Il gusto e il valore creativo del Made in Italy

Fazzini, azienda tessile fondata nel 1976 da Maria Alberta Zibetti e Stefano Fazzini, entrambi nel settore da generazioni, in pieno distretto lombardo, è stata tramandata attraverso lo stile e la progettualità delle collezioni anche nelle successive generazioni.

I figli, Marco e Paolo, sempre guidati da una madre carismatica e di gran classe, hanno preso le redini dell’azienda puntando al successo internazionale e al posizionamento nel mercato del Luxury.

Modello d’avanguardia, in termini di qualità e flessibilità, FAZZINI integra lunga tradizione ed efficienza industriale fornendo un prodotto 100% “Made in Italy”. L’espansione e la crescita dell’azienda va ricercata nella capacità di esaltare la funzionalità d’impresa e i suoi legami con il territorio industriale. Continua a leggere

Tutti i party della primavera

 

Tra il 15 e fine marzo non ballare in giro per l’Italia e per il mondo è davvero difficile.  Iniziamo con un po’ di cultura, che non fa certo mai male. Giovedì 28 marzo 2019 il dj producer marchigiano Samuele Sartini si esibirà a Madrid a “Noah”, mostra d’arte organizzata da ExitFineArt da Linda Santaguida (Curatela e Produttrice della Mostra).  La location è Hotel Me Reina Victoria – Galleria Me. Sarà la prima tappa del tour europeo della durata di un anno. In mostra ci sono le opere di Alessandro Malossi (Illustratore, Pittore, tatuatore Italiano). Il titolo dell’esposizione, “Noah”, fa riferimento, come la parola stessa dice,  alla storia di Noè nell’antico testamento. “Noah” sarà suddivisa e allo stesso tempo unita e interpretata dall’Artista stesso in due temi: l’Arte e la Moda qui intesa, come Arte stessa.

 
E’ a Milano sabato 16 marzo 2019 il dinner show di Cost Milano riempie la città di musica, show e piatti d’eccellenza. Una cena con gli amici, alla carta o con menu guidato, un live show coinvolgente da cantare insieme e poi dj set tutto da ballare! Il successo del nuovo giovedì Unconventional Thursday è ormai consolidato, mentre nel weekend, i dinner party di venerdì e sabato sono un must da vivere prenotando con un po’ di anticipo, visto che al Cost il sold out è un avvenimento che accade spesso. Il sound è coinvolgente, i drink curati in ogni dettagli, tra i tavoli c’è spazio per ballare, cantare e far tardi con il sorriso.
 
Restando in città tra i luoghi più hot ed esclusivi è impossibile non segnalare Just Cavalli, che dà mostra di sé sotto la Torre Branca. Il locale già sta allestendo la sua splendida area estiva. E qui già si aspetta uno dei tanti grandi eventi per domenica 31 marzo, quando sul palco del top club arriverà il rapper russo Timati. Si chiama Timur Il’darovich Junuso ma il suo nome d’arte “Timati” lo segue fin  da quando era bambino. Ha vissuto a Los Angeles ed è figlio d’arte. Suo nonno è ill compositore e direttore d’orchestra Jakov Červomorsky. Timur, tra l’altro è un musicista vero, si è diplomato in violino. 
 
A Vicenza la primavera e nell’aria e fa scatenare Villa Bonin… con Besame. Il divertimento e l’energia dell’evento mas caliente si uniscono danno vita ad party quasi primaverile decisamente perfetto per scaldarsi in arrivo della nuova stagione… é Besame Neon Edition. La festa, nata a Villa Bonin, fa ormai scatenare locali in tutta Italia… Il divertimento ed il sound (reggaeton, electro latino & pop house) di questo appuntamento è semplicemente unico. Per definirlo senza troppi problemi lo staff ha coniato uno slogan facile da capire e soprattutto ballare: global pop movement.
 
Al mixer del Circus di Brescia sabato 15 marzo c’è invece la bella e bravissima Oyadi. Si è formata musicalmente attraverso molteplici influenze, dal funk alla techno, dall’afro jazz all’house, alla riscoperta delle proprie origini, creando un ponte fra Europa e Africa. Oyadi è già conosciuta nel circuito club italiano. I suoi live set, mai standard ma sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, offrono un’esperienza sonora e ritmica calda come la deep house, intensa come l’house old-style, divertente come l’electro-club.
 
La stessa sera, allo storico Bobadilla di Dalmine (BG) #Bollicine, il super party by DV Connection, presenta Groove, il nuovo appuntamento del sabato notte.  un party rivolto ad un pubblico che ama la musica house d’eccellenza, musica ricercata e melodica, un pubblico che ha voglia di trascorre una serata di puro divertimento ed allegria in un locale elegante e raffinato, perfetto per tutti, per un pubblico giovane e scatenato e pure per un pubblico adulto… In console c’è la musica dei guest dj Lmc, del resident dj Blitz e con la voce di Cante. Ecco poi una bella proposta per chi viaggia. Chi a fine marzo avrà la fortuna di trovarsi a Miami potrà ascoltare la musica di Francesco Santarini, al mixer semplicemente Santarini. Infatti il dj italiano, che da tempo collabora con Kumusic, farà scatenare la Miami Music Week. E’ una manifestazione che coincide con la Spring Break, le mitiche vacanze di primavera degli studenti americani e con la storica Winter Music Conference. Santarini  il 27 marzo sarà in console al Barsecco, in un party organizzato in collaborazione con Mate Ibiza Events. Il 28 marzo, nello stesso locale, farà muovere il party House Stars, powered by Hangover smartskin.
 
Chiudiamo con una bella canzone da ascoltare tra un party e l’altro. Ci sono i mash up da pista, perfetti solo per scatenarsi al ritmo di un paio di hit del momento… I mash up che invece Marco Pintavalle produce insieme a Giacomo Cascone, un cantante davvero capace, sono un’altra cosa. Sono un’occasione per ascoltare e/o ballare due canzoni in un’altra veste. E’ quel che si può fare cliccando sui social del dj producer siciliano, dove è disponibile un mash up di due dei pezzi più belli di questo periodo: mentre si ascolta il bel riff di pianoforte di “Faded” di Alan Walker, Giacomo Cascone inizia a cantare “È Sempre Bello” di Coez, in un crescendo di intensità che poi farà pure muovere a tempo… 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

The Italian Mentalist: Luca Volpe

Lo vediamo in tv come Tutor Mentalist della trasmissione “Detto Fatto” condotta da Bianca Guaccero-è la prima volta che hanno un tutor mentalist! Il suo compito, oltre a presentare esperimenti di mentalismo, è quello di dare dei consigli pratici su come usare il linguaggio del corpo. Parliamo di Luca Volpe, The Mentalist! Lo avevo perso di vista da un po’ di tempo, perché il mio amico vive a Londra, è di origine napoletana, ma è cittadino del mondo. Ci siamo conosciuti tempo fa, in occasione di un suo show-ovviamente io ero quella più resistente ai suoi esperimenti!-e insieme abbiamo rallegrato una serata colma di giornalisti ed esperti del food and beverage. Luca è spesso sui media, come nel programma Stasera tutto è possibile, o a La vita in Diretta e numerosi sono i riconoscimenti, come il Merlin Award “Mentalist of the Year Europe”, Nostradamus Award “Best Mentalist Europe” , Annemann Award “Contribution to the Art of Mentalism in the World” , Robert Houdin D’Or “Best Mentalist in Europe”. Luca è considerato “World’s Top Luxury Performer” per il suo stile elegante e originale. Alcuni giorni fa è stato mandato in stampa il suo nuovo libro “MAGHI DELLA VENDITA”, frutto di un anno di duro lavoro e studio. Il 2 Aprile ci sarà il lancio web e a maggio la presentazione a Milano.

Come nasce un mentalista e come sei nato tu come mentalista?
“Ho iniziato un pò come tutti i Mentalisti, come prestigiatore. Infatti il mentalismo è una branca dell’illusionismo, ma non ha che niente a che vedere con i “trucchi” da prestigiatore. E’ un mix di psicologia, linguaggio del corpo, tecniche di persuasione e intuizione, che messe insieme, creano quelle che io definisco “illusioni della mente”. Come prestigiatore ho iniziato a studiare che avevo poco più di 8 anni e poi con il tempo sono stato affascinato dal mentalismo, infatti credo che sia l’arte che consente davvero di entrare nella mente e sopratutto nelle emozioni delle persone”. 
Continua a leggere

Il Rotary Club Milano International Net premia i Cittadini Meritevoli

FABIO DI VENOSA, PRESIDENTE ROTARY INTERNATIONAL NET E FRANZ MULLER, GOVERNATORE DISTRETTO 2041

LABARO ROTARY INTERNATIONAL NET

Service above selfservire al di sopra di ogni interesse personale, ecco il motto che fa da pilastro al noto club. Il Rotary nasce nel 1905, quando Paul Harris, allora giovane avvocato di Chicago, ebbe l’idea di dar vita ad un club di persone di differenti professioni, organizzando incontri regolari all’insegna dell’amicizia, per trascorrere un po’ di tempo in compagnia e allargare le conoscenze professionali. Oggi, le fondamenta sono sempre quelle. Il Club resta a tutti gli effetti un’associazione, ora mondiale, di imprenditori e professionisti, che prestano servizio umanitario e incoraggiano il rispetto di elevati principi etici impegnandosi a costruire un “mondo di amicizia e di pace”. Il servizio e l’amicizia – o almeno il suo riferimento ideale – sono la stessa ragione d’essere del Rotary. Nell’espressione di questi valori, l’11 di marzo, nei saloni nobili di Palazzo Cusani, in Via del Carmine 8, a Milano, verranno consegnati i premi ai Cittadini milanesi più meritevoli, cittadini che si sono distinti per azioni di coraggio civile, impegno personale ed altruismo. Si tratta di un’iniziativa avviata con successo nel 2004 in collaborazione con la Questura di Milano, portata avanti negli ultimi anni in particolare dal Colonnello Dr.ssa Chiara Ambrosio Vice Questore aggiunto,ed il Coordinamento dei Comitati Milanesi. L’operazione è mirata a sensibilizzare l’Opinione Pubblica di Milano sui temi di: senso civico e morale del cittadino, senso di appartenenza alla Comunità in cui si vive, esempi concreti e positivi di vita reale a Milano, servizi offerti dalla Polizia e collaborazione con i cittadini.  Continua a leggere

Pienissimo PRO, l’innovazione per i ristoranti è Made In Italy

La ristorazione è uno dei settori più rilevanti in Italia, la cui importanza è dimostrata dalla presenza diffusissima sul territorio di ristoranti e locali di ogni genere.Un ruolo cruciale è giocato soprattutto dall’apporto della tecnologia, che sta mutando in profondità il modo di fare ristorazione nel nostro Paese. Tra i principali protagonisti di questo radicale cambiamento emerge Pienissimo, un’azienda fondata agli inizi del 2017 e specializzata nella formazione di imprenditori capaci di innovare la ristorazione e il modo di concepirla. Oggi, dopo un solo anno dalla nascita, è nata Pienissimo PRO, piattaforma che sarà anche disponibile come applicazione per ipad, che promette di generare clienti in maniera automatica tramite una nuova modalità di gestione.  Il principio è l’utilizzo dei famosissimi Big Data, ritenuti da tutti gli esperti del settore come il vero tesoro della rivoluzione tecnologica a cui stiamo assistendo, e che ha permesso a colossi del mondo informatico come Facebook, Google e Twitter di generare profitti miliardari grazie all’uso intelligente e statistico dei dati personali. L’ambizione di Pienissimo PRO è proprio quella di dotare ogni ristorante di una tecnologia adeguata, in grado di governare in maniera più efficiente il complesso processo gestionale dei ristoranti, e grazie ad una innovativa agenda elettronica triplicare il proprio fatturato. L’ideatore del sistema è Giuliano Lanzetti, già titolare del celebre Bounty di Rimini, locale di riferimento, uno dei più famosi d’Italia, che ha raddoppiato il fatturato in un momento di crisi per molti; Lanzetti è anche autore del libro “Pienissimo – Come riempire il tuo locale senza rimanerne schiavo“.

Come è nata l’idea e questa vera e propria rivoluzione?

Continua a leggere

Concerto e Galà “Operetta e Tango”, senza dimenticare il sociale

 

In occasione della Festa di Natale 2018, l’Associazione culturale musicale italo‐russa Stravinsky Russkie Motivi organizza, per mercoledi 19 Dicembre, la serata  con concerto vocale e musicale benefica ” Concerto Natalizio – Gran Galà di Beneficienza OPERETTA e TANGO”, che si terrà nella bellissima Sala Barozzi presso l’Istituto dei Ciechi a Milano, in via Vivaio 7 (MM1 Palestro), dalle ore 19.00 con inizio del concerto alle ore 20.00.

Continua a leggere

Concorso Lirico Angelo Loforese

Grande successo ieri sera per la terza edizione del Concorso Lirico Angelo Loforese, tenutosi presso la sala Puccini del Conservatorio di Milano. Una serata entusiasmante che ha visto trionfare la giovane mezzo-soprano russa Gayane Babadzhanyan. Il concorso, aperto ai giovani talenti della lirica dai 18 ai 35 anni, ha incoronato anche Sergei Ababkin, tenore russo (2° posto) e Florentina Soare, mezzo-soprano Rumeno (3° posto). Continua a leggere

Larissa Yudina, Stravinsky e l’amore per l’Italia

La soprano Larissa Yudina, presidente dell’ Associazione italo-russa Stravinsky Russkie Motivi, mercoledi 17 ottobre alle ore 19 presenta un concerto di musica classica dedicato a Stravinsky, presso il prestigioso spazio dell’Auditorium della Fondazione Ambrosianeum in via delle Ore 3, vicinissima a Piazza del Duomo. Continua a leggere

Il Just Cavalli di Porto Cervo: lusso, mondanità, eventi esclusivi e un aperitivo very special

Il 13 luglio apre la stagione il Just Cavalli Restaurant & Club di Porto Cervo, nel rinomato Golfo del Pevero. Il Just Cavalli è reduce, per il terzo anno consecutivo, dal Premio come Best Club di The World’s Finest Clubs. Oltre al ristorante italiano, ci sarà anche l’apertura del ristorante giapponese Umami. La caratteristica principale del Just Cavalli Ristorante é la qualità del cibo, sotto la guida di Roberto, lo chef seleziona gli ingredienti innovativi per esaltare i sapori italiani gourmet. 

L’elegante mise en place fa il resto, i dettagli raffinati e i tessuti pregiati trasformano ogni pasto in un’emozionante esperienza che coinvolge tutti e cinque i sensi. Il servizio è discreto e attento a soddisfare anche i più esigenti dei nostri clienti. Il tutto incorniciato da una vista panoramica sul golfo del Pevero. Evento esclusivo della cena al Just Cavalli é il famoso Dinner Show durante il quale un corpo di ballo, una compagnia teatrale, musicisti e cantanti si esibiscono a rotazione in diverse performance tutte coinvolgenti rendendo le serate estive ancor più speciali e magiche.Inoltre, per la prima volta, da quest’anno, Just Cavalli aprirà dalle 19.30 tutti i giorni con aperitivi che avranno come protagoniste le cantine e le eccellenze enogastronomiche italiane, con degustazioni di prodotti del territorio del nostro Paese. Continua a leggere

Lombardia.eat, Locomotiva del Made in Italy

 

L’appuntamento era il primo in assoluto di un “campionato” che si giocherà in tante città del nostro Bel Paese, “una partita” nella quale partecipare è più importante che vincere.

All’Istituto Ite Tosi di Busto Arsizio, durante un evento condotto magistralmente dal giornalista Vito Romaniello,si è parlato di orgoglio Lombardo e Italiano, di grandi aziende e campioni che portano in alto il nome del nostro “Bel Paese”, come viene storicamente chiamata l’Italia sin dai tempi di Dante.

“Storie di attività imprenditoriali che esaltano il territorio in cui operano. Uomini che, con la loro tenacia, possano rappresentare un esempio per costruire il futuro”-ha sottolineato il conduttore-“il secondo tempo lo giocheremo, invece, in difesa del Made in Italy e contro l’Italian Sounding, che sfrutta la reputazione del prodotto tipico Italiano nel mondo per mettere in commercio alimenti fatti all’estero”.

Il “commento tecnico” era affidato a Marco Colombo, Presidente agroalimentare di Aime (Associazione Imprenditori Europei) e grande imprenditore, con un’azienda storica, che produce salumi sin dal 1922. Continua a leggere