L’AMORE E L’AQUILA . VDM è pronta ad affacciarsi alla movida con un concept very special

14 mesi senza discoteche, socializzazione e aggregazione ; il settore è in grande crisi, le attività e gli imprenditori sono molto preoccupati, i giovani e i giovanissimi e non solo anche. Ma la luce in fondo al tunnel si vede, i ragazzi ci credono ancora, soprattutto con l’arrivo dell’estate e delle misure sanitarie in corso. Sulla scia di questa speranza è nato un nuovo modo di intendere il divertimento secondo un nuovo lifestyle, quello del brand VDM che ha lanciato il suo video ufficiale sul suo sito e sui canali social, testo e immagini colme di emozioni e messaggi significativi per tutti.

Il simbolo è l’aquila, sinonimo di leadership, non solo per il mondo del divertimento, un messaggio per le nuove generazioni, per due prodotti luxury style, simbolo dell’artigianalità Italiana, il prosecco DOC Brut, con contenuto zuccherino tra 6 e 12 g/l, gusto raffinato, proviene dalle più rinomate cantine venete.

Bottiglia satinata black, con led che si illumina grazie a una speciale etichetta e diversi colori, è proposto nei diversi gusti, brut , rosè, dry, bio.

DRY è un prosecco amabile che dona sensazioni dolci al palato, con contenuto zuccherino compreso tra 17 e 32 g/l e proviene dai migliori vigneti trevigiani

ROSE’-è il prodotto di uva e bacca rossa vinificate in bianco, vino versatile ma anche elegante. E’ ottenuto in seguito a una pregiata e artigianale lavorazione.

BIO-proviene da uve 100% biologiche, la cui vinificazione avviene con limitato utilizzo di solfiti. E’ un vino raffinato e dal gusto intenso.

La vodka, invece, con gradazione al 40%, ottenuta dall’alcol raffinato dei cereali, nel pieno rispetto dei secolari processi di distillazione, è proposta in bottiglie di vetro pregiato, a forma di mitra e bomba ed è un vero e proprio oggetto design, da ordinare anche in versione limited edition con valigetta da esporre nei più eleganti salotti del mondo.

Gli show per la presentazione dei prodotti e per la nuova ripartenza della socializzazione, saranno nei locali più cool a livello italiano e internazionale, con hostess e steward e dress code firmato VDM, che avrà sempre, come protagonista, l’aquila.

I prodotti sono tutti Italiani, frutti del nostro territorio e di aziende leader del settore per le produzioni.

La ripartenza del mondo del divertimento sarà basata su nuovi principi e regole, secondo VDM, come moralità, rispetto per l’intera comunità, nuova aggregazione soprattutto per le giovani generazioni alle quali bisogna dare esempi concreti e nuova motivazione.

Sarà l’aquila di VDM a portare questo importante messaggio nel mondo, partendo proprio dal nostro Paese, che eccelle da sempre nel settore del food and wine.

“Bisogna parlare con le giovani generazioni con il loro stesso linguaggio e le immagini che più rappresentano il loro universo comunicativo”-sottolinea Vincenzo De Martino, titolare VDM-“inutile imporre, senza spiegare nel modo corretto quale deve essere il nuovo e responsabile comportamento, anche per il settore del divertimento, durante colpito dalla pandemia. E’ necessario dare i giusti strumenti di interpretazione, partendo dai più giovani. Il mondo non puo’ fermarsi, deve solo cambiare energia e strada, quella della consapevolezza”

Gli show in tour per l’Italia regaleranno al pubblico grandi emozioni.

Sul sito e sulle pagine Fb e Instagram di VDM il video e tutte le info

www.vdmitalia.com

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *