The Italian Mentalist: Luca Volpe

Lo vediamo in tv come Tutor Mentalist della trasmissione “Detto Fatto” condotta da Bianca Guaccero-è la prima volta che hanno un tutor mentalist! Il suo compito, oltre a presentare esperimenti di mentalismo, è quello di dare dei consigli pratici su come usare il linguaggio del corpo. Parliamo di Luca Volpe, The Mentalist! Lo avevo perso di vista da un po’ di tempo, perché il mio amico vive a Londra, è di origine napoletana, ma è cittadino del mondo. Ci siamo conosciuti tempo fa, in occasione di un suo show-ovviamente io ero quella più resistente ai suoi esperimenti!-e insieme abbiamo rallegrato una serata colma di giornalisti ed esperti del food and beverage. Luca è spesso sui media, come nel programma Stasera tutto è possibile, o a La vita in Diretta e numerosi sono i riconoscimenti, come il Merlin Award “Mentalist of the Year Europe”, Nostradamus Award “Best Mentalist Europe” , Annemann Award “Contribution to the Art of Mentalism in the World” , Robert Houdin D’Or “Best Mentalist in Europe”. Luca è considerato “World’s Top Luxury Performer” per il suo stile elegante e originale. Alcuni giorni fa è stato mandato in stampa il suo nuovo libro “MAGHI DELLA VENDITA”, frutto di un anno di duro lavoro e studio. Il 2 Aprile ci sarà il lancio web e a maggio la presentazione a Milano.

Come nasce un mentalista e come sei nato tu come mentalista?
“Ho iniziato un pò come tutti i Mentalisti, come prestigiatore. Infatti il mentalismo è una branca dell’illusionismo, ma non ha che niente a che vedere con i “trucchi” da prestigiatore. E’ un mix di psicologia, linguaggio del corpo, tecniche di persuasione e intuizione, che messe insieme, creano quelle che io definisco “illusioni della mente”. Come prestigiatore ho iniziato a studiare che avevo poco più di 8 anni e poi con il tempo sono stato affascinato dal mentalismo, infatti credo che sia l’arte che consente davvero di entrare nella mente e sopratutto nelle emozioni delle persone”. 
Continua a leggere

“Made in Italy, born in Monte Carlo”

 

Roberto Buzzatti,  è un vero e proprio punto di riferimento nel settore del social media management. Originario di Treviso, famiglia di industriali del settore della plastica, cresciuto in una casa che lui definisce “troppo grande per riuscire a visitarla tutta”, tanto da costituire oggi un piccolo quartiere di Treviso, nel 97 si è diplomato ragioniere.

“Vergognosamente, direi, dato che sono stato bocciato per ben 4 volte”-dice Buzzatti.

Non sapevi stare alle regole?

“Sì, ma a patto fossero le mie! Oggi , però, sono molto cambiato” Continua a leggere

E’ un weekend tutto da vivere

E’ un altro weekend da vivere tutto d’un fiato, quello che è iniziato venerdì 21 settembre  e si concluderà domenica 23. Anzi, chi ne ha voglia può continuare a sentirsi in vacanza tutta la settimana. Perché una volta finito il lavoro, un po’ di relax è meritato per tutti. Uno dei posti giusti per rilassarsi e poi cantare con gli amici è senz’altro Cost Milano, che ha ripreso da poco i suoi dinner party. Gli eventi prendono vita dal giovedì al sabato e insieme al cucina del Cost ci si godono ottimi artisti come Cesare Bertolucci, uno degli artisti più richiesti in Italia per quel che riguarda pianobar e dintorni. Nei suoi show gli è capitato di duettare con Pupo, Buffon, Gigi Proietti e tanti altri personaggi.  Dopo la live music, al Cost si balla sempre, con ottimi dj set. Continua a leggere