Scolpisci il tuo corpo con il ghiaccio; la nuova frontiera dei trattamenti sciogligrasso

Il Dottor Alberto Liberti nel 2012 ha conseguito con lode la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Chieti “G. d’Annunzio”. Successivamente ha conseguito il Master di secondo livello in Medicina Estetica all’Università di San Marino  e all’Università degli Studi di Perugia. Attualmente si sta ulteriormente specializzando presso la Scuola Internazionale di Medicina Esteticapresso la Fondazione Fatebenefratelli di Roma. Socio SIME (Società Italiana di Medicina Estetica) e socio AITEB (Associazione Italia Terapia Estetica Botulino), esercita la libera professione esclusivamente nel campo della Medicina Estetica presso gli Studi di Napoli, e Nocera Inferiore.

lI trattamento di criolipolisi, di cui è un grande esperto, è il trend invernale da fare da gennaio in poi per arrivare in perfetta forma all’estate. Di cosa si tratta?
“La criolipolisi è un trattamento medico non invasivo di rimodellamento corporeo indicato per accumuli adiposi di addome, fianchi, braccia, cosce e schiena, che utilizza un processo di raffreddamento controllato per distruggere in maniera selettiva gli adipociti, senza però danneggiare la pelle ed i tessuti circostanti”-dice il dottor Liberti.
“Questo trattamento prevede l’impiego di un macchinario caratterizzato da un manipolo che una volta posizionato sull’area da trattare, tramite un leggero vacuum (effetto ventosa) solleva il tessuto tra due pannelli di raffreddamento e lo sottopone ad una temperatura compresa tra -8 e 0 C° per 70 minuti. Le cellule adipose, che risultano più sensibili al freddo rispetto agli altri tipi di cellule, vengono così stimolate ad attivare un processo detto apoptosi (o morte cellulare controllata) che ne determina una progressiva e graduale dissoluzione ed un’eliminazione attraverso il sistema linfatico che si realizza nel corso di circa 30-40 giorni senza arrecare alcun danno al resto dell’organismo.
La criolipolisi prevede solitamente una seduta (massimo 3) della durata di circa 70 minuti per area corporea da trattare. Non è necessaria anestesia ed il paziente avverte al massimo un lieve fastidio dovuto alla tensione del tessuto per effetto del “vacuum”, oltre ad una sensazione di freddo.I primi risultati iniziano ad essere apprezzabili dopo 3 settimane dal trattamento ma l’aspetto finale si ottiene dopo circa 2-3 mesi. Si tratta di un trattamento permanente che non necessita di sedute di mantenimento. Al termine della seduta la pelle può rimanere arrossata e maggiormente sensibile per alcune ore, ma è possibile immediatamente tornare alle normali attività lavorative e sociali”. Continua a leggere

Altran Italia, branch italiana del Gruppo Altran, leader mondiale in Engineering e R&D services (ER&D), nel 2018 assume piu’ di 600 laureati da inserire in progetti ad alto tasso di innovazione

L’Italia è il Paese dei talenti, ma anche di aziende che li cercano sul territorio, li valorizzano, li promuovono. E’ questo il caso di Altran Italia, con oltre 15 sedi in tutta Italia, che si occupa di progetti legati alle tecnologie più innovative, come Additive Manufacturing, Big Data, Internet of Things, Digital, Transformation, Immersive Reality, Virtual Reality e tutti i nuovi strumenti che caratterizzeranno l’industria del futuro (Industry 4.0) e che miglioreranno la vita della nostra società e di tutti i suoi componenti. Continua a leggere

Donne di tutta Italia…arriva pizza e curve!

Sarà un connubio tra convivialità, allegria e un importante messaggio sociale. Cos’è PIZZA E… CURVE? Una pizza insieme, ma proprio tutte insieme, dal nord al sud dello stivale.Tante donne di tutte le taglie e forme si daranno lo stesso appuntamento e si collegheranno attraverso i social per condividere la serata attraverso foto, video e dirette. L’appuntamento è per giovedì 29 Marzo 2018 dalle ore 20:00 alle ore 23:00 in tutta Italia e a Milano da “Mani in Pasta”, in via Carlo Pisacane 47. Una serata allegra, gioiosa e conviviale ma con anche un importante messaggio sociale: affermare il diritto a un’idea di bellezza che non discrimini e non crei modelli irraggiungibili e dannosi, soprattutto per le adolescenti.

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Damars, la donna nell’arte

Durante l’importante mostra collettiva di artisti emergenti che esporranno opere incentrate sulla figura femminile: Donna come artista, Donna come musa, Donna come vittima, organizzata da Anastasia Lavrikova e Eva Amos, che si terrà per la durata di tutta la settimana presso il Museo dell’Arte e della Scienza, in via Quintinio Sella,4 a pochi passi dal Castello Sforzesco, dal 6 marzo, per celebrare anche la Festa della Donna, martedì 6, alle 18,30,  l’ingegner Vincenzo De Feo, Presidente del Comitato Civico “Non sei solo” presenterà la Seconda Edizione del libro “…prima del CLICK” di cui è autore.  Continua a leggere

Milano Fashion Week al Just Cavalli con Ne-Yo e una miriade di party: Rocco a Villa Bonin-Vicenza, XXL al Made Club – Como

Quello che inizia il 23 febbraio 2018 è un weekend modaiolo, soprattutto a Milano. Nella capitale italiana e non solo del fashion system, i party legati a questo mondo si susseguono, ma quelli probabilmente più attesi prendono vita al mitico Just Cavalli. Giovedì 22 febbraio si sono degustate portate a base di caviale Volzhenka per poi proseguire la serata con la musica dello special dj guest Magnum. Venerdì 23, per la prima volta a Milano, special guest al Just Cavalli sarà invece Ne-Yo. Shaffer Chimere Smith in arte Ne Yo, è un cantante e compositore di musica R&B… anzi è un’icona dello show biz internazionale. Continua a leggere

Due giorni di impegno sociale

Valentina Murgia

Le donne, spesso, sono capaci di grandi cose; venerdì e sabato, tra Milano e Bologna, saranno proprio alcune donne a promuovere iniziative per la tutela e prevenzione degli adolescenti, contro le dipendenze, il bullismo, il cyberbullismo e anche contro la violenza sulle donne. Venerdì 16, dalle ore 18,00, la giovane imprenditrice Valentina Murgia, titolare del centro Princi Chic di piazza Grandi 1 a Milano e grande esperta del settore estetico, organizza un aperitivo aperto alla sua clientela, ma non solo, dedicato alla presentazione del libro dell’Ingegnere Informatico Vincenzo De Feo, “…prima del CLICK”, giunto alla seconda edizione. All’ora dell’aperitivo si parlerà dei pericoli della vita degli adolescenti, approfondendo le tematiche sociali tanto a cuore ad una larga parte di genitori e famiglie, in un’atmosfera e in un ambiente dedicato alla cura, alla bellezza e alla salute di tutte le donne.Princi Chic, infatti, è un piccolo salotto nel quale le donne di tutte le età si ritrovano per prenotare i trattamenti all’avanguardia del centro, come le estensions delle ciglia, massaggi relax di qualità, manicure estetica o pedicure curativo sentendovi sempre coccolate. Non mancano le comodissime poltrone con idromassaggio plantare e massaggio cervicale, i trattamenti ringiovanenti per il viso, solo per citare alcune proposte del centro di Valentina Murgia.

Sabato 17, invece, all’Hotel Europa di Bologna, in via Cesare Bordini 11, UNAVI Unione Nazionale Vittime, in occasione dell’efferata e atroce uccisione della ragazza di Macerata, Pamela Mastropietro, organizza un convegno sul tema “E’ giusto parlare anche di legittima difesa?”. La conferenza stampa è organizzata dal coordinatore regionale UNAVI per l’Emilia Romagna Lina Amormino, consigliere provinciale Forlì-Cesena; interverranno l’Onorevole Annamaria Bernini, il consigliere regionale dell’Emilia Romagna Galeazzo Bignami, il Presidente UNAVI Paola Radaelli, il Professore Alessandro Meluzzi, l’attore Edoardo Sylos Labini, fondatore del movimento CulturaIdentità, l’avvocato Gianmarco Cesari. Continua a leggere

Ritratti di Donne

Viene da Vigevano ma la sua vita è ovunque e aperta sempre a diverse esperienze, che stimolano il suo desiderio di sfida; parlo di un’altra donna eccezionale, Maria Barbato. Un giorno-era il 2004- ha incontrato il suo amore, poi diventato suo marito, chef rinomato, precursore dei tempi, Rico Guarnieri, che aveva viaggiato ovunque portando in Italia le sue idee rivoluzionarie. “Nel 2005 abbiamo aperto il ristorante Teatro 7 a Milano, con cucina a vista, web cam che andava in streaming, foto che si aggiornavano, proponendo i primi team building, le lezioni di cucina, con la prima scuola nel 2006 che sembra nuova anche oggi”-dice Maria Barbato-“era un personaggio eclettico, poi un incidente in moto l’ha portato via e io mi sono trovata sola. Nel 2008 ho iniziato a fare catering con Armani SPA e continuo anche oggi, gestendo tutto il food&beverage degli spazi in zona Tortona, il ristorante interno e tutti i servizi relativi a showroom, sfilate e presentazioni. Con me da 12 anni ci sono 30 dipendenti che lavorano; dal signor Armani ho imparato –e sono le cose che ammiro-che è lui il primo lavoratore della sua azienda, un perfezionista e che ogni giorno equivale a mettersi in gioco” Continua a leggere

Ritratti di Donne

Oggi vi parlo di una donna con la D maiuscola, mamma, moglie e imprenditrice di se stessa, che ha saputo reinventarsi grazie a una capacità di resilienza di cui solo alcune persone illuminate sono dotate. Ho conosciuto Nicoletta Pol Brenna casualmente e il feeling è stato immediato; dietro la personalità granitica, la precisione e il piglio deciso ho notato una grande sensibilità e verve artistica, tutte caratteristiche presenti nelle sue creazioni, quelle di Arte Fatto. Sì, perché si chiama proprio così il suo brand, tutto home made e fatto con cuore e grande qualità e scelta di materiali, colori e forme. Ve lo propongo per un Natale-ma non solo- veramente speciale. Ma come sarà nata questa passione? Continua a leggere

Il Filo Spinato dell’Amore

Il 20 novembre, alle ore 20,45, al Teatro Manzoni di Milano, SABINA NEGRI dialogherà con FRANCESCO ALBERONI ne “IL FILO SPINATO DELL’AMORE”, un lungo viaggio nel continente dell’amore.

Conosco Sabina da tempo, ogni tanto condividiamo alcune partecipazioni tv insieme e di lei mi ha subito colpito l’empatia nei confronti delle donne, la capacità di relazionarsi e fare squadra con il suo stesso universo, dote spesso rara tra donne.

Da quando è diventata mamma, poi, è ancora più bella e solare. Ma non dimentica mai l’impegno sociale, che parte e deve partire dalle donne a favore e in difesa delle donne, coinvolgendo, con il loro entusiasmo tutti, donne e uomini, nessuno escluso. Perchè insieme, le donne, possono fare grandi cose. Sabina ha voluto coinvolgere, in questo spettacolo, Patty Rossi  voce, Simone Spreafico chitarra e voce, Luca Garlaschelli contrabbasso-a cura di Lorenzo Loris-un ringraziamento particolare a Gianni Ansaldi. Continua a leggere