Angeli con le Code ASD

RAFFAELE ALICANDRO

L’Italia è bellissima, come la sua gente; a Gaeta e Formia, da sempre nel mio cuore, grazie al mio amato Aaron, un American Pittbull che è da tre anni il mio migliore amico, ho incontrato Raffaele Alicandro, ideatore e proprietario del Centro Cinofilo Dog’s House di Formia, in provincia di Latina, oggi rinominato Angeli con le Code ASD – come Associazione Cinofila iscritta al CONI .

La simpatia è stata spontanea e da subito ho capito di avere a che fare con un vero professionista del settore, un addestratore esperto e un grande amante degli animali. Chiamarlo dog trainer è veramente riduttivo!

“La Dog’s House nasce nel 1981, io avevo appena finito il militare, ma già armeggiavo dal qualche anno prima con i cani – feci 2 anni di Veterinaria a Napoli ma poi per motivi familiari fui costretto a lasciare l’Università”-dice Alicandro-“aprii il Centro Addestramento nel 1981 con un canile composto da 4 box fatti in legno e rete metallica – incominciai a fare training con dei militari americani a Gaeta (dove si trovava la base NATO) , e da allora uso un metodo del cinologo americano William Campbell – anche molti termini che uso tutt’oggi sono americani .

Anno dopo anno, il centro aumentava i servizi, come ad esempio la pensione e la toelettatura, anche l’allevamento di razze da compagnia e da guardia; questo fino al 2018, quando cambiammo la ragione sociale in Angeli con le code ASD – e rifacemmo tutto puntato sui servizi come la pensione- con box dedicati ad ogni tipo di soggetto canino ospitato – ad esempio abbiamo una suite di 55 mq. con 2 terrazze esterne tra cui una coperta – 2 junior suite da circa 24 mq. sempre con terrazza esterna – poi abbiamo box interni per grandi taglie – anche un reparto per cani di piccola taglia con solarium nei mesi invernali e in estate con la ventilated air.

Ogni box è fornito di telecamera con possibilità di poter vedere il cane sul cellulare tramite un app – in più tutti i reparti hanno riscaldamento con infra-red e punti con diffusori antizanzare attivi dal 30 Aprile al 15 Ottobre accesi h.24 – tutti i nostri box hanno una pavimentazione antiscivolo con una particolare guaina in gomma . I collaboratori adesso sono 2 ragazze , di cui una russa e l’altra italiana, una per la toelettatura e l’altra è la Presidente dell’Associazione Angeli c.l.c.  che mi sostituisce quando io sono assente”.

L’amore per gli animali è fondamentale come rispetto per il pianeta; cosa bisogna insegnare sin da piccoli alle nuove generazioni ?

“L’amore per gli animali è molto importante, farlo presente già da piccoli a tutti i bimbi del mondo – perché solo conoscendo la purezza della loro amicizia, si può essere persone migliori e rispettare tutto il sistema vivente del nostro meraviglioso pianeta!  Ricordo che da piccolo ero innamorato dei cani perché li vedevo come dei compagni di avventura! Con i miei 3 pastori tedeschi, che mio papà mi regalò da piccolino, me ne andavo in escursione sulle montagne dietro casa con loro tre al mio seguito la compagnia era assicurata e mi difendevano da molti pericoli che incontravamo lungo le mulattiere!”

Come si addestra un cane?Quali tipi di addestramento esistono? Ci sono razze pericolose?

“Io uso un metodo di tipo American dog training, con il long leash e il collare in acciaio inox 316 con freno – sono dei veri e propri “ferri del mestiere”, senza i quali si” brancolerebbe nel buio! Lavoro molto sul cane, ma altrettanto sul padrone, che è quasi sempre il “nodo” più difficile da sciogliere! Tutti i miei clienti sono persone che necessitano di un cane che sia obbediente, ma che non sia costretto ad obbedire! La differenza e che io mi assumo sempre il compito di far capire il metodo usato di volta in volta, rendendo consapevole il padrone delle possibilità del proprio cane.

Questo mi rende sempre sincero con chi si avvicina al meraviglioso mondo canino. Esistono razze di cane molto pericolose, io ho sempre combattuto la violenza sui cani e soprattutto l’aggressività intrinseca di alcune razze!   Il Pit bull è una di queste – cane con una spiccata aggressività verso gli animali e anche le persone – circa il 40% dei Pit Bull in circolazione ha già aggredito o addirittura ucciso almeno un cane nella sua vita – il restante 60% è in condizioni di mettere in evidenza il proprio carattere dopo il terzo, quarto anno di vita! Purtroppo, come esistono razze belle e appariscenti prodotte da incroci fatti nei secoli , esistono anche caratteri particolarmente aggressivi prodotti da incroci effettuati in decine di anni  e una di queste il così detto Bandog e il Pit Bull, entrambe nate in Inghilterra nel XVIII e XIX secolo”.

Puoi dare consigli validi per tutti coloro che prendono un cane ?

Quali sono gli errori da evitare? 

“I miei consigli, per chi vuole adottare o comprare un cane, sono i seguenti : scegliere una razza che si avvicini il più possibile alle esigenze personali , come tempo libero – aree domestiche dedicate- taglia consona con gli spazi a disposizione – carattere del cane compatibile con l’ambiente e persone presenti in casa – la lunghezza del pelo – costi per la toelettatura. Gli errori più frequentemente commessi sono: viziare il cane – non dargli il suo posto dedicato in casa – lasciare sempre in giardino il cane senza dargli un box dedicato – non farlo abituare a rimanere qualche ora da solo – non correggerlo da cucciolo ad abitudini scorrette – fare azzuffare i cani al parco dopo averli lasciati liberi (cosa oltretutto vietata). In conclusione, dopo questa brevissima sintesi, il mio messaggio a coloro che vogliono entrare nel mondo canino – di farlo con coscienza – affiancandosi a persone esperte senza farsi influenzare su approcci momentanei – senza una reale conoscenza della razza scelta! 

AUGURI A TUTTI !”

www.doghouse.it

https://www.facebook.com/DOGS-HOUSE-322620987928621/

https://www.facebook.com/raffaele.alicandro

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Una risposta a “Angeli con le Code ASD

  1. Il mio Labrador, Anakin, fa parte dalla mia famiglia da 10 grazie al Sig. Alicandro. Lui è un vero professionista nell mondo canino. Ottimi servizi a 360 gradi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *