pequod Acoustics. 

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *