A Life Of Photoshoots, la prima mostra personale di Marco Glaviano in Italia

In anteprima assoluta le polaroid inedite dell’archivio personale dell’artista scattate in oltre quarant’anni di carriera

Il Nuovo progetto Marco 2022 consiste in una mostra a Milano, che sarà itinerante in altre città italiane e vedrà finalmente esposte le foto dei più grandi jazzisti del mondo; “sono affascinato da questo progetto, perché il jazz è da sempre la mia grande passione. Tra i jazzisti, Dizzy Gillespie, Chet Baker, B.B. King, Sonny Rollins, Nina Simone, Franco Cerri e tanti altri”-sottolinea Marco Glaviano.

L’evento dai toni glamour ha celebrato la bellezza e omaggiato uno dei più noti fotografi di moda contemporanei; “A life of photoshoots”, la prima mostra in una galleria italiana dell’artista Marco Glaviano, siciliano d’origine, newyorkese d’adozione, che ha trascorso buona parte della sua vita negli Stati Uniti, proseguirà sino al 13 novembre alla Galleria Deodato Arte (Via Nerino 2 a Milano). La mostra-evento ripercorre la straordinaria carriera di uno dei fotografi più apprezzati al mondo per le sue iconiche foto di moda, calendari, per le collaborazioni con le riviste più patinate come Vogue America e Harper Bazaar e con i più grandi stilisti. Con il suo lavoro Glaviano ha reso immortali le top model che, negli anni ’80 e ’90, incarnavano l’immagine della bellezza stessa – da imitare, amare e a cui aspirare – come Cindy Crawford, Paulina Porizkova, Claudia Schiffer ed Eva Herzigova. Continua a leggere

Appuntamento in Alta Brianza con arte, cultura, tradizione e musica

CASLINO D’ERBA

Domenica 17 ottobre,  a partire dalle 14,30 si terrà presso Crotto Alpe 44 di Caslino d’Erba (Como) –  a soli 50 Km da Milano e incastonato tra le splendide montagne dell’alta Brianza – un evento gratuito ed aperto a tutti organizzato da Federica Mafalda Corti.

I protagonisti saranno cultura, arte, tradizione, musica, fotografia e scultura.

L’attrice ed ex annunciatrice televisiva e radiofonica (ex voce del Gazzettino Padano) Maria Brivio (sorella del compianto Roberto Brivio – fondatore della compagnia “I Gufi”), introdurrà l’evento recitando due poesie in dialetto milanese. Continua a leggere

La ristorazione che fa tendenza è firmata da Alessandro Marro

L’Art week che fa da contorno a Miart dal 16 al 19 settembre sarà colma di eventi organizzati da collezionisti privati e aziende, tutto in onore degli artisti.
Ha anticipato tutti inaugurando la settimana del Salone del Design Brendan Becht, collezionista olandese, che ospita nel suo ristorante la mostra di Thomas Berra, giovane artista italiano che ha creato nel locale un wall painting dal sapore fiabesco. Anche Alessandro Marro è amante dell’arte, della moda e del bello, concetti che mixa all’interno dei suoi ristoranti. Da Imprenditore della ristorazione-è titolare di due ristoranti, uno specializzato in pesce e uno in carne e pizza-è sempre attento alle ultime tendenze, soprattutto in una città come Milano, antesignana di tutto quello che avrà successo nel settore della nightlife.

“Possiamo dire di essere sicuramente in linea con l’idea di unire quella che è la moda al concept del locale, in questo caso nella ristorazione”-dice Marro-“e perché no, a tratti, riprendere anche nel design stesso, con sedie e tavoli che riprendano lo stile del brand”. Continua a leggere

Danilo Gigante la passione per l’arte e la finanza, sono il suo mestiere

Il mondo dell’arte e della finanza un bel giorno si sono incontrati: è stato amore a prima vista. Danilo Gigante, ci racconta com’è nata la società International Broker Art. Cui è presidente e di come negli anni l’Art-Finance si è consolidata.

Fino a 15 anni fa era impensabile che tra l’arte e la finanza si potesse instaurare un dialogo. Oggi, Danilo Gigante ci spiega che grazie a questa sinergia. Con un gruppo di esperti è possibile monitorare il mercato dell’arte. Non solo, questi aiutano appassionati e collezionisti a compiere le loro scelte d’investimento, facendo crescere i nuovi talenti emergenti. Portando così le nuove leve del Made in Italy alla ribalta della scena internazionale.

Tuttavia, Danilo Gigante negli ultimi mesi ha intensificato la sua attività nel mondo dell’arte. Con il nuovo progetto “Io sono italiano” e sta dando vita a una nuova era nel settore. Continua a leggere

Gianni Sallustro tra cinema e la sua accademia vesuviana

Il pluripremiato attore Gianni Sallustro annovera numerosissimi Premi che ne hanno sancito la professionalità. Sallustro nel corso degli anni si è distinto anche in qualità di regista e doppiatore, ed è maestro internazionale di Commedia dell’Arte, ed anche Direttore Artistico dell’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema dalla sua fondazione (2007). 

L’abbiamo vista distinguersi sul set di fiction televisive di successo targate Rai e Mediaset, ma oltre a questo cosa la rende particolarmente soddisfatto del suo lavoro?

“Oltre a fiction come  “La squadra”,” Un posto al sole “, “Carabinieri” e “Sette Vite”, mi piace dedicarmi agli allestimenti di opere dei più grandi autori del teatro moderno e contemporaneo”-dice Continua a leggere

NFT EUROPE E MANALIVE: Nasce il primo NFT no profit in Italia.

NFT Europe, in collaborazione con l’organizzazione no profit Manalive e grazie alle più avanzate tecnologie nella riproduzione di opere d’arte in digitale, metterà in vendita il primo NFT europeo senza scopo di lucro sulla piattaforma opensea.io. Il ricavato dell’asta sarà completamente devoluto in beneficenza grazie all’organizzazione umanitaria Manalive.

“Manalive grazie all’accordo con NFT Europe ha dato il via al “NFT No Profit Project”-dice il Presidente dell’associazione No Profit Manalive, Gianmarco Oddo-“il progetto porterà sul mercato un’opera digitale NFT, messa all’asta, consistente in una fotografia che ritrae dei bambini africani in Togo che bevono da un pozzo appena costruito da Manalive, il primo pozzo del villaggio Djakpo II. Continua a leggere

L’arte del vino, vino in arte

Oggi vi parlo di un mio progetto, diventato reale per Borgo La Caccia, realizzato in collaborazione con gli allievi della Scuola di Pittura del Professor Stefano Pizzi dell’Accademia Belle Arti di Brera.

Tra le botti e i vigneti della cantina di Pozzolengo il 2021 vede nascere una “edizione speciale”. Il Lugana di Borgo la Caccia si veste di “arte contemporanea” grazie al progetto nato da questa mia idea, che ha unito l’estro dei ragazzi della Scuola di Pittura del grande Professor Stefano Pizzi dell’Accademia delle Belle Arti di Brera ai vini di Borgo la Caccia. Borgo La Caccia ha chiesto al Professor Stefano Pizzi di proporre ai suoi studenti di realizzare le etichette per 500 bottiglie limited edition del vino Lugana. 5 i partecipanti, Gabriele Mauro Farina, Giacomo Giori, Miriam Righini, Simone Parise, Roberta Moscheo, tra i quali è stato scelto il vincitore, che ha avuto l’onore di creare l’etichetta finale del Lugana di Borgo La Caccia. Continua a leggere

Mr.Spoon, di Simone D’Auria

Lo sapevate che il cucchiaio è stato inventato dai cuochi Fiorentini, durante il Rinascimento? E da qui nasce l’idea di Mr. Spoon, personaggio rinascimentale reinterpretato dall’artista Simone D’Auria per provocare l’interlocutore ad appagare il proprio stomaco non solo con il cibo ma facendo qualcosa di grandioso senza aspettare domani ma facendolo oggi. Continua a leggere

Un artista di successo, Simone D’Auria

Occhi aperti nel campo dell’arte contemporanea;  Simone D’Auria sbarca con le sue opere uniche ed inedite nelle gallerie del gruppo Mag Mediolanum art gallery e Art&Co Gallery Milano, Padova,Parma,Lecce,

Oltre al mercato Americano e Francese, Simone D’Auria ultimamente raggiunge livelli straordinari; nel 2019 le sui opere hanno avuto un +70% e sono destinate a crescere, una strada che è paragonabile ad artisti contemporanei del panorama internazionale. Continua a leggere

La Regina del needle felting

Tutto è nato dall’amore e dall’affetto per il suo gatto che non c’è piu’; Marina Bortoluzzi ha scoperto questa tecnica e si è appassionata, creando il suo marchio www.stelmarya.com-feltro ad aghi, needle felting, ovvero scolpire la lana con aghi appuntiti dentellati che catturano la lana cardata , assemblando le fibre e creando figure tridimensionali.

Si tratta, quindi, di un particolare processo di infeltrimento della lana operato esclusivamente a mano mediante l’uso di un apposito ago. I materiali usati da Marina sono principalmente lana cardata merino, ricercati tra i paesi più rinomati per le proprie produzioni tessili, come Nuova Zelanda, Irlanda , Germania e Stati Uniti. Continua a leggere