Brizzolari firma uno dei trend dell’estate

Nastrificio leader nel settore da più di 60 anni, vanta una produzione interamente Made in Italy ed un organico di circa cento persone che con passione e dedizione lavorano per produrre nastri di alta qualità venduti in tutto il mondo. Brizzolari sin dal 1950, nastri decorativi da sempre, alcuni anni fa, grazie alle idee di Marina Brizzolari, ha acquistato macchina per stampe digitali su nastro speciale utilizzata anche per il mondo della moda.I Nastri Brizzolari, poi, sono stati declinati anche nella linea Green & Glam.

“Quando abbiamo iniziato a fare i nastri Green & Glam con Nicoletta Bucci ed Ellen Hidding, ci siamo chieste perché non indossarli, per esempio come stringhe per le sneakers”-dice Marina.

La grande passione per i fiori ha unito, infatti, nel 2017, le protagoniste Ellen Hidding, nota conduttrice tv, Nicoletta Bucci, mente creativa e sua agente e Marina e Giovanna Brizzolari, donne che hanno dato vita alla nuova linea di Nastri decorativi Green & Glam, progetto ambizioso di cui sono orgogliose le sue creatrici.

Medicinalis, Green, Eucalypthus, Lavandula, Campi Florentis, Papaver, Rosa, Tulipan, Peonia, Glam, usando magari il nastro per creare la tag da applicare al fiore che si regala, per un dono “very green”, ma anche molto glam!

Da mettere e togliere, da cambiare velocemente, per modificare il proprio stile, in versione maculato, baby, jungle, frutta, declinato G&G, floreale, botanico, dedicato ai nostri amici animali… per tutti i gusti!

La linea fresh estate vede protagoniste le angurie, i fenicotteri, dettagli tropicali, che danno una ventata di positività dopo questo difficile periodo!

“Due le misure; quella più usata la 120, utile anche per le scarpe da uomo, ma c’è anche la versione a 130 che va benissimo per le All Star”-aggiunge Marina.

Le stringhe Brizzolari possono essere usate anche per gli anfibi, arrotolate attorno alle infradito, oppure per le espadrillas. Su canale tik tok impazzano i video, per prendere spunto per le nuove tendenze.

E per la nuova stagione cosa ci riserva Brizzolari?

“Per l’inverno il maculato, l’ispirazione alla Scozia, il tartan american style, poi, c’è la versione con il taglialegna per il periodo del Natale, in lurex argento, tinta unita o pois, o militare camouflage”-aggiunge Marina.

Dove si possono acquistare ?

“Nei negozi che potete trovare anche sul sito, con tutta la mappatura, o su Amazon e costano tra i 5 e 8 euro, ideali per regali e regalini di ogni tipo”.

Brizzolari è un must anche per il settore wedding…

“Per fortuna anche questo settore si sta pian piano riprendendo; i nastri Brizzolari possono essere usati per i bouquet da sposa, con linee anche personalizzate, per le bomboniere, i centri tavola, libro della Messa, sulla tavola, per i confetti, oppure anche tra i capelli, perché no”.

L’azienda Brizzolari è a Codogno, un vero esempio di imprenditori capaci di tirarsi su le maniche e rialzarsi da soli; siete bravissime Marina!

“Adoriamo tutte le nostre creazioni, è il frutto della nostra passione e del nostro impegno da sempre; tra le ultime novità, poi, stiamo realizzando una  linea improntata sulla ecosostenibilità con cotone, carta, materiali naturali e sostenibili. Da quando abbiamo iniziato a vendere i nostri prodotti sui mercati esteri, la sostenibilità ambientale è sempre stata un valore di successo. L’azienda ha scelto energia rinnovabile al 100% e la sostenibilità ambientale è sempre stata un valore in linea con la nostra filosofia, come dimostra l’impianto fotovoltaico della nostra sede, che ci ha aiutato ad evitare circa 180000 kg di CO2 ogni anno. Il mercato Europeo è sempre più attento alla sostenibilità e le multinazionali estere riconoscono il valore aggiunto di clienti che dimostrano grande cura per l’ambiente”.

La squadra Brizzolari è veramente speciale; dall’amministrazione agli uffici commerciali Italia ed Estero, dai responsabili di produzione ai reparti che si occupano di estrusione, stampa, taglio, tessitura e misurazione, fino ai meccanici e magazzinieri, ogni singola fase è curata minuziosamente e controllata quotidianamente per garantire l’eccellenza del prodotto.

Ogni nastro è il risultato di un grande lavoro di squadra, in questo caso una squadra speciale!

www.nastribrizzolari.com

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *