Caro Babbo Natale…

Caro Babbo Natale, quest’anno vorrei portassi un sacco vuoto per prendere alcune cose e qualche persona, che, per farmi un regalo, lascerai cortesemente infilzata nel lato B su qualche piccolo pianeta lontano, durante il viaggio di ritorno, oppure farai rincorrere dalle tue renne durante le Olimpiadi per la renna dalle corna piu’ affilate. I nomi, sia maschili, sia femminili, sia “gaii”, gia’ li conosci ed è inutile te li ripeta.
Caro Babbo Natale, qualora tu avessi gli addominali scolpiti, sotto quella pancia e potessi trasformarti in un affascinante giovanotto, evita pure di fare visita a casa mia, ma dirigiti immediatamente a casa delle mie amiche single, o appena abbandonate da maschi cerebrolesi-le ragazze non sanno ancora che essere state lasciate da certi individui equivale a una vincita alla Lotteria-alto che tombola natalizia!
Portati pure via l’arroganza, la maleducazione, la volgarità, l’invidia, la falsità, la violenza fisica e verbale nei confronti delle donne, o i maltrattamenti nei confronti degli animali e dei piu’ piccoli, lascia nelle nostre case ai bambini in pre adolescenza lo spazzolone per pulire il water, spargi una polverina magica che tolga dai pantaloni le mani di uomini piccoli e grandi in fase di “ravanata serale, o domenicale”, infila pure nel sacco a testa in giu’, tanto la zucca è vuota, tutte le ex di mio marito, almeno fino al 6 gennaio, giorno della loro celebrazione.
Caro Babbo Natale, non posso certo chiederti di riportarmi i miei genitori, ma lasciami una cosa in assoluto, l’ironia, il sale della vita…senza quella, come potrei fare a vivere?
Un Buon Natale a tutti

Francesca Lovatelli Caetani

Natale sotto l’albero a sorpresa!

Che ne direste di un natale tutto speciale a Borgoriccio? Si perche’ a Borgoriccio la mattina di Natale i regali li trovate sotto gli alberi… Quali? Qui sta la sorpresa dovrete cercarli… Una sorta di caccia al regalo… Ovviamente in assoluta intimita’ ! Per un Natale intimo e segreto… Offerta speciale : 24-25 dicembre: 190 euro a persona comprensivo di pernottamento per due notti, cenone, pranzo e cena a Natale e un regalo esclusivo di Borgoriccio! Affrettatevi, i posti sono limitati! Regalatevi un Natale esclusivo in Cilento!!!

Durante il periodo natalizio, come in ogni domenica dell’anno, le proposte del Sunday Brunch del Principe di Savoia di Milano, invece, delizieranno il Vostro palato,  la sera del 24 e il giorno di Natale,poi, potrete ritrovare le tavole riccamente imbandite della tradizione, i profumi e i sapori che rievocano i ricordi delle feste in famiglia, tra i piatti della migliore cucina italiana reinterpretati con maestria dallo Chef Fabrizio Cadei. Durante il pranzo di Natale, ancora tante emozioni per i più piccoli con giochi e divertenti attività. “Il Salotto” dell’Hotel Principe di Savoia Vi stupirà con un dolce appuntamento sino al 26 dicembre, perche’ tutti i giorni, a partire dalle 12.00, verranno serviti panettoni tradizionali e deliziose specialità natalizie.  Sarà inoltre possibile assaggiare il nostro Chocolate Afternoon Tea e assecondare la golosità di grandi e piccini con prelibatezze a base di cioccolato. Continua a leggere

Il Villaggio di Natale

A Bussolengo (Vr) c’è il più grande mercatino al coperto in Italia, dove rivivere la magia della foresta; è il Villaggio di Natale Flover, con ufficio postale di Babbo Natale e la nursery delle renne, dove creare il tuo Peluche, tra le stanze tendenza e i corsi per un Natale fai da te e “Christmas Carol”, musical remake del racconto Canto di Natale di Charles Dickens. Nell’antichità quando nasceva un neonato veniva piantato un albero per solennizzare la nascita, un rito che, negli ultimi anni, sta tornando a essere molto sentito. Nell’anno Internazionale delle Foreste, Flover dedica la 15a edizione del Villaggio di Natale alla salvaguardia dell’ambiente, dove gli alberi diventano i custodi dei desideri di ogni bambino, che verranno svelati a Babbo Natale nella notte della vigilia. In un’area coperta di oltre 7 mila metri quadrati, sino all’8 gennaio 2012, ci si potrà perdere in un mondo fatto di gnomi, renne, tra alberi parlanti, dolci carillon, presepi, decorazioni, addobbi, stanze con tutti i colori tendenza e le novità per arredare la casa per le feste, l’ufficio postale di Babbo Natale, gli artigiani al lavoro, i corsi organizzati per adulti e per bambini e gli spettacoli dedicati al Natale. Continua a leggere