Lombardia.eat, Locomotiva del Made in Italy

 

L’appuntamento era il primo in assoluto di un “campionato” che si giocherà in tante città del nostro Bel Paese, “una partita” nella quale partecipare è più importante che vincere.

All’Istituto Ite Tosi di Busto Arsizio, durante un evento condotto magistralmente dal giornalista Vito Romaniello,si è parlato di orgoglio Lombardo e Italiano, di grandi aziende e campioni che portano in alto il nome del nostro “Bel Paese”, come viene storicamente chiamata l’Italia sin dai tempi di Dante.

“Storie di attività imprenditoriali che esaltano il territorio in cui operano. Uomini che, con la loro tenacia, possano rappresentare un esempio per costruire il futuro”-ha sottolineato il conduttore-“il secondo tempo lo giocheremo, invece, in difesa del Made in Italy e contro l’Italian Sounding, che sfrutta la reputazione del prodotto tipico Italiano nel mondo per mettere in commercio alimenti fatti all’estero”.

Il “commento tecnico” era affidato a Marco Colombo, Presidente agroalimentare di Aime (Associazione Imprenditori Europei) e grande imprenditore, con un’azienda storica, che produce salumi sin dal 1922. Continua a leggere

Mindful Tasting Woman: la Wine Expert Stefania Turato

Durante la Food Week Milanese ho conosciuto meglio un’altra donna eccezionale, Stefania Turato, wine coach, wine expert, blogger, nata a Zurigo, appassionata sin da bambina ai profumi, agli odori. Dopo aver approfondito studi economici e linguistici, ha incontrato il mondo del vino nel 1992 e se ne è appassionata. Stefania ama viaggiare alla ricerca del gusto perfetto.Nel 2009 si è classificata al primo posto nel Concorso Nazionale per Miglior Sommelliere di Lombardia e nel 2010 è entarta in Finale nel Concorso Nazionale Fisar. Per due anni consecutivi ha partecipato al Campionato Mondiale organizzato dalla Revue du Vin e ha collaborato come Wine Expert in Italia per una nota Maison Francese. La Turato non solo viaggia, ma scopre e vive di vino, raccontando storie di uomini e donne, comunica il vino e il mondo che lo circonda fatto di uomini, luoghi, storie di oggi, ieri e domani. Continua a leggere

Sicily Love

Ami la Sicilia? Apprezzi i vini Donnafugata? Non puoi non esserci Martedì 8 Maggio, dalle ore 19,30, da Orto, erbe e cucina, in Via Gaudenzio Ferrari 3, ovvero il più ampio ventaglio di erbe aromatiche da assaggiare, conoscere, annusare e acquistare, dove verrà organizzata la serata d’apertura dell’evento-che durerà fino al 2 settembre- dal titolo “Orto e Floramundi di Donnafugata”, per celebrare anche la Milano Food Week e la passione per la terra di Sicilia. Continua a leggere

Lanciata in Italia la birra giapponese No1 Asahi Super Dry

Asahi Super Dry, la birra super premium piùvenduta in Giappone, che ha rivoluzionato il panorama birrario internazionale grazie alla sua caratteristica “dry” in giapponese “Karachi”辛口, è stata presentata a Milano alla presenza di numerosi ospiti; è prodotta la prima volta nel 1987, definendo nuovi standard produttivi pensati per creare il gusto super dry, un gusto pulito, secco e rinfrescante in grado di essere perfettamente abbinato con il cibo giapponese ma anche con la piùraffinata cucina internazionale. Questa particolare caratteristica ne ha decretato il successo in Giappone e nel resto del mondo. Continua a leggere

Damars, la donna nell’arte

Durante l’importante mostra collettiva di artisti emergenti che esporranno opere incentrate sulla figura femminile: Donna come artista, Donna come musa, Donna come vittima, organizzata da Anastasia Lavrikova e Eva Amos, che si terrà per la durata di tutta la settimana presso il Museo dell’Arte e della Scienza, in via Quintinio Sella,4 a pochi passi dal Castello Sforzesco, dal 6 marzo, per celebrare anche la Festa della Donna, martedì 6, alle 18,30,  l’ingegner Vincenzo De Feo, Presidente del Comitato Civico “Non sei solo” presenterà la Seconda Edizione del libro “…prima del CLICK” di cui è autore.  Continua a leggere

Albertino al Circus di Brescia, Cost Milano festeggia 5 anni e party da vivere in tutta Italia!

 
E’ un weekend pieno di ritmo in tutta Italia. Dalle Alpi alla Sicilia i party di qualità non mancano di certo. Chi venerdì 3 novembre è a Brescia può senz’altro fare un salto al Circus, il club più storico della città. Qui torna infatti Albertino, uno dei dj italiani più rappresentativi di sempre. Il suo sound potente e inconfondibile è quello che ogni pomeriggio fa muovere a tempo gli ascoltatori di Radio Deejay. Albertino, per i pochissimi che non lo sapessero, è star del pomeriggio radiofonico con Albertino Everyday durante la settimana e con la rediviva Deejay Parade nel weekend. Nel giro di poco tempo ha reso lo slogan ‘illuminaaa’ uno dei suoi cavalli di battaglia nella conduzione radiofonica, facendolo diventare un tormentone proprio come tanti altri tra cui “Piach”.

Continua a leggere

Eduexpos, il trend degli studenti italiani

Grande successo di pubblico anche per questa nuova edizione degli Eduexpos italiani. 

Oltre 2000 studenti si sono presentati alle manifestazioni di Roma e Milano. 

Età media 18-24, tutti pronti a conoscere le Università straniere più famose, a richiedere l’accesso ai Master più prestigiosi o avere informazioni sui corsi di lingua all’estero. Continua a leggere

Week end scatenato in tutta Italia

In Lombardia il sound dei tanti party in programma è semplicemente irresistibile. L’idea giusta potrebbe essere spostarsi in auto da una festa all’altra, cercando di creare nuove melodie e concretizzare le proprie idee musicali. Certo, un po’ di talento ci vuole… ma poi quando l’idea c’è, si può fare un salto al Modular 58, nuova urban production room situata a Magenta, ad una ventina di minuti da Milano e dall’Aeroporto di Malpensa. In questo spazio, si può fare tutto ciò che si fa in uno studio di registrazione tradizionale composto da regia, sala di ripresa, etc… solo che qui il comfort è maggiore e i prezzi più accessibili. E’ anche il posto giusto per chi sogna di diventare dj, perché lo spazio organizza corsi per dj e produttori musicali.

Continua a leggere

Ve la dò io la Puglia; #Lovatellitravel!

Mi voglio vestire di sole e di azzurro e sbarco in Puglia; sì, avete capito bene, perché voglio caricarmi di energia del cielo e delle onde. In fondo il 2017 è l’anno che l’ONU dedica al turismo sostenibile, con un approccio più interiore, semplice, ma sofisticato. Se la vacanza hippie style , più avventurosa di un road trip stile Thelma e Louise, due cuori e un furgone attrezzato è la tendenza, io preferisco spingere le mie vele in Puglia. Diversi anni fa, da antesignana quale sono sempre stata, avevo soggiornato per alcuni giorni a Gallipoli, ma il rientro da Miami del mio amico Aldo Dell’Anno-che, come ben sapete, è stato per anni e anni lo chef delle star internazionali, american style con misto di orecchiette-mi ha fatto virare a Villa Dell’Ulivo, a Campomarino di Maruggio, per lanciare #lovatellitravel, alla scoperta di luoghi esclusivi ma friendly per tutti, contraddistinti da privacy assoluta, prediletta dai grandi vip.

Madonna loves Puglia, ma ancora prima di lei, Ivanka Trump, che ha visitato la Puglia due anni fa e probabilmente sta convincendo papy Donald a venire qui quest’estate, magari per una sosta a Borgo Egnazia, un gelato a Polignano a Mare, o tra i trulli di Alberobello, per una date night con consorte. Continua a leggere

Imprenditrice con il cuore

Venerdì 12 Maggio al Palazzo dell’Areonautica verrà presentata l’associazione per lo Scambio Economico Italo Eurasiatico, che collabora con le istituzioni dei paesi dell’area euroasiatica. Tutto è nato dall’idea di Rossana Rodà, imprenditrice molto impegnata anche nel sociale e Presidente dell’Associazione, che ha organizzato un meeting inaugurale, al quale saranno presenti esponenti del mondo del commercio, dell’imprenditoria, Ambasciatori, Consoli di vari Paesi, autorità locali e nazionali. Durante l’evento saranno premiati diversi famosi personaggi, per l’imprenditoria internazionale, per il giornalismo, il sociale, la cultura e l’economia e l’umanità internazionale . Ho conosciuto Rossana Rodà, casualmente, durante la presentazione di un libro in Regione Lombardia; di lei mi hanno colpito la semplicità, l’umiltà, il sorriso, il senso di positività di vita, un’altra Donna con la D maiuscola che mi ha subito stupito positivamente, per la forza della sua generosità e sensibilità. Continua a leggere