Foodars, Cibo come Arte

L’idea di questa quarta importante iniziativa- sino al 15 Maggio da Brian & Barry Building – 2 piano, Via Durini 28- è nata dalla collaborazione di Eva Amos (ArtSpace) e Anastasia Lavrikova (Solidarum) che con questo evento sigillano il loro sodalizio grazie alla creazione di una nuova realtà GLOBArs, specializzata in esposizioni d’arte moderna. In occasione della Food Week GLOBArs, già titolare di tre format di successo (DamArs, MiArs e FoodArs), lancerà l’omonimo magazine che accoglierà al suo interno il catalogo della mostra, arricchito dai contributi dei prestigiosi relatori che interverranno agli eventi tematici. Continua a leggere

Scolpisci il tuo corpo con il ghiaccio; la nuova frontiera dei trattamenti sciogligrasso

Il Dottor Alberto Liberti nel 2012 ha conseguito con lode la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Chieti “G. d’Annunzio”. Successivamente ha conseguito il Master di secondo livello in Medicina Estetica all’Università di San Marino  e all’Università degli Studi di Perugia. Attualmente si sta ulteriormente specializzando presso la Scuola Internazionale di Medicina Esteticapresso la Fondazione Fatebenefratelli di Roma. Socio SIME (Società Italiana di Medicina Estetica) e socio AITEB (Associazione Italia Terapia Estetica Botulino), esercita la libera professione esclusivamente nel campo della Medicina Estetica presso gli Studi di Napoli, e Nocera Inferiore.

lI trattamento di criolipolisi, di cui è un grande esperto, è il trend invernale da fare da gennaio in poi per arrivare in perfetta forma all’estate. Di cosa si tratta?
“La criolipolisi è un trattamento medico non invasivo di rimodellamento corporeo indicato per accumuli adiposi di addome, fianchi, braccia, cosce e schiena, che utilizza un processo di raffreddamento controllato per distruggere in maniera selettiva gli adipociti, senza però danneggiare la pelle ed i tessuti circostanti”-dice il dottor Liberti.
“Questo trattamento prevede l’impiego di un macchinario caratterizzato da un manipolo che una volta posizionato sull’area da trattare, tramite un leggero vacuum (effetto ventosa) solleva il tessuto tra due pannelli di raffreddamento e lo sottopone ad una temperatura compresa tra -8 e 0 C° per 70 minuti. Le cellule adipose, che risultano più sensibili al freddo rispetto agli altri tipi di cellule, vengono così stimolate ad attivare un processo detto apoptosi (o morte cellulare controllata) che ne determina una progressiva e graduale dissoluzione ed un’eliminazione attraverso il sistema linfatico che si realizza nel corso di circa 30-40 giorni senza arrecare alcun danno al resto dell’organismo.
La criolipolisi prevede solitamente una seduta (massimo 3) della durata di circa 70 minuti per area corporea da trattare. Non è necessaria anestesia ed il paziente avverte al massimo un lieve fastidio dovuto alla tensione del tessuto per effetto del “vacuum”, oltre ad una sensazione di freddo.I primi risultati iniziano ad essere apprezzabili dopo 3 settimane dal trattamento ma l’aspetto finale si ottiene dopo circa 2-3 mesi. Si tratta di un trattamento permanente che non necessita di sedute di mantenimento. Al termine della seduta la pelle può rimanere arrossata e maggiormente sensibile per alcune ore, ma è possibile immediatamente tornare alle normali attività lavorative e sociali”. Continua a leggere

Donne di tutta Italia…arriva pizza e curve!

Sarà un connubio tra convivialità, allegria e un importante messaggio sociale. Cos’è PIZZA E… CURVE? Una pizza insieme, ma proprio tutte insieme, dal nord al sud dello stivale.Tante donne di tutte le taglie e forme si daranno lo stesso appuntamento e si collegheranno attraverso i social per condividere la serata attraverso foto, video e dirette. L’appuntamento è per giovedì 29 Marzo 2018 dalle ore 20:00 alle ore 23:00 in tutta Italia e a Milano da “Mani in Pasta”, in via Carlo Pisacane 47. Una serata allegra, gioiosa e conviviale ma con anche un importante messaggio sociale: affermare il diritto a un’idea di bellezza che non discrimini e non crei modelli irraggiungibili e dannosi, soprattutto per le adolescenti.

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Jadea Miss 2018

Le concorrenti Giulia Belmonte e Mariella Petagine

È iniziato il webcontest di Miss Jadea 2018, l’occasione per 40 candidate di diventare la nuova ragazza Jadea 2018. Il concorso organizzato da 361tv è un investimento per Jadea sulle nuove generazioni di ragazze che si identificano con il brand. In un mix di prove fisiche, di cultura e di divertimento le 40 candidate dovranno dimostrare a dei giudici d’eccezione – Aida Yespica, Maddy, Jeremias Rodriguez, Cecilia Rodriguez, Ignazio Moser, Justine Mattera e Alfonso Signorini, presidente della giuria – di essere la ragazza giusta per rappresentare Jadea. Continua a leggere

L’altezza è veramente “mezza bellezza”?

Altezza mezza bellezza?
Per molti è così.
Pochi giorni fa mi trovavo alla presentazione di un nuovo elegante aperitivo firmato da un noto marchio del beverage, testimonial la più grande star del burlesque, Dita Von Teese.
Grande attesa di pubblico, due uomini in tight, salottino anni 40 appositamente allestito, musica a tema e grande folla. Continua a leggere

Benvenuti al circo della Moda!!!

Non parliamo di quello della grande Moira, mito del settore, ma dell’universo della moda, ambito, ammirato, invidiato e criticato. Gli addetti ai lavori si scontrano con lo stress della settimana e i mille appuntamenti della Settimana della Moda milanese, ma devono subire anche tanti grattacapi.
Vogliamo parlare dei finti colleghi giornalisti che scrivono per il sito “pizza e fichi” o “parole di rovo”, che sferrano gomitate nello stomaco o ti schiacciano i piedi per passare prima di te e per quale scopo? Non per prendere cartella stampa, informazioni, interviste, ma i fantomatici sacchettini con i CADEAUX, campioncini di profumo, PERIZOMA GRIFFATI – taglia 42 e loro portano la 46 magari!!! – o tartine e SPUMANTINI ad alto tasso di acidità di stomaco!

Continua a leggere