Party di eccellenza, da vivere alla grande!

L’estate è ormai vicina, vicinissima e i dj set ‘on the beach’ si susseguono. La colonna sonora potrebbe essere “Stile Balneare”, il primo divertente singolo dei Radical Freak, già disponibile in anteprima sul loro sito. E’ una canzone divertente,  con una marcata matrice elettronica, che fonde rap in italiano a ritmi e sonorità tutte da ballare. Il testo, all’apparenza solo divertente, è in realtà un’analisi semiseria della società italiana, con i suoi (tanti) vizi e le sue (rare) virtù. La situazione si fa seria, la crisi ci attanaglia, il lavoro latita e gli immigrati premono… che si fa? Tutti al mare, tra cocco e cocomeri, in puro “Stile Balneare”.

Continua a leggere

Inaugurazioni a Milano, vera Food City, cucina e bellezza a Ostia con Mikychef

Il tempo fa un po’ i capricci, ma questo non vuol dire che non si possa già iniziare a far tardi nei locali in cui faremo mattina per tutta l’estate. Qualche sera fa, a Milano, ha preso vita l’inaugurazione del Just Cavalli, uno dei giardini più belli e più chic della città. Dall’aperitivo a notte fonda, l’atmosfera del club sotto la Torre Branca è unica. Tra Food Week-cuore pulsante in via Savna-Tortona, ma decine di iniziative in tutta la città, denominate Fuorimenu’-la Fiera Tutto Food alle porte e Orticola, dal 5 al 7 maggio ai Giardini Montanelli-9,30/19,00-non c’è tempo da perdere. Continua a leggere

I dj italiani fanno ballare il mondo! E tutti i top party del weekend

A Miami, che questa settimana è il centro del mondo della musica dance grazie agli eventi della Miami Music Week, si esibiscono star internazionali e decine di artisti italiani. Oltre a Tale Of Us, Joseph Capriati e Marco Carola, specializzati in techno, che salgono sul palco dell’Ultra, arriva pure Gary Caos, che con Monika Kiss, ormai italiana d’adozione, ha organizzato anche quest’anno l’evento House Stars all’esclusivo The Deck, uno dei locali più scenografici della città. Continua a leggere

Le feste del week end

Urban e fashion party a Milano, Fatboy Slim a Firenze

L’invasione urban non conosce freni. Dopo l’esplosione del fenomeno musicale dei Major Lazer e della loro hit mondiale “Lean On”, i locali di tutto il mondo ne sono ormai stregati. Hip hop, reggaeton, r’n’b, salsa, bachata, moombahton sono il sale di tanti top party, tra queste segnaliamo una al 100% italiana, che va sempre più forte a tutte le latitudini. E’ I Am a RichBitch di Ale Zuber, show pieno di colori, bella musica e grandi performer. Dopo l’immenso Privilege di Ibiza e lo Shoko di Madrid, tra i locali più importanti d’Europa e non solo, domenica 29 gennaio farà ballare addirittura New York. Ale Zuber è infatti dj guest al Cliff per il birthday party di Flipstar, dj che negli USA e non solo è una vera star. “Sono anni che Rich Bitch fa scatenare il mondo, ma continuiamo comunque a fare base a Milano”, racconta Zuber, che presto pubblicherà un remix con Designer. Il party infatti sabato 28 gennaio prende vita comunque al Tocqueville, in zona Corso Como.

Restando a Milano, che probabilmente per la qualità dei party il prossimo weekend è la città più hot d’Italia, esplode con stile col Just Cavalli. Giovedì 26/1 ecco Soirèe con il top dj duo Ernest & Frank: di casa nei top club di Ibiza e in locali come Muretto o Peter Pan, incantano il pubblico con una ricetta sonora ogni notte inedita. Venerdì 27 torna Welcome to Paradise, tra i must del locale. Il 28 spazio a Shangai Calling, si parte alle 19.00 con l’aperitivo, dalle 19.30 c’è il ristorante mentre il party decolla alle 23.00. Domenica 29 ecco Special Sunday con la stessa formula, solo che il party inizia alle 22.30. Chi ha voglia di essere romantico, può già iniziare a pensare a San Valentino. Solo al Just Cavalli ci si potrà fotografare sulla Torre Branca, il belvedere più alto di Milano.
Continua a leggere

Tutti i party di Capodanno

Dopo un periodo piuttosto lungo in cui i locali italiani hanno proposto party di Capodanno poco interessanti, il 2017 inizia col piede giusto, per chi ha voglia di ballare e far tardi, ma sempre con il sorriso sulle labbra. Nella nostra classifica vanno giù le feste ‘da grandi numeri’ senza né capo né coda, su, invece, i party chic, che spesso prendono vita in ville o location particolari e, oltre ad house e techno, il sound che funziona di più è il reggaeton, di grande tendenza. Continua a leggere