Gina Lollobrigida batte all’asta con la prestigiosa Casa d’Aste Bolli e Romiti di Roma gli oggetti recuperati e il ricavato andrà in beneficenza alla Protezione civile per la lotta al Covid 19

ESCLUSIVA MOVIDA.TGCOM24.IT
Lollobrigida all’asta- le medaglie che hanno tentato di rubarmi. Soldi alla protezione civile per covid 19
 
Bella, brillante e piena di vita, la grande Artista Gina Lollobrigida è stata derubata di 4 David di Donatello ed alcune medaglie che si trovavano in una dependance nel giardino della sua villa. 
Le cronache sono su tutti i giornali e riguardano l’operaio rumeno che ha commesso il furto nella dependance dell’Artista. 
Nella borsa c’erano numerose medaglie realizzate da Gina Lollobrigida ed altri oggetti, soprattutto, ben 4 dei 7 David di Donatello vinti da Gina nella sua lunghissima carriera. 
In un primo momento, l’uomo ha dichiarato che quel borsone contenesse oggetti di valore che Gina Lollobrigida gli avrebbe regalato dopo che lui aveva eseguito alcuni lavori presso la sua abitazione. 

Continua a leggere

Tony e Tina Colombo: il 30 gennaio la “promessa”, prima di diventare ufficialmente marito e moglie

Il 28 marzo Tony Colombo e Tina Rispoli convoleranno a nozze. Sono a buon punto i preparativi del matrimonio, che si preannuncia tra i più belli tra quelli dei vip di questi ultimi anni. Dopo la cerimonia, che ufficializzerà il loro legame nuziale, i due sposi festeggeranno l’evento presso al Grand Hotel “La Sonrisa”, il Castello di Don Antonio Polese, che era molto legato a Tony Colombo.

Era stato lo stesso cantante, via Instagram, a informare i fan che si sarebbe sposato nella Villa Sonrisa di Sant’Antonio Abate, tenuta diventata famosa grazie alla trasmissione “Il boss delle cerimonie” di don Antonio Polese, personaggio tv scomparso a dicembre 2016.

 

“Don Antonio mi ha sempre detto che se mi fossi risposato avrei dovuto festeggiare il lieto evento al Castello –dice il cantante -non c’è location più adatta per bellezza a capienza”. Più di 400 gli invitati, tanti i nomi del panorama artistico italiano. L’abito di Tina è stato disegnato dallo stilista partenopeo Ferdinand.  Continua a leggere