Manuel Sanchez, “il Kobra” del trading

Trader professionista da oltre 8 anni, Manuel Sanchez è una figura di spicco nel panorama del trading online. È fondatore di Kobra Trading e formatore di altri traders di successo.

Manuel Sanchez ha le idee molto chiare su una serie di questioni riguardanti il trading online e gli errori che stanno dietro al fallimento di tanti traders neofiti. Ce le ha raccontate in questa intervista.

Come ti sei affacciato al trading?

“Ho iniziato ad interessarmi al Trading nel 2012. Facevo tutt’altro ai tempi. Ero un Ciclista e partecipavo a gare importanti internazionali. Ma ero affascinato dalle opportunità che il trading offre e un pò come tutti volevo imparare a fare qualcosa che mi concedesse libertà finanziaria, vivere facendo quello che mi piaceva e non avere nessun capo”.

“Così, piano piano ho iniziato a studiare le prime nozioni ed avvicinarmi a formatori e traders che insegnavano come fare trading anche iniziando da zero”.

Come sei riuscito a raggiungere il successo che hai ora?

“Non è stato certamente una passeggiata. Dico sempre ai miei studenti di diffidare da chi promette metodi, strategie e tecniche facili. Ci vuole tanto studio, impegno e tenacia.

Ho iniziato ad avere i primi risultati dopo il 2015. Grazie alla costanza e testardaggine che ho avuto nel voler diventare un Trader, ma non solo, parte dei meriti vanno al mio mentore., un esperto di Trading Americano di enorme successo. Grazie a lui ho capito come funzionano i mercati e la giusta lettura per andare in profitto.

Ho capito che quello che conta è la strategia, il mindset e l’atteggiamento corretto per avere profitto a lungo termine.

Ho capito come leggere i mercati, dove effettivamente il 90% dei traders sbaglia e di conseguenza perde e come invece il 10% guadagna. Ecco, ho capito come fare parte di quel 10%.

Così ho avuto i miei primi mesi tutti in profitto.

Nel 2018, grazie ai miei risultati, ho iniziato a gestire fondi importanti per conto di aziende e clienti facoltosi privati in tutta l’Europa.

Tuttora gestisco fondi per conto di clienti Europei e Italiani. Grazie alla mia tenacia e a questa voglia di non accontentarmi , ma continuare a formarmi e crescere, oggi, non solo, ho raggiunto risultati dimostrabili con il Trading, ma ho anche qualifiche certificate come Operatore Finanziario”.

 Cosa significa essere un Trader?

“Essere un trader significa conoscere il linguaggio di un mercato dove ogni giorno vengono scambiati prodotti finanziari per miliardi di Dollari.

Significa conoscere la psicologia che vi è dietro tutti gli altri operatori, grandi o piccoli che siano, significa avere una garanzia di poter vivere grazie alle proprie conoscenze ed esperienza sui mercati, significa fare sacrifici, studiare anni, significa raggiungere ciò che tutti sognano e nessuno prova ad ottenere.

Essere trader significa essere liberi, essere svincolati da ogni convenzione della società riguardante il lavoro dipendente, riguardante l’imprenditoria o altro.

Sei il padrone di te stesso quando sei un trader, hai i tuoi orari, i mesi in cui vuoi lavorare e quelli in cui non vuoi, gli anni in cui vuoi lavorare e quelli in cui vuoi dedicarti ad altro.

Non è una cosa semplice, in un mercato come il Forex, dove vengono scambiati ogni giorno migliaia di miliardi di Dollari, sono pochi quelli che davvero riescono ad ottenere una costanza ed un sistema vincente.

Anni di studio e sacrifici, nonché di perdite, ci hanno portato a farci le ossa e costruire un sistema che perduri negli anni e ci permetta di vivere di questo quando, dove e come vogliamo”.

Qual’è l’errore più frequente che i trader non particolarmente esperti commettono?

“L’errore più grande in assoluto è quello di affidarsi a informazioni facilmente reperibili da tutti, come blog o video su Youtube. Queste fonti di informazioni vanno bene per avere un’infarinatura e un primo approccio al trading. Ma non si può di certo pensare di iniziare a fare Trading o andare a profitto grazie a queste informazioni.

In realtà tutto quello che troviamo in rete nascosta dietro a contenuti gratuiti non è altro che un modo per far sì che sempre più piccoli traders falliscono.

Un altro errore altrettanto importante è quello di affidarsi a chi promette soluzioni facili e bacchette magiche.

In realtà quello che ogni giovane trader deve fare è lavorare sulla propria strategia. Capire la logica che si nasconde dietro a ogni movimento del mercato e muoversi di conseguenza”.

Puoi aiutarci a comprendere la tua strategia per guadagnare dai mercati?

“La strategia per guadagnare dai mercati è appunto avere una strategia.

Non cè “LA SOLUZIONE” o “IL METODO”.

La mia unica strategia è quella di sapere leggere i cambiamenti del mercato, capire quando è il momento giusto per entrare in campo e solo allora agire”.

Oltre a Trader professionista sei anche fondatore di Kobra Trading. Di cosa si tratta esattamente?

 “Si, nel 2019, insieme al mio socio Giuseppe Ferrara anche lui un esperto del trading molto in gamba, abbiamo fondato il Team Kobra. Si tratta di un gruppo di esperti del trading, ragazzi formati da noi personalmente che insegna e supporta altri ragazzi a studiare il trading e creare la propria strategia per andare in profitto a lungo termine.

Kobra Trading conta già oltre 1000 studenti tutti andati in profitto”.

Quali sono i progetti futuri di Manuel?

“Con il team Kobra abbiamo appena finito il lancio di un percorso completo nominato “Percorso Kobra” che consente anche a chi inizia da zero a capire il vero trading e come creare la propria strategia.

I progetti futuri sono legati proprio alla formazione.

Mi sono reso conto che in Italia cè davvero bisogno di qualcuno che insegna come funziona realmente il Trading e come farlo nel modo giusto.

La nostra missione è proprio quella di rivoluzionare il mondo della formazione Italiana e di alzare di tanto l’asticella sulla qualità delle informazioni divulgate”.

Cosa consigli a chi vorrebbe diventare un Trader come te?

“Di studiare prima di tutto.

Di scegliere un mentore, una persona che prima di insegnare fa quello che insegna e con risultati comprovati. Consiglio di diffidare assolutamente da chi promette soluzioni facili e guadagni immediati.

Ci vuole tempo e dedizione.

Soprattutto consiglio di non mollare ma di mettere la testa non le emozioni”.

 

 

 

 

 

Movida tag: , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Una risposta a “Manuel Sanchez, “il Kobra” del trading

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *