“Faccio After”, l’ebook per diventare come David Guetta che aiuta dj e artisti in difficoltà

 
Faccio After” è un eBook benefico. Lo riceverà dall’1 giugno 2020 chi dona già da oggi almeno 10 euro all’associazione no profit Mai Più Solo – www.maipiusolo.com. Tutto il ricavato verrà diviso tra dj e artisti dell’intrattenimento italiano, un settore in assoluta difficoltà, visto che i locali sono chiusi da mesi e non si sa quando e come potranno riaprire. 
 
La causale da indicare nelle donazioni (con carta di credito o Paypal) è “Faccio After”. Per ricevere l’ebook basta fare una foto della ricevuta della donazione e mandarla via mail a diamociunamano@lorenzotiezzi.it.  In pochi minuti si riceve un link per scaricare il libro. 

 
 “Faccio After” è un “manuale” completo”, dalla A alla Z, per diventare meglio di David Guetta, la star dell’universo musicale dance pop contemporaneo. Siccome però Guetta c’è già, l’eBook dà tanti spunti, idee e pillole per lavorare divertendosi nell’intrattenimento… Perché far tardi con il sorriso sulle labbra lavorando non è mica da tutti. Chi sogna di farlo adesso, adesso che non è possibile, qualche idea, sia pur vaga, se la merita. 
 
E il sogno può diventare realtà. Se Garrix, Sven Vath e Guetta sono unici, l’intrattenimento ha bisogno di bravi dj resident, vocalist, superstar del mixer, lucisti, vj, ballerini, videomaker, organizzatori, gestori, PR, uffici stampa, blogger (…).
 
“Il tono dell’ebook è a volte scherzoso, perché delle cose davvero importanti quasi mai si parla con la dovuta leggerezza”, dice Lorenzo Tiezzi, l’autore, uno da oltre vent’anni racconta dj, musica dance e discoteche come ufficio stampa, giornalista e blogger di AllaDiscoteca. “La musica da ballo moderna, splendida definizione di Ralf, non è mica una cosa seria… E’ però una cosa bellissima che ci riempie la vita. E in discoteca nascono gli amori e le amicizie che durano una vita”. 
 
Dai pensieri di Claudio Coccoluto e Saturnino, passando per le dritte Willy Marano (personal assistant di Vasco Rossi e manager degli Eiffel 65) e quelle del dj manager Alberto Gobbi e del top dj Cristian Marchi, una delle coppie meglio assortite del panorama italiano, da Giordano Vecchi (Bolgia) a Fabio Facchini (Villa Bonin, fino alle esperienze di chi ha creato un party di successo assoluto come Vida Loca, “Faccio After” racconta  moltissimi dei protagonisti dell’entertainment italiano… e non solo, visto che c’è spazio pure per Karl Bartos (Kraftwerk), Gianluca Vacchi, elrow, festival, show girl, party, locali (etc). 
 
“Scherzando potrei dire che chi non c’è in questo ‘dizionario’ dell’intrattenimento vuol dire che non conta”, spiega Lorenzo Tiezzi. “Invece non è affatto così. E’ un settore quasi sempre dimenticato, ma pieno di artisti di qualità e professionisti che potrebbero emergere anche di cose più ’serie’. Ci sono però anche problemi, soprattutto creativi. Tra il serio e il faceto, fornisco anche soluzioni”. 
 
“Faccio After” è dedicato a chi già lavora e ha bisogno di fare un po’ di re-branding (una parolaccia che vuol dire riposizionarsi un po’ e ripensare al proprio lavoro) e ai tanti ragazzi, che nonostante oggi sia tutto fermo a tempo indeterminato non riescono a non sognare di lavorare con musica e divertimento. 
 
“Faccio After” è un ebook da leggere, non una community, un corso online o un metodo immediato per raggiungere il successo. “Ho avuto la fortuna di lavorare con top dj come Tiesto e Claude Challe (Buddha Bar), ho intervistato più volte star del mixer come Sven Vath e Bob Sinclar. Prima di lavorare nell’intrattenimento, ho pure fatto il direttore di palco per Salvatore Accardo e Carlo Maria Giulini. Prima ancora, mi sono laureato in Musica al Dams di Bologna, dove ho portato il caffè più volte a Umberto Eco”, spiega Lorenzo Tiezzi. “Tutte queste persone hanno in comune una sola cosa: sono incredibilmente preparate e chi lo è di solito non legge molto. Legge moltissimo”.
 
(nella foto Lorenzo Tiezzi con Paris Hilton)
Movida tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *