“Le Signorine Buonasera”, nel libro di Michele Vanossi il ritratto di un fenomeno tutto Italiano

LA COPERTINA DEL LIBRO

Hanno fatto sognare, innamorare, sono diventate veri e propri miti, icone da imitare, antesignane di mode e tendenze; parliamo delle Signorine Buonasera, protagoniste di un libro che esce oggi e che nessun altro autore avrebbe potuto celebrare meglio, Michele Vanossi.

“Le Signorine Buonasera-Il racconto di un mito tutto italiano dagli anni 50 a oggi”- Gribaudo Edizioni-è dedicato a uno dei piu’ grandi fenomeni mediatici del nostro Paese e all’Italia stessa, raccontata fra queste pagine in tutto il suo fascino e in tutta a la sua complessità.

“L’idea di scrivere un libro sulle Signorine Buonasera risale a tanti anni fa, poi per mancanza di tempo ho rimandato.”-dice Vanossi-“ho sempre sostenuto e, da fervido nostalgico credo tuttora che,  le Signorine Buonasera siano state parte integrante e fondamentale delle televisioni pubbliche e di quelle private.

MICHELE VANOSSI

Rispecchiavano un trait d’union tra i telespettatori e le emittenti;  erano una sorta di biglietto da visita, l’ufficialità, la prova fisica dell’esistenza delle tv  rappresentate proprio dai loro volti.  L’altra loro funzione era la mediazione tra i programmi e il pubblico (telespettatori). Detto questo, ho notato che c’erano pochi libri (o forse nessuno) interamente dedicati a queste donne straordinarie.  Ho deciso, così, di intervistarle per scoprire tanti aneddoti e curiosità appartenenti ad un contesto che ha appassionato numerosi telespettatori. L’idea è poi stata accolta e sposata dall’editore Feltrinelli/Gribaudo che ringrazio. Continua a leggere