Movida a New York

New York è magica, niente da dire, pulizia, sicurezza e savoir faire del popolo della Big Apple sono alcuni dei protagonisti di questo fantastico mondo, pieno di gente che corre, mangia, cammina con il caffè caldo per la strada, parla lingue che hanno il sapore di luoghi esotici, o orientali, passa per Starbucks al lunch e la sera invece si concentra nei locali trendy.

Tutto qui è grande, alto, immenso, esagerato, negli store trovi di tutto e non ci sono vie di mezzo. Bisogna tornare piu’ volte, per scoprirla tutta. I taxisti non rispettano i limiti di velocità, parlano un inglese insolito… Scopriamo insieme New York, stavolta per una prima visita, che non sara’ certo l’ultima!!!!

Le ragazze di New York sono un mix tra le milanesi e le romane; qui il clima cambia di continuo e velocemente e le ragazze di New York si adattano, adottando la moda Layering, ovvero stratificazione, vestendosi a strati. Le borse cool sono la mitica e colorata Kelly, ma anche la PS1 e la PS11 di Proenza Schouler, farebbero follie per un tacco firmato, spaziano da Jimmy Choo, alle Manolos, ma gettonatissimo è anche Jeffrey Campbell.

Curatissime con la nail art per mani e piedi, vanno da Mac, a Make up for Ever ed Elizabeth Arden per il make up e per il profumo scelgono Bond numero 9, linea di fragranze omaggio alla città.

Il nome è ispirato all’indirizzo del quartier generale della ditta profumiera, 9th Bond Street, dove ci ha accolto James Slaba, Master Blender e “naso” raffinato. Una tappa da Bond non poteva certo mancare…easy to wear, easy to love, go ahead, take a sniff, for him, for her, for all.