“Le cose che non si vedono”, di Daniele Frontoni-Il viaggio fotografico all’interno del padiglione XVIII dell’ospedale psichiatrico di Santa Maria della Pietà

Era il 14 Gennaio 2000, dopo ottantasei anni di attività (1914-2000), l’ospedale psichiatrico Santa Maria della pietà di Roma veniva definitivamente chiuso con l’entrata in vigore della legge 180 meglio conosciuta come “la legge Basaglia”. Uno spazio di sette chilometri quadrati, con un totale di trentacinque palazzine, dove ospitava la degenza di migliaia di pazienti di ogni fascia d’età e sesso, colpite dal male invisibile chiamato “pazzia”. In uno di quei luoghi, il padiglione XVIII, Daniele Frontoni ha voluto raccontare, con un viaggio fotografico, quel posto carico di sofferenza chiuso ormai da venti anni, ma dove tutto è rimasto com’era. Continua a leggere

Capri, l’isola della cultura e dell’arte

Alla Chiesa della Certosa di San Giacomo a Capri, è stata inaugurata la videoinstallazione dell’artista Michelangelo Bastiani, “Healing Waters”-composta da una multi proiezione studiata appositamente per il pavimento della Chiesa della Certosa San Giacomo. L’opera si ispira, infatti, ad uno degli affreschi situati nella cappella di San Bruno, a sinistra dell’altare. 

Secondo un’antica leggenda tramandata dai monaci certosini, si narra che dal sepolcro del Santo scaturì un liquido somigliante all’acqua, dai poteri miracolosi. Il progetto site-specific consiste in una video animazione digitale raffigurante un corso d’acqua esteso lungo i 25 metri della navata che dall’ingresso della Chiesa portano all’altare. Ecco alcune immagini dell’inaugurazione. La mostra prosegue sino al 3 settembre 2020-Lunedì Chiuso-Orari di visita: 10.00/18.00-Biglietto: martedì-mercoledì-giovedì: 4 euro-venerdì-sabato-domenica: 6 euro con audioguida. In ottemperanza alle nuove normative Covid-19 per la tutela dei visitatori e del personale, è consentito l’ingresso al Museo ad un massimo di 30 persone per volta.

Continua a leggere

Il Dinner show benefico a favore di Croce Verde Verbania

 
Sabato 5 settembre Naïades Summer Club, il giardino delle Ninfe, presenta Dinner Show, cena spettacolo benefica, un evento d’eccezione che prende vita nel parco di Villa Giulia, a Verbania. Parte del ricavato andrà infatti in beneficenza, alla Croce Verde di Verbania, una istituzione davvero importante per tutta la zona e non solo. 
 
Dinner Show @ Naïades Summer Club  mette insieme musica, performance e ottimi piatti di carne o di pesce, un mix di emozioni da vivere con gli amici, in tutta sicurezza, in un grande spazio verde.  Alla musica pensano i celebri Relight Orchestra, ovvero il violino di Mark Lanzetta e i dischi di Robert-Eno, che insieme reinterpretano i classici della musica da ballo. E non è tutto: c’è un’arpa laser, uno strumento esclusivo dall’impatto futuristico e ci sono la voce e la presenza scenica di Khady, vocalist attiva in tutta Italia, capace di regalare emozioni al pubblico. Infine, prende vita una scenografica performance di danza area a cura di Fire Fly 2.0. E’ un appuntamento da non perdere per divertirsi facendo del bene. 

Continua a leggere

Il divario di genere si combatte sui banchi di scuola; al via il primo corso di discipline stem (senza uomini)

L’uguaglianza di genere si conquista anche nello studio. Si terrà il 14 e 15 settembre il workshop intensivo e gratuito promosso da Scuola Futuro Lavoro con sede a Milano in viale Cassala 48/1 angolo via Ondina Valla 2 che avvicina le donne alle discipline stem, termine utilizzato per indicare materie come scienze, tecnologia, ingegneria e matematica.

Gli uomini saranno esclusi. Continua a leggere

“Healing Waters” di Michelangelo Bastiani ; appuntamento a Capri

Questa sera, alle 19,30, alla Chiesa della Certosa di San Giacomo a Capri, verrà inaugurata la videoinstallazione dell’artista Michelangelo Bastiani, “Healing Waters”-composta da una multi proiezione studiata appositamente per il pavimento della Chiesa della Certosa San Giacomo. L’opera si ispira, infatti, ad uno degli affreschi situati nella cappella di San Bruno, a sinistra dell’altare. Secondo un’antica leggenda tramandata dai monaci certosini, si narra che dal sepolcro del Santo scaturì un liquido somigliante all’acqua, dai poteri miracolosi. Il progetto site-specific consiste in una video animazione digitale raffigurante un corso d’acqua esteso lungo i 25 metri della navata che dall’ingresso della Chiesa portano all’altare.

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE APEIRON

L’installazione di Michelangelo Bastiani, a cura di Ápeiron Associazione Culturale, prevede inoltre un suono d’ambiente, prodotto dalla musicista Carola Pisaturo in collaborazione con Pierpaolo Verga. Un tappeto sonoro che accompagnerà la video proiezione dal forte potere evocativo. L’evento rientra nell’accordo di valorizzazione della Certosa di San Giacomo siglato tra la Città di Capri ed il Polo museale della Campania. Continua a leggere

Volere è potere, la storia di Leonardo Barili Dos Santos

La storia di Leonardo Barili Dos Santos, 21 anni,  è davvero l’esempio del volere è potere e, in questo difficile periodo storico, è l’esempio motivazionale del mai mollare durante le difficoltà.

Italo brasiliano, mamma brasiliana e padre Italiano, Leonardo vive con la sua famiglia e con i suoi due fratelli in provincia di Varese. Sin da giovanissimo si è dovuto confrontare con il suo sovrappeso che è stato motivo di una sorta di bullismo che gli rendeva difficile accettarsi ed essere accettato. Continua a leggere

Le “Onorevoli Confessioni” di Laura Tecce

I politici fuori da Palazzo, gli hobby, le passioni, la loro vita, i percorsi personali, 4 puntate, 8 ospiti; questo il focus del programma condotto da Laura Tecce, in autunno in seconda serata  su Rai 2, dal titolo “Onorevoli Confessioni”. 

“Il programma è tutto girato in esterna, tra palestre, vigne, campi da tennis, calcio, cavalli, quindi scendero’ dal mio tacco 12 così criticato dalle femministe”-dice ironicamente Laura Tecce, bella, capace, una donna coerente e cosciente, delle proprie capacità e anche dei propri limiti come ama definirsi-“niente stiletti e  mini abiti, mi vedrete con i mocassini!” Continua a leggere

Divertirsi è ancora possibile; e bisogna essere sempre ottimisti

MITCH B

Mitch B., anche in questo periodo complicato, fa divertire la sua sua Romagna con tante cene musicali ed eventi, in sicurezza. “A volte mi sembra che non sia mai partita, quest’estate”, racconta. “Una volta che sembrava tutto per il verso giusto, i locali sono stati fermati… E’ stato come una sorta di abbaglio purtroppo… ma In Riviera ci sono ancora situazioni di intrattenimento, molto contenute, e con tutte le precauzioni del caso, che propongono dal dinner show, spettacoli di performer, mangia fuoco, giocolieri e pure mercatini ed altre belle proposte non notturne… non è come ballare, ma è qualcosa!”.

Continua a leggere

Fine estate in relax

 
E’ un’estate strana, complicata per chi ha voglia e soprattutto bisogno di rilassarsi un po’. Ma fare un po’ di sana ri-creazione con gli amici non è impossibile. Se ballare in questo momento non si può, è invece sempre possibile far tardi con gli amici ascoltando ottima musica. Non si può  ballare, ma gustare un aperitivo, o una cena con un sottofondo musicale e in relax è possibile. Ad esempio, al Just Cavalli, a Porto Cervo. Lo spazio in Costa Smeralda rinnova l’appuntamento per la stagione estiva 2020 e arricchisce il suo concetto di nightlife approdato in Costa Smeralda in un luogo unico, in cui le tre eccellenze italiane Fashion, Food e Design si ritrovano per dare vita al suo progetto di hospitality e di entertainment di lusso. Anche Just Cavalli Milano è aperto ogni sera ed è il luogo perfetto in cui chiudere ogni giornata nella metropoli.
 
Anche Villa Bonin Club & Restaurant punta su una formula analoga e diventa ogni weekend anche Music Bar. Chi cena qui, mentre si gode scatenati dinner show, gusta poi piatti d’eccellenza: si parte con un aperitivo servito al tavolo e sfiziosi finger food da gustare nel verde. Subito dopo, ecco un mix di carne e pesce, gustosi primi e secondi piatti…  Dalle 23 prende poi vita il Music Bar targato Villa Bonin. I dj suoneranno tanta buona musica, sarà possibile divertirsi, al tavolo con gli amici, passeggiare nel verde nei grandi giardini esterni, oppure recarsi al banco bar dove poter sorseggiare cocktail d’eccellenza. 
 
Cene animate e tutte da vivere in sicurezza anche ai Golden Beach di Albisola Superiore (SV). Sui social lo storico staff ligure presenta la serata del 22 agosto serata così: “Rispettosi delle ultime linee guida, questo sabato apriremo con la nostra cena animata. Potrete mangiare, cantare e divertirvi con noi e con Marcello Dolcevita”. Da sempre infatti qui si mangia molto bene e poi ci si diverte. Dopocena Golden Beach diventa music bar con ingresso esclusivamente su prenotazione fino ad esaurimento posti a sedere. Senz’altro appuntamenti di questo tipo continueranno. 
 
E chi fa il dj cosa sta facendo in questo periodo? “Togliere ad un dj la possibilità di esibirsi in console è come togliere ad un bambino il suo giocattolo preferito. Nel frattempo può concentrarsi sulle produzioni, proporre dei mixati sul proprio canale SoundCloud / Mixcloud, riproporre delle dirette…”, racconta Stefano Pain, che da questo periodo difficile sa di aver imparato molto. “Ho imparato ad apprezzare tutte le cose belle che la Musica mi ha regalato in questi anni. Ho pensato e ripensato ai sacrifici fatti per ottenere le opportunità e le soddisfazioni che  sono arrivate nella mia carriera da Dj /Producer”. 
 
Decisamente scatenato anche Luca Guerrieri, che mentre porta avanti il suo Meet Music, il cui MINI meets Music Contest sta per entrare nella fase decisiva, sta producendo un nuovo album, “Nightmares” e sta dando vita ad un progetto multimediale davvero innovativo, “Naturale”, che prenderà vita ad ottobre, per cui è presto per parlarne… Nel frattempo chi ne ha voglia su Bandcamp può ascoltarsi “Rolling Roll”, un brano pieno di energia e ritmo… e ovviamente seguire sui social tutti gli sviluppi di Meet Music, che è ormai una community musicale decisamente attiva.
 
E che succede in Sardegna, nel Sud dell’isola soprattutto? Sandro Murru Kortezman è decisamente attivo, tra cene musicali e situazioni simili. “La possibilità di divertirsi in sicurezza c’è, seguendo ogni normativa”, racconta il dj producer sardo. Tra i tanti spazi in cui si esibisce, ecco Blufan (Sarroch),  American Beach Maddalena Spiaggia Lido di Capoterra (Ca) e la Terrazza del Lazzaretto a Cagliari. “Sono riuscito, dopo tanti anni di professione a reinventarmi, ad usare il microfono in console come faccio in radio”, spiega.
 
Ben Dj è altrettanto scatenato, soprattutto al Twiga Forte dei Marmi ma non solo. Tra vip, splendide girls, cibo d’eccellenza e dinner show che sanno emozionare, la sua estate è quella di chi ha la fortuna di godersi la vita anche in un periodo difficile, rispettando le regole. “Curo la parte musicale di dinner show da sempre, sembra facile ma non lo è affatto”, spiega l’artista, che è di casa a Milano da sempre.  “Good Life”, il suo nuovo singolo, già disponibile nella versione Deep Chills Remix, è poi uscito su EGO in versione originale e in versione acustica.
 
 
 
Mitch B., che è attivo soprattutto nella sua Romagna, fa divertire anche in questo periodo tante cene musicali ed eventi, in sicurezza. “A volte mi sembra che non sia mai partita, quest’estate”, racconta. “Una volta che sembrava tutto per il verso giusto, i locali sono stati fermati… E’ stato come una sorta di abbaglio purtroppo… ma In Riviera ci sono ancora situazioni di intrattenimento, molto contenute, e con tutte le precauzioni del caso, che propongono dal dinner show, spettacoli di performer, mangiafuoco, giocolieri, ecc… non è come ballare, ma è qualcosa!”.
 
Modus Dj, dopo un periodo rigenerante nella sua Puglia, è pronto per un settembre milanese come sempre pieno di musica. Il suo nuovo singolo “Come On And Go With Me”, interpretato dalla voce unica di Andrea Love ed uscito sulla mitica Purple Music di Jamie Lewis. Ed è in uscita un video davvero curioso girato al Dvca di Milano in cui viene messa a confronto la sua musica, ovviamente house, con la cucina di Manolo Terruzzi.

 

Senza confini e senza voli, la piattaforma Exportlounge. Ne parliamo con il suo ideatore Massimiliano Margarone

Durante la pandemia non è stato mai fermo: gli ingegneri sono così, riflettono, meditano, organizzano, creano. E’ questo il caso dell’eclettico Massimiliano Margarone, ideatore di Exportlounge, ovvero una piattaforma per fare business Internazionale senza confini e senza voli, disponibile on line in esclusiva per le aziende italiane che desiderano fare affari all’estero e sono alla ricerca di potenziali partner esteri a cui proporre servizi e prodotti. Concepita per dare supporto alle aziende e alle Camere di Commercio Italiane all’Estero in questo difficile momento. Continua a leggere