Clicquology Time

Dopo la Milano Food Week 2019, Just Cavalli, il locale più elegante della città, all’ombra della Torre Branca, in viale Camoens, nello splendido giardino estivo, proponesettimane dedicate alle eccellenze. All’ora dell’aperitivo i brand del food & wine daranno appuntamento a tutti gli appassionati per imperdibili appuntamenti in un vero e proprio percorso enogastronomico con le loro specialità, come è nello stile di Just Cavalli che, nel suo ristorante esclusivo, propone piatti simbolo del Made in Italy con tocchi internazionali. Il 5 Giugno, dalle 19,30, protagonisti saranno Veuve Clicquot Rich e Maison D’Huitres Amelie, la regina delle ostriche, con un ostricaro esperto che sarà presente durante l’evento e che offrirà ai presenti queste delizie del mare, che cresconotra l’Oceano Atlantico, l’isola di Oléron e il fiume Seudre, in una parola l’eccellenza. Nasce nel 2014 la Maison D’Huîtres Amélie, che ha fatto tesoro dell’antica produzione francese di ostriche e ha subito conquistato il mercato spagnolo e francese, e che si è affacciata anche al mercato italiano. Ha scelto Milano e il Just Cavalli per una serata esclusiva. Continua a leggere

La cave à champagne di design nel cuore di Milano

Dasein è stato creato grazie al gusto ed agli studi della titolare, architetto viennese trapiantato a Milano, che si ispira, negli arredi e nelle proposte, all’”essenziale” come inteso da Heidegger, il “da Sein” 

Da Dasein potete trovare oltre 30 etichette di champagne differenti, accompagnati da piatti che ne esaltano aroma e fragranza, in un ambiente raffinato che vi accoglierà all’ingresso in uno showroom unico nel suo genere, che ospita mostre di arte e design, per poi svelarvi il proprio cuore, negli antichi locali del duecentesco lazzaretto appena fuori dalle mura della Milano medievale. Continua a leggere

Dasein

Sono MoniKa Zanic e Julia Jerkunica le ideatrici di Dasein, in via Settala 2, a Milano, che inaugura ufficialmente il 14 Febbraio, dalle ore 18,00. Il locale è unico nel suo genere, una champagneria design, che punta all’essenziale, grazie al gusto di Monica, architetto viennese trapiantata a Milano, che, insieme a Yulia, ha accuratamente seguito i lavori di ristrutturazione per creare un luogo accogliente e colmo di atmosfera. Ed è proprio l’essenziale, come è inteso da Heidegger, il “daSein” che si rispecchia nelle proposte senza sovrastrutture, come la brisaola-si scrive proprio così!- di diverse stagionature, offerta senza condimenti che possano modificare l’aroma, il bitto del Presidio Slow Food, lo Storico Ribelle, flutes di champagne di grandi cuvées millesimate, ma anche di caves artigianali accuratamente selezionate. Continua a leggere