Coronavirus. Valvole Charlotte: lo sport a servizio della medicina d’emergenza

In questo momento di emergenza il Covid-19 non perdona nessuno. La protezione attraverso le norme di sicurezza e gli strumenti preposti come mascherine e guanti è fondamentale per evitare il contagio, ma che dire dei già contagiati, che nelle terapie intensive degli ospedali devono combattere col virus in mancanza di respiratori adeguati?

La soluzione l’ha trovata un gruppo di lavoro determinato a fare la differenza in questo stato di crisi sanitaria. Ne abbiamo parlato con Rudy Belotti, Administrator & Technical Manager di TECNOHIT, e con Marco Ruocco, Project Officer & Analyst di ISINNOVA. Continua a leggere