Gianluca Bernardi e Cigno, una bicicletta unica ed inimitabile

Cigno è il marchio impresso dal 1952 sulla maggior parte dei lucchetti per biciclette al telaio. Dal 2007, il marchio Cigno è divenuto sinonimo di biciclette di design di alta gamma, grazie ad una visione di Gianluca Bernardi, CEO di BRN Bike Parts, che in quell’anno decidere di investire e di scommettere su Cigno.

Nato a Treviso e di proprietà della famiglia Dalla Pace, sin dalle sue origini Cigno è stato un marchio immediatamente associato al mondo delle due ruote e alla sicurezza. I lucchetti al telaio prodotti in quello stabilimento – negli anni di picco di produzione, ogni giorno ne venivano stampati oltre 1 milione – divennero nel tempo una parte integrante della maggior parte delle bicilette vendute in Italia, tanto da divenire un vero e proprio sinonimo della parola “Lucchetto”. Continua a leggere

Star bene con se stessi è possibile; le tecniche innovative del Dottor Raoul Novelli

Chirurgo plastico noto a livello nazionale, ha vissuto molto negli USA; il suo studio è a Milano ed è super gettonato dal jet set, dai vip, dai personaggi della tv e dei salotti.

Il Dottor Raoul Novelli ha ideato da anni una tecnica innovativa, che permette di raggiungere risultati naturali, capaci di restituire bellezza e armonia a corpo e viso. Novelli è un vero innovatore e uno dei suoi motti è “Star bene con se stessi è possibile”.

Quali sono i suoi cavalli di battaglia?

“Opero con tecniche innovative, come il B-up, fili di sospensione con pilastri a inclinazione variabile, per risollevare i glutei senza utilizzo di protesi. Dopo una prima fase di studio nel 2013, è nata questa tecnica circonferenziale, che ho poi modificato nel 2015 aggiungendo i pilastri a inclinazione variabile”. Continua a leggere

Il barbuto più famoso del mondo, Diego Bazoli, ha anche un cuore d’oro

E’ proprio lui, Diego Bazoli, l’uomo “barbuto” più intrigante d’Italia. Di origini bresciane, un vulcano di entusiasmo e creatività, Diego, è un dinamico attivista del mondo social ed è oggi riconosciuto a livello nazionale ed internazionale, come il campione barbuto più famoso del mondo, con bandiera italiana. La sua esperienza è iniziata a marzo 2014, quando, un po’ per sfida e un po’ per gioco, Diego ha deciso di radersi totalmente la barba e di lasciarla crescere spontaneamente senza più accorciarla. La barba di Diego è cresciuta in maniera vistosa e naturale ed ogni suo progresso è stato sempre condiviso sui social con sistematicità ed entusiasmo, tanto da creare nei suoi followers un forte seguito e grande curiosità. Proprio tramite un importante social, Diego è stato contattato da un curatore di immagine che gli ha proposto una partecipazione al Cosmoprof di Bologna come modello barbuto, per rappresentare una rinomata azienda di estetica. Da qui, è iniziata per il nostro campione, l’ascesa verso una vera e propria carriera tra gli appassionati della barba lunga e naturale. E’ così che nel 2016, Diego è stato invitato a partecipare all’edizione della Barba Dell’Anno d’Italia, un concorso annuale cosentino, dove la barba di Diego si è aggiudicata con orgoglio il primo posto, portandosi a casa una soddisfacente vittoria!! Iniziata per curiosità e passatempo, quella di curare la propria barba è oggi per Diego una vera e propria carriera professionale, che gli ha offerto e continua a offrirgli la partecipazione a prestigiose competizioni in tutta Italia e nel mondo e che gli ha permesso di aggiudicarsi importanti riconoscimenti. Dai vari successi ottenuti, nasce per il campione, anche il desiderio di coinvolgere la propria città natia, Brescia, attraverso l’ideazione del concorso “Brescia che Barba“, che gli ha regalato ottime recensioni anche da parte della stampa locale. Presto gli è stata affidata anche una rubrica radiofonica, nella Radio Bruno Brescia, che ha ottenuto subito un grande successo e che riscuote ancor oggi grande seguito anche tra i giovani, ospitati per descrivere particolarità e  passioni di nicchia che amano coltivare. Continua a leggere

Aware, di Alessia Cotta Ramusino, un inno alla consapevolezza; il brano e il video raccontati dai protagonisti

In occasione della Gionata Internazionale delle bambine, l’11 Ottobre, che le Nazioni Unite hanno istituito nel 2011, per concentrare l’attenzione sui diritti delle più piccole e sulla necessità di promuoverne l’emancipazione, Alessia Cotta Ramusino, cantautrice genovese, donna impegnata da sempre nel sociale, che  da anni si batte per i diritti delle donne, dopo i flashmob che ha ideato e promosso in giro per l’Italia contro la violenza sulle donne,  continua con le sue battaglie e con nuovi brani.

“Sono profondamente convinta che arrivi un momento nella vita di un’artista in cui si senta la necessità di asservire la propria arte, il proprio dono, ad un bene comune, un bene superiore”-dice Alessia-“quantomeno questo è quello che è successo a me.  Nel 2011 scrissi Yallah, la canzone che tratta il tema del femminicidio. Quando la realizzai, sentii il bisogno di rendere partecipi di questa canzone le altre donne, ecco perché è nato il Flashmob #100donnevestitedirosso che continuo a portare in giro per l’Italia, unendo tutte le donne che credono come me che questi fenomeni si possano sconfiggere solo con l’unione delle forze. Sono consapevole dell’enorme potenzialità della musica.

La musica non ha limiti, confini, è un linguaggio universale … ed io ho il dono di comporla, non voglio trattenerlo, voglio donarlo e, se posso, attraverso di essa, fare del bene per le generazioni future. Quindi per rispondere all’appello di Adele de Leo, coordinatrice del Comitato Interassociativo carta dei diritti della Bambina di Genova, mi sono attivata con la mia musica per celebrare l’11 Ottobre, Giornata internazionale delle bambine delle ragazze, istituita dall’Onu il 9 dicembre 2011 e per la prima volta quest’anno resa celebrativa.

Sono Artista Testimonial Unicef e prendo seriamente e con grande impegno il mio compito e così ho cercato in uno dei miei ‘famosi’ cassetti pieni di musica, e ho trovato una canzone scritta nel 2015 e non completata. Aware (consapevole) è un dialogo tra una donna matura ed una giovane ragazza, ma non ne avevo completato il testo.  Così, quando Adele de Leo, mi ha scritto il senso che voleva dare alla canzone, mi ha ispirata ed ho ultimato il resto del testo”. 

Dalla musica possono passare testi importanti soprattutto per le nuove generazioni, cosa ne pensi?

“Penso tu abbia perfettamente ragione. Sono certa che il compito degli adulti di oggi sia quello di formare, educare, insegnare, tramandare, aiutare… lasciando alti valori e giuste credenze alle generazioni future, all’umanità intera che si appresta a vivere un pianeta che ha bisogno di ritrovare l’unione di intenti, la condivisione, la cooperazione, la collaborazione, il sostegno reciproco, siamo tutti esseri viventi sotto lo stesso cielo.

La musica ci può aiutare a veicolare questi importanti concetti e valori. La storia ci insegna che ci sono corsi e ricorsi ma i fondamenti della società, nella sua accezione originaria ovvero l’Insieme organizzato d’individui che si riuniscono per cooperare a un fine comune, rimarranno i medesimi del passato del presente e del futuro”. 

 

Antonio Cosentino, owner della Finalcutproduction, ha realizzato un meraviglioso video, visibile anche sulla pagina Facebook di Alessia Cotta Ramusino,

https://www.facebook.com/profile.php?id=1583763292

Continua a leggere

Just Cavalli Milano, This is Top, Villa Bonin, Labottega : il divertimento del weekend è servito

 
Il divertimento, per fortuna, non si ferma. Seguendo ogni regola, è possibile divertirsi in sicurezza. A Milano c’è come sempre un bel po’ di scelta.
 
Chi in città cerca il massimo non può poi che scegliere Just Cavalli Milano, proprio sotto la Torre Branca. Ritrovo amato dalla gente della moda e non solo, è amato da modelle e modelli in libera uscita e da tutti coloro che vogliono regalarsi una notte da sogno piena di musica… e cibo.  Una notte da sogno al Just Cavalli può ovviamente può partire da un piatto di spaghetti, cibo afrodisiaco anche più del celebrato caviale.

Continua a leggere

Il Campionato Italiano di Regolarità Memorial Luciano Barbieri Sabato 10 Ottobre a Rho

E’ tempo di vivere la passione per la mitica Vespa! Quante volte abbiamo visto il film Vacanze Romane, o ascoltato alla radio il brano Vespa 50? Vespa è sinonimo di storia, eccellenza, cultura, tanti valori che sabato 10 sarà possibile condividere grazie al Vespa Club Rho e al suo energico Presidente, Valerio Paparazzo, 61 anni, ma solo all’anagrafe, che porta avanti il Vespa Lifestyle sin dall’età di 10 anni.

“Il mio primo Cinquantino è stato a 14 anni, chi aveva la Vespa si sporcava le mani, il bello è sempre stato quello e resta ancora quello, è il gusto del Vespista, smontare, aggiustare, sistemare, avere le mani unte di olio. In pratica è come in un matrimonio…nella buona e nella cattiva sorte!”-dice Valerio Paparazzo, Presidente del Vespa Club Rho, nato nel 1953, primo Presidente Albino Grassi, tra i consiglieri anche Ugo Sartorio. Continua a leggere

La bellezza naturale secondo il Dottor Massimo Chimenti

La start up Beauty System Pharma ha nel DNA la ricerca continua e come obiettivo quello di produrre prodotti Made in Italy. In special modo grazie al proprio brevetto internazionale Hyalarenol-Al si sta facendo strada nella produzione di Acido Ialuronico bio-reticolato e purificato, con sostanze naturali e fisiologiche.

Nello specifico, con il brand Hāpai, l’azienda ha creato una nuova sinergia tra la filosofia di trattamento antiaging, fondato sulle recenti acquisizioni epigenetiche, formule brevettate, percorsi personalizzati volti a garantire la massima efficacia dell’aging e della salute della pelle.

Il Dottor Massimo Chimenti ci spiega l’importanza dell’Acido Ialuronico e le caratteristiche di questo nel fabbisogno della nostra pelle. Continua a leggere

Le bomboniere e i gioielli del matrimonio di Elettra Lamborghini

 

È IV Gioielli di Vincenzo Improta e Serena Marchese che ha creato bomboniere e gioielli del matrimonio di Elettra Lamborghini; “era molto indecisa sulla bomboniera”-dice Serena-“rispetto ai competitors, ho proposto un idea originale ,i nostri cammeo, ovvero una conchiglia cassis madagascariense  montato in argento 925, creata a mano dai nostri maestri artigiani napoletani, da utilizzare come spilla o ciondolo. Le bomboniere, personalizzabili con le iniziali, come le ha volute Elettra, si sono aggiunte ai nostri gioielli”.IV Gioielli, infatti, è titolare di alcune gioiellerie a Napoli, molto gettonate dai personaggi dello sport, dello spettacolo e del giornalismo, proprio per l’originalità, creazioni tailor made, secondo i gusti e le esigenze del cliente.

“Elettra si è preparata a Villa Leoni, poi  si è spostata a Villa Balbiano per cerimonia e cena, per il dopocena, infine, è stata prenotata una zona riservatissima del Grand Hotel Tremezzo, dove, si è esibito lo sposo, Afrojack,  David Guetta ,Giusy Ferreri e la stessa Elettra”.

IV Gioielli vede come titolari Serena Marchese e il marito, Vincenzo Improta ; “mio marito ha iniziato prima di me, stiamo creando anche un nostro marchio di gioielleria..gestiamo i nostri negozi , ci occupiamo di tutto, lavoriamo gomito a gomito con i nostri dipendenti, collaboriamo con maestri orafi napoletani e puntiamo da sempre su creazioni personalizzate”.

Serena, gemmologa diplomata all’IGI, adora i diamanti, ma da anni nota una grande tendenza sugli smeraldi, tornati tantissimo di moda; quale sarà il prossimo matrimonio vip?

Stay Tuned!

Un weekend da vivere: al Costez, al Just Cavalli, al Ristorante Cost, con Mitch B

 
E’ un weekend tutto da vivere, da Nord a Sud. Le proposte sono tante, tutte da vivere in sicurezza da Nord a Sud. Venerdì 2 e sabato 3 ottobre continua la stagione 2020 – 2021 di Hotel Costez, a Cazzago (BS), in Franciacorta. Cocktail premium, bollicine, sorrisi e ore spensierate al tavolo con gli amici, dj set e musica di qualità assoluta con professionisti del mixer. In due parole, divertimento, bella musica & sorrisi sono garantiti… Al mixer venerdì 2 c’è Dr.Space, sabato 3 ATCG.
 
E che succede al Just Cavalli di Milano?  L’8 ottobre l’hot spot milanese ospita dalle ore 19.30,  tre produttori di eccellenze lombarde in libera degustazione, una serata organizzata da Godrink. E’ Lombardia Wine Tasting Experience: tre regioni lombarde, la Franciacorta, l’Oltrepò e la Lugana saranno protagoniste di questo appuntamento esclusivo. Per coloro che vogliono fermarsi a cena, il menù del ristorante rinnovato con l’aggiunta del sushi e della pizza gourmet ha già riscosso un forte successo.

Continua a leggere

Just Cavalli – Lombardia Wine Tasting Experience

In occasione della “Milano Wine Week” l’8 ottobre Il Just Cavalli Milano ospiterà dalle ore 19.30, durante l’aperitivo, tre produttori di eccellenze lombarde in libera degustazione. Tre regioni lombarde, la Franciacorta, l’Oltrepò e la Lugana saranno protagoniste di questo appuntamento esclusivo.
Il costo della libera degustazione e l’accesso al buffet è di 20€

Dalle ore 21.30 circa la serata continuerà con DJ-SET fino a tarda notte. Acquista la tua partecipazione online, i posti sono limitati. L’evento è organizzato da Godrink, da un’idea di Maurizio Gullotti e Sara Aresco , che nasce per creare una piattaforma di Wine Sharing dove appassionati e curiosi del mondo vitivinicolo si incontrano, facendo nuove amicizie, in case private e locali pubblici selezionati –o da remoto durante il lockdown-per condividere un calice di vino, ma anche eccellenze gastronomiche italiane ed internazionali, incontri con importanti chef e produttori, interviste ed approfondimenti, eventi a scopo sociale.

https://www.godrink.it/event/view?id=317

Per coloro che vogliono fermarsi a cena, il menù del ristorante rinnovato con l’aggiunta del sushi e della pizza gourmet ha già riscosso un forte successo. La location è unica nel suo genere in città, all’interno del parco Sempione e circondati da 3 ettari di splendidi giardini e permette di incontrarsi sia open air che al coperto. 

Si può iniziare da meravigliosi aperitivi italiani e cocktail tailor made, per passare poi a cene sotto le stelle e proseguire sino a tarda notte con la musica dei ricercati dj’s internazionali.

Lo stilista fiorentino Roberto Cavalli continua a rinnovare l’appuntamento nella splendida location del Just Cavalli nel cuore di Milano dove le tre eccellenze italiane Fashion, Food e Design si ritrovano per dare vita al suo progetto di hospitality e di entertainment di lusso.

Continua a leggere