“Savage Love” di Alessandro Angelozzi Couture

ALESSANDRO ANGELOZZI E ALANA FELISBERTO

Alessandro Angelozzi Couture presenta la sua nuova collezione, “Savage Love”, naturalezza, autenticità, libera espressione di passione e sentimenti, come nella forza tipica degli elementi della Terra e di una natura incontaminata.

Alessandro Angelozzi Couture ha scelto la top model Alana Felisberto, ritratta dal famoso fotografo Andrea Varani tra gli scenari naturali della Puglia, nella Riserva del Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, dove lo stilista, contraddistinto da una filosofia di ecostenibilità, è stato eccezionalmente ospitato per fotografare la sua collezione totalmente Made in Italy e simbolo del rispetto per natura e ambiente, ma anche nelle masserie, ricche di storia, come Il Frantoio, dove Angelozzi ha voluto la top model Alana Felisberto nell’antica camera degli Sposi e nella Masseria Brancati, meta di personaggi illustri, all’interno della quale si possono ammirare ulivi plurisecolari. Dimora antica, Masseria Brancati è nota per la sua unicità e per l’antico frantoio e alcuni reperti antichissimi, è condotta in agricoltura biologica e ha ottenuto il marchio “turismo sostenibile”. Continua a leggere

Giò Max Ponti porta il made in Italy ai Caraibi

Il Made in Italy da diversi anni è sbarcato ai Caraibi. L’imprenditore veneto Giovanni Massimiliano Ponticello, ci racconta della realizzazione del suo ristorante e dei nuovi progetti, cui sta lavorando.

Ci parli del suo progetto imprenditoriale in Repubblica Domenicana?

Ho sempre sognato di aprire un ristorante a forma di castelletto. Il pallino della ristorazione da sempre suscita un grande fascino su di me, così nel 2014, ho avviato in località La Romana l’inizio e la realizzazione del mio sogno, cui ho dato nome: EL CASTILLO“. Continua a leggere

Senza confini e senza voli, la piattaforma Exportlounge. Ne parliamo con il suo ideatore Massimiliano Margarone

Durante la pandemia non è stato mai fermo: gli ingegneri sono così, riflettono, meditano, organizzano, creano. E’ questo il caso dell’eclettico Massimiliano Margarone, ideatore di Exportlounge, ovvero una piattaforma per fare business Internazionale senza confini e senza voli, disponibile on line in esclusiva per le aziende italiane che desiderano fare affari all’estero e sono alla ricerca di potenziali partner esteri a cui proporre servizi e prodotti. Concepita per dare supporto alle aziende e alle Camere di Commercio Italiane all’Estero in questo difficile momento. Continua a leggere

Brizzolari firma uno dei trend dell’estate

Nastrificio leader nel settore da più di 60 anni, vanta una produzione interamente Made in Italy ed un organico di circa cento persone che con passione e dedizione lavorano per produrre nastri di alta qualità venduti in tutto il mondo. Brizzolari sin dal 1950, nastri decorativi da sempre, alcuni anni fa, grazie alle idee di Marina Brizzolari, ha acquistato macchina per stampe digitali su nastro speciale utilizzata anche per il mondo della moda.I Nastri Brizzolari, poi, sono stati declinati anche nella linea Green & Glam.

“Quando abbiamo iniziato a fare i nastri Green & Glam con Nicoletta Bucci ed Ellen Hidding, ci siamo chieste perché non indossarli, per esempio come stringhe per le sneakers”-dice Marina.

La grande passione per i fiori ha unito, infatti, nel 2017, le protagoniste Ellen Hidding, nota conduttrice tv, Nicoletta Bucci, mente creativa e sua agente e Marina e Giovanna Brizzolari, donne che hanno dato vita alla nuova linea di Nastri decorativi Green & Glam, progetto ambizioso di cui sono orgogliose le sue creatrici. Continua a leggere

La meraviglia di un’Italia da scoprire si chiama Sharryland

Sharryland è la mappa delle meraviglie, tutto il bello che c’è nella Nostra Italia, dando voce alle bellezze del Nostro Paese, anche in questo momento difficile per tutti.

Durante questa pandemia ho creato nuove relazioni, instaurato legami di amicizie, iniziato nuovi progetti lavorativi, intervistato persone interessanti, soprattutto unite da un comune obiettivo, ripartire con un nuovo lifestyle.

SharryLand è la grande Mappa di tutto il bello che c’è: è il punto di incontro (per ora virtuale) di tutti coloro che amano scoprire il nostro territorio e farlo conoscere a 360°, tra guide e tesori nascosti, luoghi insoliti e persone curiose, buongustai e piatti tipici. Continua a leggere

Il mondo della moda non si arrende-Intervista ad Alessia Schepis e Patrizia Gaeta

La notte di Capodanno 2019 è stata per me ricca di incontri; oltre a Marianna Bonavolontà, alla quale ho dedicato un’intervista alcuni giorni fa, ho conosciuto anche Alessia Schepis e Patrizia Gaeta, altre due donne-come Marianna- per i miei “ritratti eccezionali”.

E’ un piacere e un dono per me conoscere donne di questo tipo e livello umano e professionale, con le quali sviluppare amicizia sincera, progetti, collaborazioni e aiuto reciproco, perché mai come adesso bisogna restare uniti, anche se fisicamente distanti.

“Come manager nel settore del fashion crediamo che questo periodo segnerà un vero e proprio cambiamento nel mondo della moda e della digitalizzazione”-dicono Alessia Schepis e Patrizia Gaeta.

“I buyers sono per loro natura abituati a guardare con un occhio al futuro, i loro acquisti  si compiono con 6 mesi di anticipo rispetto alla data in cui le collezioni verranno poi consegnate, ed infatti, anche in questo momento stanno dimostrando una grande attitudine al cambiamento; stiamo aprendo l’era della digitalizzazione.

Proprio per questo crediamo che le nostre Pmi Made in italy dovrebbero vivere questo periodo come cambiamento volgendo lo sguardo verso l’oriente dove ad oggi stanno ricominciando a fare business sviluppando progetti con il mondo occidentale che si deve trovare pronto ad accogliere e recepire nuove interazioni”. Continua a leggere

Nessuno tocchi il Made in Italy!

Oggi, a Roma, da Gino Sorbillo Lievito Madre in Piazza Augusto Imperatore, altra eccellenza che il mondo ci invidia, si sono incontrati e stretti la mano il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e l’Ambasciatore Francese in Italia Christian Masset. “È la pizza dell’amicizia e ringrazio il ministro per avermi invitato a mangiare una delle pizze migliori che ci siano”, ha detto Masset. In pizzeria i due hanno mangiato un assaggio di pizza ‘a portafoglio’ prima di sedersi al tavolo.

Di Maio ha scelto la Margherita Gialla con i pomodorini gialli del Vesuvio con il Cacioricotta di Corbella (Cilento) mentre l’Ambasciatore ha optato per la Pizza con il Fiordilatte di Napoli, Bufala Dop, Parmigiano Reggiano e Olio evo biologico.

“La pizza e le eccellenze del nostro Made in Italy non si toccano”-sottolinea Gino Sorbillo-“e io ne sono orgoglioso. E poi non si scherza con il cibo. La pizza mette d’accordo tutti e noi italiani abbiamo avuto anche il riconoscimento Unesco come Patrimonio Immateriale dell’Umanita’ è ciò la dice lunga su come quest’antica specialita’ italiana (che ha conquistato anche il mondo intero) abbia oramai un’importanza ed una responsabilità planetaria riuscendo ad essere veicolo di tradizioni antiche per quanto concerne tutte le eccellenze territoriali italiane ma anche del mondo intero.

Noi da sempre siamo stati sempre generosi poiché siamo stati sempre pronti ad insegnare a tanti popoli l’arte della pizza, compresi ai francesi, non è giusto avere quindi tutta questo “offensivo attacco gastronomico” in cambio”. Continua a leggere

Freia Farmaceutici: la Commissione Europea punta sul gusto Made in Italy per migliorare l’alimentazione di pazienti anziani e oncologici

La Pmi milanese ottiene un finanziamento europeo per creare un’innovativa linea di alimenti a fini medici speciali basati su derivati di canapa sativa: l’obiettivo è coniugare gusto e benessere nella migliore tradizione italiana. Il progetto prevede inoltre lo sviluppo di una app che consenta ai pazienti di valutare con facilità la qualità del pasto e della comunicazione con il personale medico. Continua a leggere

Tra i protagonisti della Vogue for Milano, la piattaforma ELIO, innovativa e disruptive per il mondo fashion!

Nasce una nuova tecnologia che soddisfa le esigenze del privato e del pubblico per la promozione e la tutela delle eccellenze Made in Italy nel settore del lusso. Non si tratta di una piattaforma e-commerce, ma di un ecosistema tecnologico volto a rivoluzionare l’acquisto a distanza, consentendo all’acquirente di decidere dove e come fare shopping in un’esperienza quasi identica a quella in store. ELIO è accessibile tramite smartphone, tablet, pc o altri dispositivi e permette di scegliere il negozio in cui si vuole fare shopping, fissare appuntamenti e connettersi in videoconferenza streaming audio-video in tempo reale con lo staff del negozio o il personal shopper che lo accompagna tramite gli smart-glasses, rendendo interattiva e personale la vendita a distanza. Continua a leggere

Appuntamento da GinO12 con Ginarte

Lunedì 9 Settembre a partire dalle 16,30,da GinO12,il gin bar all’interno del Ristorante Officina 12, in Alzaia Naviglio Grande 12,GINARTE vi aspetta all’evento Made in Italy, la celebrazione del gin italiano, l’evento da non perdere a Milano per provare alcuni dei migliori gin italiani. Per la speciale occasione, appositamente per Ginarte, l’artista Roberta Moscheo ha realizzato un’opera dedicata proprio a Ginarte, un ritratto di volto femminile, una donna vissuta ma grintosa, nel quale fondamentale è l’uso del colore, con i toni che richiamano alle botaniche utilizzate per la creazione di questo gin, che ha da sempre uno stretto rapporto con l’arte. Alle 19,30 arriverà Filippi Sisti, bartender di fama internazionale e guru della cucina liquida, il primo bartender a presentare ufficialmente al pubblico di professionisti e appassionati Ginarte al Ginday nel 2018. Continua a leggere