La mossa di Aviva, dopo lo spumante arriva l’aperitivo. Ennesimo successo della start up

Ed arriva l’aperitivo, unico come sempre. Gli italiani, si sa, non ne possono fare a meno. Stavolta, però, c’è qualcosa di nuovo e diverso: Aviva – la start up nata un anno e mezzo fa che è stata valutata per 10 milioni di euro – lancia il drink, l’aperitivo. E dopo aver sbancato nel mondo del vino, con il primo post su Amazon, adesso punta sugli aperitivi applicando una formula di marketing già consolidata.

Ne parla per primo Beverfood.com e la notizi fa subito il giro della Rete. Una bevanda aromatizzata con un gusto completamente nuovo a base di bitter e arancia, gradazione alcolica contenuta 8%, che si inserisce nella categoria dei ready to drink. Continua a leggere