I party del weekend: Cathy Guetta al Just Cavalli, stile al Circus, cena in musica al Cost

Il primo weekend di autunno inizia con una serie di party imperdibili, a Milano e non solo. La stagione cambia, certo, ma siccome proprio in questi giorni inaugurano i locali al chiuso, i motivi per restare a casa, scarseggiano decisamente. Tra un party e l’altro la colonna sonora adatta potrebbe essere il KuMusic Radioshow, disponibile online su Mixcloud e in fm in tutta Italia su diverse emittenti… e non solo. Infatti gli ascoltatori del programma, diffuso in circa 25 paesi, a livello mondiale ammontano a ben 5 milioni. Realizzato dall’agenzia italiana Kumusic, fa ascoltare e ballare la musica di dj italiani come Federico Scavo e quella di superstar mondiali come Gregor Salto, i Sick Individuals e pure l’americano Robbie Rivera. Tornando ai party, non si può che partire col Just Cavalli di Milano, vero epicentro nottambulo della settimana della moda femminile che va in scena in questi giorni. Venerdì 22 qui prende vita “Cathylicious”, con Cathy Guetta (la moglie di David Guetta), che organizzerà questo party in collaborazione con il Lio di Ibiza, tra musica hip hop, dj internazionali, ragazze immagine, ballerine, locale allestito a tema, tanti vip e big spender. Sabato 23 il dj guest sarà Chuck in Wonderland, mentre lunedì lunedì 25 dall’Arc di Parigi arriva Dj Magnum.

Continua a leggere

Due ragazzi d’Oro, Alfonso Scalzone e Giuseppe Di Mare

20 anni, Alfonso Scalzone è, con Giuseppe Di Mare, uno dei nostri orgogli dello Sport Italiano; medaglia d’oro di Canottaggio, i due ragazzi, un esempio per tutte le generazioni, tesserati per il Circolo Savoia di Napoli, hanno vinto la medaglia d’oro in due senza pesi leggeri ai campionati del mondo under 23, a Plovdiv, in Bulgaria. Si sono allenati per 8 lunghi anni con sveglia alle 5 ogni mattina, allenamenti durissimi, grandi sacrifici e nessuna vacanza. A Settembre saranno in Florida per i Mondiali Assoluti. In Bulgaria, con 45 colpi al minuto, hanno vinto la medaglia d’oro con oltre tre secondi di vantaggio sulla Turchia. Gli azzurri, dopo aver guardato a destra e a sinistra, hanno alzato le mani al cielo per un titolo mondiale vinto con autorevolezza.
Nel 2017, quindi, hanno vinto il bronzo agli europei, la medaglia d’oro ai campionati italiani assoluti e under 23 e l’oro al Memorial D’Aloja. Continua a leggere